Napoli, “Occhio alla Strada”: 3° Festival Internazionale delle Arti per la Sicurezza stradale

Venerdì 16, dalle ore 09:30, Istituto Superiore “Casanova”, via S. Sebastiano, Napoli, 3° Festival Internazionale delle Arti per la Sicurezza stradale “Occhio alla Strada”.

Il progetto, nell’ambito delle campagne sull’educazione e sicurezza stradale prevede la premiazione dell’alunno Artista il quale potrà realizzare una mostra personale in uno degli spazi della Città di Napoli, dedicati all’arte.

.

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – Si svolgerà venerdì 16, ospitato dall’Istituto Superiore “Casanova” in via S. Sebastiano a Napoli, dalle ore 09:30, il “3° Festival Internazionale delle Arti per la Sicurezza stradale – Occhio alla Strada”, che quest’anno ottiene la partecipazione di scuole francesi ed americane oltre a quelle italiane. Il conseguenziale successo ottenuto con le due precedenti edizioni del 2012 e 2013, che hanno dimostrato la validità del progetto messo in atto dal Cav. Antonio D’Ambrosio, responsabile del Reparto Storico di Polizia Stradale presso il Ministero Infrastrutture e Trasporti, funzionario che cura per questo Ministero le campagne sull’educazione e sicurezza stradale ed in particolare l’organizzazione di questo evento, hanno spinto anche stati esteri ad affiancarsi all’iniziativa. La manifestazione, che quest’anno, è stata insignita di medaglia da parte del Presidente della Repubblica Italiana, è stata inserita dal Comune di Napoli nel “Maggio dei Monumenti 2014” e nella sua giornata conclusiva del Casanova vedrà presenti per le premiazioni le scuole, autorità e personaggi di spicco della cultura.

Il progetto curato da D’Ambrosio, prevede la premiazione dell’alunno Artista che sarà, quindi, invitato a realizzare una mostra personale in uno degli spazi istituzionali deputati all’arte della città di Napoli. Il concorso al quale hanno partecipato, come per le precedenti edizioni, gli alunni fra i 6 e 20 anni d’età, di alcune scuole Primarie e Secondarie di Primo e Secondo Grado, coadiuvati dagli insegnanti, con tema centrale la sicurezza stradale ed il comportamento responsabile degli utenti della strada, per la realizzazione di elaborati artistici finali, sulle cause principali degli incidenti stradali e su come evitare i comportamenti scorretti,  vedrà la premiazione del progetto ritenuto vincitore da parte di una giuria di esperti costituita da artisti, docenti, critici e curatori d’arte.

Gli alunni Artisti sono stati decretati a termine del ciclo di lezioni e d’incontri nelle classi, curati da funzionari del Dicastero organizzatore della kermesse, per l’intero anno scolastico 2013/2014, durante i quali hanno realizzato elaborati creativi – quali filmaticortometraggi, disegni, pitture e piccole opere teatrali – spaziando tra i differenti linguaggi dell’arte con tema centrale la sicurezza stradale e il comportamento responsabile degli utenti della strada.

Il “III Festival delle Arti per la sicurezza stradale – Occhio alla strada”, che ha come obiettivo principale, dunque, quello di sensibilizzare, anche attraverso la pratica artistica, le giovani generazioni verso una tematica importante e necessaria come la sicurezza stradale, darà luogo alla premiazione dei ragazzi delle scuole coinvolte decretando i vincitori delle diverse categorie creative (cinema, disegno, pittura, teatro).

Napoli, 15 maggio 2014

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente