"aumenti" tag

Ecco il “regalo” sulle Pensioni: 5 e 8€. Grazie M5S: come siete buoni

ROMA – POLITICA ECONOMICA. ECCO LA MAPPA DEGLI IMPORTI
Pensioni, a gennaio assegni più ricchi di 5, 7 e 10 euro ma poi arrivano i conguaglidi.
Pensioni 2019: calcolo, requisiti, novità e approfondimenti. Per i pensionati veri non quelli d’oro, ricchi premi e cotillion con i tagli sulle pensioni da fame e decurtazione sulle rivalutazioni. E la scure si abbatte sui pensionati veri. La realtà: Un Governo peggio dell’altro; Un Governo vale l’altro. Aspettiamoci il peggio.

I Parcheggi a pagamento a Siano costano il doppio

SIANO – Parcheggi a pagamento sul territorio comunale di Siano, l’opposizione smaschera la Giunta.
Il capogruppo Antonio Buonaiuto: “Nessun risparmio per i cittadini, il servizio costerà il doppio. Decisioni scellerate sugli abbonamenti mensili e annuali. Cancellata la sosta gratuita di 15 minuti disposta nel regolamento comunale. Sarà la nuova tassa sulle spalle dei cittadini”.

Aumenti ai Manager: L’Uil contro De Luca e scrive al Ministro Lorenzin

SALERNO – Anche la Uil-Fpl di Salerno boccia De Luca e gli aumenti ai manager delle ASL campane e scrive a Ministro Lorenzin.
In una lettera al Ministro della Sanità Lorenzin, Tomasco(Uil) definisce inaccettabili: le remunerazioni ai DG di ASL e Aziende Ospedaliere; e gli scandalosi stipendi di oltre 300mila euro. Smonta la delibera della Giunta regionale campana. E dello scadalo dell’ALPI costato in tre anni quanto De Luca vuole spendere per ricostruire il Ruggi chi ne parla?

Matrone ai Commissari: No ad aumenti delle tariffe degli Impianti Sportivi di Scafati

SCAFATI : Appello dell’ex consigliere comunale Angelo Matrone alla Commissione ministeriale di Scafati.
Matrone: “No all’aumento delle tariffe per l’utilizzo degli impianti sportivi. Aiutiamo le società del territorio con agevolazioni e sgravi”.

L’Amministrazione a Cardiello: Riduzioni e sconti sulle Tariffe dei Rifiuti

EBOLI – Le nuove tariffe dei rifiuti urbani per Sindaco e Vice sono state ridotte dell’80% sulle aree scoperte e prevedono sconti per le famiglie numerose.
L’Amministrazione controbatte alle accuse di Cardiello sull’aumento delle Tasse. Sostanziale mantenimento delle tariffe per la raccolta rifiuti nel centro urbano, riduzione per le aree periferiche, vantaggi per i nuclei familiari numerosi o in difficoltà ed abbattimento delle tariffe per le cosiddette aree scoperte.

Cardiello (FI) accusa: Procedura “anomala” l’Affidamento in proroga dell’Impianto di Compostaggio

EBOLI – Damiano Cardiello(FI) incalza l’Amministrazione Cariello e punta il dito sulla proroga dell’Affidamento dell’Impianto di Compostaggio.
«L’amministrazione ha deliberato di triplicare la Tariffa TARI dal 2.7% al 7% gravando sulle finanze provate degli ebolitani e un proroga dell’affidamento alla Ladurner SpA contro il Codice degli appalti: Cosa altro occorra affinchè la Magistratura interervenga?»

2014. Annus Orribilis: Tariffe sempre più su. Servizi sempre più giù

ROMA – Nel 2014 ancora un’altra stangata per le famiglie. La CGIA: la qualità dei servizi è Scarsa, le tasse sempre più su. Peggio di noi solo la Spagna.
In 10 anni, i prezzi amministrati hanno superato di gran lunga l’inflazione. A fronte di un aumento del costo della vita del 20,5%: l’acqua è aumentata del 79,5, i rifiuti del 70,8%, l’energia elettrica del 48,2%, l’autostrada del 46,5%, i trasporti ferroviari del 46,3%, il gas del 42,9%, i trasporti urbani del 41,6% ecc ecc.

I risparmi di Pulcinella: Squillante chiude i Reparti e aumenta le prestazioni ALPI

EBOLI – Sanità. “Dalle scelte di Squillante solo ulteriori sprechi”. 75 milioni di Alpi. Comunque non si è risolta l’incompatibilità del Commissario Spinelli: Controllore controllato.
Di Donato(Eboli Libera): “Chiusi i reparti ma i costi e gli sprechi sono aumentati, presso il polo neonatale del presidio di Battipaglia si registra un utilizzo continuo delle prestazioni mediche in ALPI e l’offerta sanitaria è peggiorata”

Fisciano: Continua la battaglia contro gli aumenti della GORI

FISCIANO – Continua la lotta per evitare i probabili salassi degli aumenti dei canoni idrici imposto dall’ATO.
Si va verso l’impugnazione della delibera Commissariale dell’ATO3 Campania che deve recuperare somme pari a 122 milioni di euro. L’assessore al bilancio di Fisciano Franco Gioia in prima linea per tutelare i contribuenti.

Melchionda: La Società Ecoambiente non rispetta la legge e aumenta le tariffe

EBOLI – Società Ecoambiente: inosservanze sulle assunzioni e aumento delle tariffe di conferimento dei rifiuti. Interviene il Sindaco Melchionda.
Melchionda: “La destra che governa la società Ecoambiente e la Provincia tenta di coprire l’utilizzo smodato del personale con l’aumento delle tariffe di complessive 23€, che passano da 147 a 170 euro, con effetto retroattivo al 2013”.

Lettera aperta di auguri agli Italiani di serie “B”

NAPOLI – Lettera aperta di auguri agli Italiani di serie B (come me). Lo sfogo garbato di una cittadina.
Auguri a tutti coloro che, in questo Natale ed in questo fine d’anno 2013, si sentono pieni di puntini sospensivi. “Accisi” dalle accise, dall’aumento del gasolio, dell’elettricità, del gas, della benzina e persino delle candele. “Accisi”, da IVA, tasse e multe.

Sit-In dell’Associazione CivicaMente e dei grillini per il “mare pulito”

BATTIPAGLIA – Continua la battaglia per il mare pulito. Civicamente e il Movimento 5 Stelle presidiano il Comune. Chiedono un incontro con il Commissario Ruffo.
Il Sit-In per sensibilizzare i cittadini sulla grave minaccia di una possibile perdita del finanziamento di oltre 1 milione di euro, necessari per collegare parte del sistema fognario alla rete di Salerno.

Il Consiglio comunale di Eboli approva la TARES e le nuove tariffe

EBOLI – Il Consiglio comunale approva il regolamento TARES e le relative tariffe. Contrari Busillo e Cardiello del PDL: “Un altro prelievo nelle tasche dei cittadini. Paghiamo troppo”.
Melchionda: “Le tariffe medie sono più basse rispetto alle principali città della provincia. Previste importanti agevolazioni per le fasce deboli e gli assegnatari dei lotti in Area PIP”. Una Famiglia di 3 persone in 100mq pagherà 396 €, ne pagherebbe 506 a Salerno e 512 a Cava.

Grande successo per la raccolta di firme contro il Piano sanitario dei tagli

SALERNO – Tutti in fila per firmare e in poco tempo raccolte oltre 600 firme per la Petizione in difesa della sanità pubblica.
La rabbia popolare ai banchetti contro l’estorsione sulla salute. Pensionati e pensionate raccontano le loro storie struggenti.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente