Il trasporto disabili, esteso agli alunni delle superiori: Una battaglia del M5S vinta

La Commissione straordinaria ha approvato la proposta del Movimento 5 Stelle di Battipaglia di estendere il trasporto agli alunni diversamente abili delle superiori.

Si è raggiunto un risultato. si è vinto una battaglia di civiltà, avviata dai cittadini pentastellati sulla base di numerose segnalazioni provenienti da cittadini e famiglie con figli disabili.

Battipaglia-Trasporto-alunni-disabili-M5S

Battipaglia-Trasporto-alunni-disabili-M5S

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTPAGLIA – Con Delibera Straordinariaex Art. 48 del TUEL N. 267/2000, n. 69 del 29/09/2014, – fa sapere con una nota stampa il gruppo del Movimento5 Stelle di battipaglia, circa una battaglia che si ascrivono riguardante l’estensione del trasporto degli alunni disabili anche a quelli che frequentano le scuole superiori – la Commissione straordinaria ha approvato la proposta del gruppo di cittadini del Movimento 5 stelle di Battipaglia di: Estendere il servizio di trasporto scolastico comunale agli alunni diversamente abili frequentanti gli Istituti superiori per l’anno scolastico 2014/2015. Il servizio sarà fornito gratuitamente.

Una battaglia di civiltà, avviata dai cittadini pentastellati sulla base di numerose segnalazioni provenienti da cittadini e famiglie con figli disabili.

Ricordiamo che nella nostra città il servizio di trasporto scolastico era già fornito nell’ambito della formazione scolastica obbligatoria e che, a causa della separazione di competenze tra scuole dell’obbligo e scuole superiori (di categoria provinciale), tale servizio non era stato garantito agli studenti di queste ultime.

Per questa ragione il gruppo locale del Movimento 5 stelle ha scritto alla Commissione Straordinaria, chiedendo di estendere il servizio già esistente per le scuole dell’obbligo anche alle scuole superiori della nostra città.

Oggi siamo orgogliosi di comunicare che questa battaglia di civiltà è stata vinta in nome delle persone più deboli, ossequiando in tal modo l’art 3 c.2 dell Costituzione che impone alla Repubblica di “rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitano di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini”.

E’ doveroso riconoscere e constatare la celerità e sensibilità con la quale (in meno di una settimana) la Commissione straordinaria ha istruito, valutato ed approvato la nostra proposta.

Battipaglia, 2 ottobre 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente