Il Sindaco di Bellizzi Pino Salvioli scrive alla Città

Il Sindaco di Bellizzi scrive alla Città sul Progetto di Riqualificazione dell’ex Area del Consorzio Agrario.

Alla realizzazione del progetto è stato presentato ricorso al TAR dall’ex Sindaco di Bellizzi Mimmo Volpe che il prossimo 15 ottobre dovrebbe pronunciarsi.

Pino Salvioli

Pino Salvioli

BELLIZZI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo integralmente la lettera aperta alla Citta di Bellizzi che ci ha inviato il Sindaco Pino Salvioli riguardante il progetto di riqualificazione funzionale dell’ex Consorzio Agrario, e delle aree e strade circostanti. I lavori, che saranno eseguiti dalla ditta Sian Srl di Salerno. sono stati appaltati per un importo di 4milioni 800mila euro, e inizieranno probabilmente già nei prossimo giorni.

Ex Consorzio Agrario-Bellizzi

Ex Consorzio Agrario-Bellizzi

Il Progetto insiste su una superficie di circa 2226 mq., nel dettaglio, prevede la realizzazione di un edificio di otto piani nel quale il piano terra è destinato ad allocare esercizi di vicinato per una superficie di circa 400 mq, mentre nei sette piani superiori vi saranno diverse residenze per ospitare sia attività sociale che libere. La struttura sarà servita anche da un parcheggio su due piani, così come le aree circostanze saranno interessate da una serie di interventi che comprendono opere di urbanizzazione e verde pubblico e attrezzato.

Il Progetto ha trovato la ferma opposizione dell’ex Sindaco di bellizzi Mimmo Volpe leader di “Città Possibile” il quale presentò un ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale, ricorso che dovrebbe pronunciarsi il 15 ottobre p.v. per stabilire la legittimità o meno del progetto, e per questo il proponente ritiene che l’aggiudicazione possa mettere il Comune di Bellizzi, nella ipotesi in cui il TAR dovesse pronunciarsi per la illegittimità, in condizione di sborsare centinaia di migliaia di euro per i danni causati. Sulla base di questi attacchi il Sindaco di Bellizzi Pino Salvioli ha ritenuto attraverso la lettera che segue, di affidare le sua ragioni ai sui cittadini.

…………………………..  …  …………………………

Lettera ai cittadini

di Pino Salvioli
Sindaco di Bellizzi

Cari Concittadini,

avverto l’esigenza di scrivervi per sgombrare il campo da ogni chiacchiera e strumentalizzazione di sorta.

La riqualificazione dell’ex area Consorzio Agrario è stata appaltata a seguito di regolare e trasparente bando pubblico ogni standard richiesto dalla legge è stato e sarà rispettato. Il Territorio dell’area non sarà per nulla deturpato e violentato, ma arricchito e restituito alla Città.

A tutti coloro che annunciano catastrofi ambientali, generando allarmismo, vorrei chiedere di avere il buongusto di valutare e di opporsi dopo aver visto quello che verrà: un’opera che renderà Bellizzi una perla dei Picentini.

In questi giorni, qualcuno parla con eccessiva leggerezza ed approssimazione di Procura della Repubblica e Magistratura: ebbene, io auspico e faccio voti che al più presto la Magistratura si occupi di Bellizzi e di quanto accaduto durante questi anni.

  • Finalmente sapremo in cosa consistevano gli accordi tra “Galantuominisugli espropri che ci sono costati 1.872.962.96 ad oggi, e non sappiamo ancora quanto ci toccherà pagare;
  • Sapremo chi e quanto ha beneficiato del denaro che oggi siamo costretti a pagare come collettività;
  • Sapremo per quale ragione nelle IACP FUTURA di Via Caserta, non sia stato pagato l’esproprio e per quale ragione non siano state realizzate,  le opere necessarie  gli standard, infine,  per quale motivo piuttosto che un parco giochi ci si è trovato un palazzo;
  • Sapremo quanto di legittimo ci sia stato nella Cementificazione scriteriata e senza ritegno del territorio  in questi anni;

Noi, in quanto Amministrazione, una volta accertato se vi siano o meno state “forzature” o Atti non del tutto chiari, non perderemo tempo a costituirci parte civile in un procedimento penale.

E’ ora che questa supposta e mai dimostrata (nei fatti) limpidezza morale di chi mi accusa ogni giorno, venga finalmente smascherata e i responsabili paghino per i danni perpetrati a danno del “Bene Comune”.

Ci vediamo in piazza per valutare insieme il progetto e sarete voi, a cui debbo esclusivamente conto, a giudicare il nostro operato e non chi ha stuprato questo territorio.

Con i miei più profondi sentimenti di stima,

Pino Salvioli
Sindaco di Bellizzi

Bellizzi 11 ottobre 2013

 

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente