Comuni Ricicloni: Battipaglia 1^ in Campania per la raccolta differenziata

Comuni ricicloni: Battipaglia 1^ in Campania per la raccolta differenziata sopra i 50.000 abitanti. Ma Legambiente denuncia il degrado dell’area attigua alla Villa comunale “Longo”.

Nato dieci anni fa per iniziativa di Legambiente, Comuni Ricicloni è oramai un appuntamento consolidato, che rappresenta un momento di verifica della raccolta differenziata, e più in generale del sistema integrato di gestione dei propri rifiuti.

Comuni-ricicloni-2014-Battipaglia-1-in-Campania

Comuni-ricicloni-2014-Battipaglia-1-in-Campania

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Finalmente una buona notizia, Fa davvero piacere leggere per una volta che il nome della città di Battipaglia non è legato solo a brutte storie di corruzioni e, di sospetti e di accuse fino a decretarne lo scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazioni camorristiche lasciando intontita una intera Città, che ancora non si è ripresa e che sembra ormai essersi rassegnata ad aspettare che arrivino tempi migliori, e fa piacere anche perché viene indicata tra i luoghi virtuosi della nostra regione, come nel caso dei Comuni Ricicloni Campania, la classifica redatta ogni anno da Legambiente che fotografa la situazione della raccolta differenziata dei rifiuti in Campania.

Degrado area attigua villa comunale Battipaglia

Degrado area attigua villa comunale Battipaglia

Fa piacere soprattutto perché proprio in questo settore, quello dell’immondizia la Camorra fa grandi affari e se si è raggiunto questo risultato vuol dire che si sta invertendo la tendenza, e vuol dire che l’effetto della gestione della terna commissariale incomincia a dare i suoi frutti, speriamo accada anche per le vicende legate agli strumenti Urbanistici e all’Approvazione del PUC, tra l’altro molto discusso, poiché vedeva un grande coinvolgimento nella zona marina in una particolare area riconducibile ad un solo proprietario, condizione che fece avanzare più di un sospetto anche e soprattutto per il coinvolgimento di qualche tecnico che veniva indicato come molto vicino al proprietario delle aree.

Nato dieci anni fa, Comuni Ricicloni è oramai un appuntamento consolidato e importante, a cui aderiscono un numero sempre maggiore di Comuni, che vedono nell’iniziativa di Legambiente un importante momento di verifica e di comunicazione degli sforzi compiuti per avviare e consolidare la raccolta differenziata, e più in generale un sistema integrato di gestione dei propri rifiuti. L’iniziativa di Legambiente premia le comunità locali della Campania, amministratori e cittadini che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti: raccolte differenziate avviate a riciclaggio, ma anche acquisti di beni, opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.

Battipaglia Degrado area attigua villa comunale

Battipaglia Degrado area attigua villa comunale

Battipaglia, con il 70,3% ha ottenuto la migliore performance in assoluto a livello campano di raccolta differenziata per i comuni superiori ai 50.000 abitanti. Un risultato straordinario se si pensa che nel 2012 il dato si attestava appena al 46,11. Il dato è ancora in crescita anche per l’anno in corso +1,42%. A ritirare il premio alcuni rappresentanti dell’ufficio Ambiente e di Alba Ecologia.

“Il dato di Battipaglia dimostra come col solo passaggio al porta a porta spinto si possano fare incredibili e immediati progressi – dichiara Valerio Calabrese, responsabile cittadino di Legambiente – la strada intrapresa è quella giusta, ma non bisogna allentare la presa, anzi occorre ottimizzare la raccolta e migliorare la qualità della stessa. A fronte di questi dati, poi, la città risulta essere ancora piuttosto sporca a causa dell’inciviltà di una parte purtroppo ancora consistente di cittadini.”  Appena ieri infatti il circolo Legambiente “Vento in faccia” ha depositato al comune un esposto sul degrado dell’area attigua alla villa comunale “E.M. Longo” in Via Adige, divenuta luogo di degrado diffuso e abbandono rifiuti.

Il Dossier Comuni Ricicloni 2014 di Legambiente con tutte le classifiche e le buone pratiche sulla raccolta differenziata in Campania sono disponibili sul sito www.comuniricicloni.org -.

Battipaglia, 16 ottobre 2014

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. A me pare di sognare. Non conosco gli strumenti di misura che ha Legambiente, ma saranno sicuramente starati. Se uno si fa un giro a piedi per le strade del centro,trova ancora rifiuti buttati nel mese di giiugno. Se si va in periferia, invece, è memeglio bendarsi gli occhi per non assistere ad uno scenario indecente. E sotto i palazzi, non è da meno. Sacchetti pieni di rifiuti che chiamarli differenziati è davvero un eufemismo. Non servono inutili proclami per sentirsi la coscienza più leggera. Serve un reale coinvolgimento e sensibilizzazione della popolazione, ad oggi totalmente assente. Serve un nuovo modo di fare politica, più umile e meno altisonante, altrimenti il Paese è destinato solo ad un fallimento reale oltre che culturale

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente