1^ edizione del Campo Scuola nei Giardini “Rocco Napoli” a Penta di Fisciano

Con il Campo Scuola nei Giardini “Rocco Napoli” a Penta di Fisciano i bambini saranno impegnati in attività conoscitive, ludiche e ricreative.

Ambiente, natura, cultura, valori e famiglia. Sono alcuni temi che l’Associazione Cattolica dei Ragazzi ha scelto per avviare la 1^ edizione del Campo Scuola, che è iniziato il 30 giugno e si concluderà domenica prossima, 8 luglio.

campo_scuola_penta

campo_scuola_penta

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

FISCIANO – Ambiente, natura, cultura, valori e famiglia. Sono alcuni temi che l’ACR (Associazione Cattolica dei Ragazzi) ha scelto per avviare la prima edizione del Campo Scuola, iniziato lo scorso 30 giugno con la conclusione prevista domenica prossima, 8 luglio.

All’iniziativa, organizzata da ACR in collaborazione con l’associazione socio-culturale “Il Pentagono”, partecipano 90 bambini provenienti da tutte le frazioni del Comune di Fisciano di età compresa tra i 3 e i 12 anni. I quali svolgono attività ricreative, esperienziali, conoscitive, ludiche e culturali all’interno della splendida cornice dei “Giardini Rocco Napoli”, situati in Piazza Vittorio Emanuele alla frazione Penta di Fisciano.

Sono circa 15 gli educatori che tengono impegnati i bambini dalle 9.00 del mattino alle 22.00 di sera. Un piacevole tour de force tra giochi, divertimento, animazione e coinvolgimento senza trascurare gli aspetti dell’educazione dell’insegnamento e dell’apprendimento.

Le attività conoscitive vengono trasmesse ai piccoli attraverso la spiegazione del pianeta Terra e dei 5 Continenti che lo compongono. Ai bambini viene chiesto, facendo affidamento alla loro sconfinata e smaliziata fantasia, cosa intendono fare o offrire per migliorare le condizioni di vita in tutti i luoghi del mondo. I loro pensieri vengono affiancati alla lettura dei brani del Vangelo, introducendo anche l’aspetto religioso con la trasmissione dei valori che lo caratterizza.

Ogni sera, inoltre, a partire dalle 20.00, si tiene una simpatica sfida “Figli contro Genitori” in appassionanti e coinvolgenti giochi di società che hanno lo scopo di sviluppare il senso di appartenenza alla famiglia e di trasmettere messaggi sociali quali la partecipazione e l’aggregazione comunitaria. I bambini, nel corso della giornata, ricevono i pasti, accuratamente preparati dai soci del Pentagono e dagli stessi educatori. Vengono insegnate loro anche le basi di un’alimentazione corretta per una vita sana e senza eccessi o abusi. Il programma prevede anche 2 escursioni: una il 6 luglio in località Frassineto e l’altra la notte del 7 luglio a Pizzo San Michele con l’accompagnamento dei genitori.

“Siamo molto contenti – dichiara la presidente ACR di Penta, Ida Pacifico per l’iniziativa da noi condotta. Ringraziamo il Pentagono e la Parrocchia di San Bartolomeo e Santa Maria delle Grazie che ci aiutano e ci sostengono per la buona riuscita di questo campo scuola. Insegnare ai bambini determinati valori sensibilizzando le loro coscienze, ancora in erba, a temi di importanza sociale è motivo di grande stimolo per noi educatori. Per questo ringrazio anche tutti i collaboratori ACR per la loro passione e la loro pazienza”.

Soddisfatto anche il presidente del Pentagono, Amedeo Napoli, per l’iniziativa sin qui realizzata.

Fisciano, 3 luglio 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente