Sit-In dell’Associazione CivicaMente e dei grillini per il “mare pulito”

Continua la battaglia per il mare pulito. Civicamente e il Movimento 5 Stelle presidiano il Comune. Chiedono un incontro con il Commissario Ruffo.

Il Sit-In per sensibilizzare i cittadini sulla grave minaccia di una possibile perdita del finanziamento di oltre 1 milione di euro, necessari per collegare parte del sistema fognario alla rete di Salerno.

Gazebo-M5S-Battipaglia

Gazebo-M5S-Battipaglia

BATTIPAGLIA – Nei giorni scorsi il Movimento 5 Stelle e l’Associazione CivicaMente hanno presidiato lo spazio antistante il Comune per sensibilizzare i cittadini sulla grave minaccia relativamente dalla possibile perdita del finanziamento di oltre 1 milione di euro, necessari per collegare parte del sistema fognario alla rete di Salerno e cominciare ad intervenire finalmente in modo decisivo sull’azione di risanamento delle nostre coste e del nostro mare, con evidenti vantaggi per l’economia locale la salute e lo sviluppo del territorio di Battipaglia.

Civicamente

Civicamente

E quale era la richiesta? Abbastanza semplice e nello stesso modo responsabile: Quella di vare un incontro con il Commissario Prefettizio Mario Rosario Ruffo, e non certo per rompere le scatole, ma perché egli è il referente istituzionale per i battipagliesi e tra l’altro unico responsabile per avviare e autorizzare le procedure necessarie affinché si possa concretizzare il progetto, che rischia si possa perdere, nel caso in cui non si intervenga in modo urgente e risolutivo avviando della procedura di esproprio dei terreni (azione già intrapresa qualche giorno fa dai Comuni di Bellizzi, Montecorvino Pugliano e Montecorvino Rovella, beneficiari anchessi di un finanziamento di oltre 4 mln di euro).

M5Stelle-

Battipaglia non può essere da meno, sostengono sia il Movineto 5 Stelle che CivicaMente, aggiungendo la preoccupazione di non potersi permettere il lusso di continuare a lasciarci scippare tutte le opportunità per la crescita di Battipaglia e del comprensorio (come avvenuto anche in occasione della perdita del ruolo di capofila del Piano di zona S4 per i servizi sociali), e ricordano, tra l’altro, che Battipaglia è sotto Prodecura d’Infrazione da parte della Comunità Europea proprio sul tema della Depurazione delle Acque, poiché ancora inadempiente!

Non possiamo continuare ad accumulare solo debiti che dovranno essere onorati con aumenti delle Imposte locali e riduzione dei Servizi (l‘aumento dei buoni pasto per la mensa scolastica ne è un esempio) ed al contempo perdendo opportunità di finanziamenti.

Il Movimento 5 Stelle e l’Associazione CivicaMente ritiene che la Città di Battipaglia richiede a gran voce e con dignità il riscatto sociale ed economico e in ragione di questo anche nella mattinata di ieri Lunedì 28 ottobre hanno presidiato simbolicamente il Comune stazionando nella piazzetta antistante, per chiedere con fermezza un incontro con il Commissario Ruffo atto a debellare Battipaglia e i battipagliesi dall’ennesimo scempio pubblico.

Battipaglia, 28 ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente