Concerto al MOA di Eboli del Tenore polacco Jaroslav Dvorsky

Lunedì 20 ottobre 2014, ore 19.30, al MOA di Eboli, concerto del tenore polacco Yaroslav Dvorsky .

L’Asd Atletica Ebolitana in collaborazione con il MOA, presenta un grande evento di rilevanza europea che si inserisce nel cartellone dei concerti di ottobre del Museo ebolitano, divenuto uno dei più grandi contenitori culturali della provincia di Salerno.

tenore Yaroslav Dvorsky

tenore Yaroslav Dvorsky

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Un grande evento, di rilevanza europea, lunedì 20 ottobre alle 19.30 al MOA – Museum of Operation Avalanche di Eboli: il concerto lirico del tenore polacco Jaroslav Dvorsky, organizzato dall’Asd. Atletica Ebolitana, in collaborazione con il MOA. L’evento si inserisce nel cartellone dei concerti di ottobre del Museo ebolitano, divenuto uno dei più grandi contenitori culturali della provincia di Salerno, che ha già ospitato la presentazione del disco di Silvio Tufarelli “Veleno”, la serata di musica e poesia “Verso il Volo”, il concerto di Fede ‘n’ Marlen.

Jaroslav Dvorsky, grazie all’importante background musicale della sua famiglia, assai celebre nel mondo operistico, dopo aver studiato scultura, segue la sua più profonda vocazione non resistendo al richiamo della bellezza dell’opera, alla quale si era avvicinato fin dalla primissima infanzia. Ai suoi esordi da cantante collabora con il gruppo folkloristico Lucnica. Dopo aver studiato canto lirico inizia a collaborare con l’Opera da camera di Vienna. Successivamente gli viene offerta una collaborazione con l’Opera da camera di Bratislava e con il Teatro nazionale moravo-slesiano di Ostrava, dove ancora oggi è ospite fisso.

Nel repertorio di Jaroslav Dvorsky troviamo numerosi personaggi d’opera e operetta, tra i quali il Werther di Massenet, il Don Josè della “Carmen”, Gustavo III de “Un ballo in maschera” di G. Verdi, Alfredo de “La Traviata”, Rodolfo tratto dalla Boheme, Pinkerton da Madama Butterfly e tanti altri. Dal 1994 è membro permanente dell’opera presso il Teatro statale di Kosice e nello stesso tempo è cantante ospite all’Opera statale di Opava. Si esibisce in concerti e teatri nei paesi europei ed asiatici.

Il programma della serata prevede composizioni di G. Puccini, F. Cilea, E. De Curtis ed E. Capua. Ad accompagnare il tenore saranno i pianisti Lucio Grimaldi e Demetrio Massimo Trotta, docenti di pianoforte presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, i quali, nelle vesti del “Duo Rossini”, intervalleranno il programma della serata con una performance di celebri composizioni di Rossini, DeFalla e Bizet trascritte a quattro mani. Tra gli ospiti saranno presenti: dott.sa Lubica Mikusova’, Console dell’ Ambasciata Slovacca in Roma e dr. Peter Dvorsky, Direttore dell’Istituto Slovacco per la cultura. La direzione artistica è di Giancarlo Trotta.

Venerdì 24 ottobre si chiuderà il cartellone dei concerti al MOA con il primo appuntamento della Rassegna TransEurope Express e gli ospiti Emma Tricca, dalla Germania, e Leo Pari, da Roma.

Eboli, 16 ottobre 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente