Convegno Forza Italia a Eboli: E Busillo e Martusciello parlano “europeo”

Si è svolta a Eboli un Convegno di FI dal tema: “La Provincia di Salerno Protagonista nella programmazione dei fondi strutturali Europei”.

All’incontro elettorale sulle opportunità offerte dai fondi europei, hanno partecipato Vito Busillo, Michele Schiano di Visconti e il Candidato al Parlamento europeao l’Assessore regionale Fulvio Martusciello.

 Schiano di Visconti-Fulvio Martusciello-Vito Busillo-Pierluigi Merola.

Schiano di Visconti-Fulvio Martusciello-Vito Busillo-Pierluigi Merola.

Antonio Elia
da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Si è tenuto presso il ristorante “Al pepe Rosa” all’Uscita dell’Autostrada di Eboli, in un’affollatissima sala e con una partecipazione massiccia di cittadini ed attivisti, la manifestazione elettorale di Forza Italia organizzata dal Consigliere Comunale e Presidente del Consorzio Destra Sele Vito Busillo. In sala Amministratori e dirigenti di partito del territorio.

L’occasione oltre quella di presentare i candidati alle elezioni Europee di FI Marzia Ferraioli e l’Assessore alle attività produttive Fulvio Martusciello, anche per parlare di Europa e di opportunità nel Convegno dal tema per associare come sia importante le proposte e i coollegamenti tra le realtà territoriali, la regione e l’Europa. Argomenti trattati nel Convegno dal tema: «La Provincia di Salerno Protagonista nella programmazione dei fondi strutturali Europei».

Ad introdurre e moderare i lavori è stato l’avvocato Pierluigi Merola, coordinatore cittadino di Forza Italia: «Un plauso per la presenza al presidente della V Commissione Sanità della Regione Campania l’onorevole Michele Schiano di Visconti, il consigliere di Forza Italia, Vito Busillo, l’onorevole Fulvio Martusciello, assessore alle attività produttive della Regione Campania candidato al Parlamento Europeo ed ovviamente a tutti i presenti. Vedere una sala stracolma dimostra quanto ci sia interesse verso il partito e di questo sono molto soddisfatto. Un grazie  anche all’onorevole Daniela Nugnes, assessore all’Agricoltura della Regione Campania e alla Professoressa Marzia Ferraioli, candidata la Parlamento Europeo, assenti giustificate per i vari impegni di questa intensa campagna elettorale».

Il consigliere di Forza Italia, Vito Busillo organizzatore dell’evento ebolitano ha esordito: «Vi invito a dare fiducia e scegliere alle europee Marzia Ferraioli, che non è presente per altri impegni e Fulvio Martusciello. Forza Italia a differenza della pseudo politica dei grillini, ha dei contenuti, sappiamo parlare al popolo e dare risposte. L’onorevole Martusciello da operatore del comparto agricolo e del territorio ha ben chiaro il concetto che l’acqua va sempre nello stesso verso in direzione della valle, quindi ha le capacità e lo ha dimostrato, mettendosi a disposizione per il territorio con una politica che punta al processo riformatore – e rivendica ai presenti – che in questi: anni la politica becera di centro sinistra aveva frenato la nostra produttività.

Oggi invece stiamo programmando i fondi 2014-2020 snellendo le pratiche e la burocrazia, grazie all’operato della Regione. Sono stati messi in campo i meccanismi giusti per spendere le risorse adeguare ed adeguare le infrastrutture – e continua sottolineando come – finalmente dopo che Prodi lo aveva riformato l’Articolo 5 della Costituzione finalmente noi lo stiamo modificando dando la possibilità di respirare agli enti. Forza Italia quindi con Martusciello all’Europarlamento punta a far ripartire il territorio affrontando e risolvendo le criticità – Busillo sollecita anche i tanti giovani presenti – ci sono le professionalità e vanno sostenute, no al sistema degli ultimi venti anni e con una nuova Europa punteremo su di loro che sono il futuro. – Busillo insiste poi sull’internazionalizzazione – Martusciello è consapevole come me che serve un piano di offerta formativa nelle scuole. La cultura d’Impresa si deve far conoscere agli studenti invitando i migliori imprenditori nelle scuole. Il posto pubblico non va preso come modello. Contano le idee va costruito il futuro con scelte. Diceva Seneca: se una barca ha il vento in poppa ma non ha una meta da raggiungere, di certo non andrà da nessuna parte.  Noi invece vogliamo andare in Europa con Fulvio Martusciello per incidere, decidere ed indicare la programmazione nei territori».

L’onorevole Michele Schiano presidente V commissione sanità della Regione Campania: «Ogni minuto dobbiamo recuperare 100 voti, per questo invito tutti a sostenere l’amico Fulvio Martusciello che ci  rappresenta in Europa per una Regione che possa contare».

Le conclusione sono dell’onorevole Fulvio Martusciello, assessore alle attività produttive della Regione Campania candidato al Parlamento Europeo: «Sono in viaggio fra sei regioni, corro in lungo ed in largo in pratica per tutto il Sud:mi rendo conto sempre più che mancano le infrastrutture,  ma incontrando tutti voi, mi sento sempre più pieno di energia di voglia di fare e dare il mio contributo. Ogni chiamata che fate per indicare ad un vostro parente in regioni diverse a sostenermi il segnale che mi date fiducia, questa tornata elettorale si gioca tutta sulle preferenze e questo significa che io vi rappresenterò, vi darò rispetto, ma anche interlocuzione.

Sono 15 anni che sono con Berlusconi, ho stesso numero di cellulare e chi mi trovava prima mi troverà anche adesso con lo stesso impegno – entra nel vivo dei fondi strutturali – abbiamo investito il 100% dei fondi. Ben  2 milioni ed ottocento mila euro per il comparto energetico e le aree industriali . La Campania è la locomotiva del Sud e dobbiamo spendere bene i fondi europei. Come nel 1994 con Berlusconi in questi giorni rivivo le stesse emozioni, lo stesso entusiasmo e siete voi che lo trasmettete. Siamo un popolo che ci crede, forza Italia non è in crisi e sono certo che avremo un risultato straordinario soprattutto in Campania».

………………………..  …  ……………………….

Foto gallery

Schiano di Visconti-Fulvio Martusciello-Vito Busillo-Pierluigi Merola-1.

Schiano di Visconti-Fulvio Martusciello-Vito Busillo-Pierluigi Merola-1.

Schiano di Visconti-Fulvio Martusciello-Vito Busillo-Pierluigi Merola-2.

Schiano di Visconti-Fulvio Martusciello-Vito Busillo-Pierluigi Merola-2.

Convegno-Forza-Italia-Eboli-Pubblico-1

Convegno-Forza-Italia-Eboli-Pubblico-1

Convegno-Forza-Italia-Eboli-Pubblico

Convegno-Forza-Italia-Eboli-Pubblico

Convegno-Forza-Italia-Eboli-Pubblico

Convegno-Forza-Italia-Eboli-Pubblico

Eboli, 16 marzo 2014

9 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. cazzo che manifestazione !!!!! dalle foto si nota che erano quattro gatti, due xxxxx e cinque xxxx. ovvimanente a queste manifestazioni gli xxxxx la fanno da padrone. Anche la scelta del luogo è emblematica: un ristorante non molto grande così si riempe facilmente e vicino allo svincolo perchè se sono mazzate si scappa facilmente . In PIAZZA DOVETE PARLARE SE AVETE IL CORAGGIO ; IN PIAZZA!!!! i grillini vi spazzarenno via come il mocio vileda con la polvere e sarete solo un brutto ricordo. EVVIVA LA FOLLIA EVVIVA GRILLO !!!!

  2. QUESTA E’ UNA IMMAGINE QUASI MUSEALE,IL 26 DI MAGGIO,MOLTI ESPONENTI DI F.I.,SI SCOPRIRANNO DIVERSAMENTE BERLUSCONIANI E BLA BLA BLA…

  3. Questo partito personalista risente delle sventure meritate del suo leader,ho visto in tv l’arrivo di Berloscone a Cesano Boscone. E’ scandaloso, sulla porta della Casa di Riposo c’era un ufficiale dei CC messosi sull’attenti appena arrivato, inchino e stretta di mano,gli altri inchini e baciamano,inverecondo.
    Nel mondo vigeva lo stereotipo del ‘Paese di spaghetti, pizza e mandolino’. In italia ci autodefinivamo, al massimo, ‘il Paese di Pulcinella’, per sottolineare la mancanza di serietà.
    Ora siamo per tutti il ‘Paese del Bunga-Bunga’.
    Proprio un bel progresso!

  4. Certo che se questi sono quelli che sostengono Alfano nel Nuovo Centro Destra di Nuovo non ci sta proprio nulla:Proprio vero il detto che i sorci sono i primi che scappano quando la nave affonda.
    dopo bonaiuti bondi scajola e altri,anche reviti prende le distanze dal capo,NCD non ha alcuna speranza se non di sopravvivere a percentuali ad una cifra: la destra in Italia nei venti anni passati è stata impersonata FISICAMENTE da Silvio Berlusconi, non tanto per le istanze ideologiche liberiste (l’unica legge “liberista” degli ultimi anni è stata il “Decreto Bersani”…) ma solo ed esclusivamente per immagine mediatica.
    Mi verrebbe voglia di chiedere: questo losco individuo(Previti) chi l’ha votato?
    Ora l’elettorato di destra (che purtroppo in Italia resta la maggioranza) si sta travasando verso il M5S e infatti lo stesso Grillo sta prendendo posizioni sempre più destrorse e reazionarie con buona pace dell’originale spirito socialdemocratico di molti dei ragazzi dei “MeetUp” per come li avevo conosciuti tempo fa.

  5. IO VOTO FORZA ITALIA!!!! LA MOGLIE DI MATACENA E’ TROPPO BONAAAAA!!

  6. METAURO IMPRENDITORE, TANGENTI EXPO:”Ho pagato per poter lavorare. Questo sistema è il risultato di 20 anni di Berlusconi”.
    LA RIVOLUZIONE LIBERALE DI BERLUSCONI RACCONTATA DAL DI DENTRO,IL DI DIETRO CE LO HANNO MESSO GLI ITALIANI!!!!
    N.B.
    Tutto un complotto …tutto un complotto…..povero Silvio!
    Mi vien da piangere….dal ridere……

  7. Invito tutti alla manifestazione che prossimamente andrà in scena al S.Luca. Quella sarà sicuramente costituita da adesioni volontarie di massa con caratteristiche plebiscitarie, non perdete l’appuntamento con la storia. P.s. Silvio avrà tante responsabilità, ma dipingerlo anche come causa del gene della corruttibilità molto Italiano, sembra un tantino esagerato ed ingeneroso.

  8. Medioevo,SILVO E’ IL PTRODOTTO MAGNIFICENTE DELL’ITALIA DA BERE ANNI 80′ IL MASSIMO LIVELLO DEL CRAXISMO,DI CERTO COLPA SUA COMPLETA NON E’,MA E’ ED E’ STATO PER ANNI L’ACME DI UN MODUS OPERANDI CHE CI HA RESO BARZELLETTA,E CHE ANCORA COME UN VIRUS INDECLINABILE CONTINUA DOPO MANI PULITE AD INFETTARE,I GIUDICI DI MILANO DAL TEMPO GALANTUOMO HANNO AVUTO LA GLORIA CHE MERITAVANO,TANGENTOPOLI NON E’ MAI FINITA E NON ERA UNA MANOVRA POLITICA.
    LIBERO DI BELPIETRO ORA PARLA DI MANETTE GRILLINE,QUINDI DAI GIUDICI ROSSI A QUELLI PENTASTELLATI,LA SCUSA E’ SEMPRE PRONTA!

  9. Sono vent’anni che le vicende personali di Silvio Berlusconi condizionano la vita politica ed economica del nostro Paese. Non c’è stato un atto normativo, che non sia stato influenzato,anche di un poco, dal conflitto d’interessi. I problemi del popolo italiano sono stati subordinati alle pretese di un solo uomo del suo gruppo imprenditoriale e politico.
    Il Bene è rappresentato da Lui, il resto è il Male. Tutto in nome della libertà.
    Molti sostengono che egli si sia limitato a rappresentare gli interessi di una parte dei cittadini,non credo solo questo in particolare, invece egli ha saputo incarnare la cosiddetta pancia del Paese,come ora il comico Genovese.
    E’ stato,l’uomo della provvidenza,di un partito organizzato con strutture aziendali,un leader con carisma del “ghe pensi mi” del perenne conflitto con la giustizia politicizzata..etc.
    Ma la cosa che più mi impressiona è la canonizzazione del populismo,per il Leader la volontà espressa dai cittadini con il voto è al di sopra di ogni altro potere ed insindacabile,una specie di immunità omni-comprensiva.ART 3 COST,non importa, se viene meno il principio di uguaglianza dei cittadini,un arretramento giuridico morale, che ci riporta indietro di oltre due secoli, al 1747, all’’Esprit de lois di Montesquieu. In quel trattato il filosofo francese affermò il principio della separazione dei poteri che, cardine di equilibrio degli Stati moderni.
    Nel frattempo, in quattro lustrii di bunga bunga e di cene “galanti”, il Pil è calato di circa il 10%, il debito pubblico è salito a livelli parossistici, il tasso di disoccupazione è ai massimi,di certo non addebitabile tutto a LUI,ma di certo una buona parte.
    Il dato preoccupante è la condizione sociale dei cittadini, almeno nella grande maggioranza, si è impoverita ed umiliata, le istituzioni sono state derise ed i rapporti con gli altri Paesi,in specie europei, hanno toccato livelli critici.
    Che cosa ha prodotto il berlusconismo per gli italiani? Niente,a mio avviso di commendevole.
    Quel che è peggio è che i suoi “comportamenti” influenzeranno ancora per lungo tempo la vita pubblica della Nazione

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente