Rassegna “Note al Museo”: Ultimo appuntamento al MOA di Eboli con la band i “Diaframma”

Giovedì 31 luglio 2014, al MOA di Eboli, con la Rassegna “note al museo”, ultimo appuntamento con i “Diaframma”.

La Rassegna “Note al Museo” è stata organizzata da Mo’ Art, Monochrome Sounds & Visions, DJB Produzioni, Associazione Musicalmente.

note al museo

.

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Chiude in bellezza la rassegna musicale “Note al Museo”, organizzata da Mo’ Art, Monochrome Sounds & Visions, DJB Produzioni, Associazione Musicalmente.

L’appuntamento è fissato per la sera del 31 luglio, quando nella suggestiva cornice del MOA (museum Of Operation Avalanche), si esibiranno i “Diaframma”,  uno dei gruppi più rappresentativi della famosa scena fiorentina degli anni ottanta, giunti  fino ai giorni nostri dopo numerosi cambi di formazione e un temporaneo scioglimento: tuttora l’unico componente rimasto è il cantante, chitarrista e autore Federico Fiumani, perno da sempre della formazione.

Dalla darkwave degli esordi, i Diaframma si sono via via orientati verso un punk rock cantautoriale. Durante i vari cambi di formazione, diversi musicisti hanno contribuito alla vita della band, sia in studio che in tour: Gianni Cicchi, Alessandro Raimondi, Renzo Franchi Daniele Trambusti, Alessandro Gerbi, Gianni Cerone, Alessio Riccio, Lorenzo Moretto (batteria), Simone Giuliani (tastiere/cori), Alessandro Gherardi (tastiere), Leandro Cicchi,Leandro Braccini, Guido Melis, Riccardo “Foggy” Biliotti, Lorenzo Alderighi (basso).

La canzone “Libra” è citata nel famoso romanzo di Enrico Brizzi “Jack Frusciante è uscito dal gruppo” (pag 54) nella sua versione live con riferimenti alla voce di Federico Fiumani.

Il disco “Il Dono” è un tributo che vari artisti indipendenti italiani hanno fatto ai Diaframma. Tra questi: Marlene Kuntz, Tre Allegri Ragazzi Morti, Le luci della centrale elettrica, The Niro e molti altri. Il tributo è stato negato ai Baustelle da parte della loro casa discografica Warner nonostante avessero già inciso il loro pezzo.

E ancora, un vero e proprio documentario dal titolo ‘Federico Fiumani di queste distanze’ è stato girato dal regista Flavio Sciolè nel 2006.

Start h 21.30: L’Erba sotto la porte

–         vincitori Prove di Rock x edizione

INGRESSO :5 Euro

Eboli, 30 luglio 2014

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente