Grande successo per “CavaVino”, enologia e food di qualità

Grande successo di “CavaVino”, enologia e food di qualità, l’iniziativa di solidarietà promossa dall’Associazione Cava Sviluppo. 

Tanti i visitatori sia per le 13 Cantine disposte lungo i portici, che per l’area food, impreziosita da vari prodotti di qualità. L’evento per sostenere la realizzazione di aule didattiche per bambini diversamente abili della Scuola “A. Balzico” di Cava de’ Tirreni.

CavaVino-prosciutto_langhirano

CavaVino-prosciutto_langhirano

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

CAVA DEI TIRRENI – Vino, ma anche e soprattutto food. È “CavaVino”, l’evento di beneficenza organizzato dall’Associazione “Cava Sviluppo”, in collaborazione con l’Enoteca Provinciale di Salerno e con il patrocinio della Città di Cava de’ Tirreni e della Regione Campania, che fa dell’esaltazione dell’enogastronomia la sua ragion d’essere.

Un connubio tra enologia e gastronomia che sta richiamando ogni sera un numero sempre crescente di visitatori non solo presso gli stand delle 13 Cantine salernitane disposte lungo il borgo porticato di Cava de’ Tirreni (Sa), ma anche presso l’area culinaria allestita nel Complesso di San Giovanni al Corso Umberto I, impreziosita da un’ampia scelta di prodotti offerti da Lamberti Farine, Caseificio Casarè, Maurizio Russo e Cafè Sombrero, tutte aziende aderenti a “Cava Sviluppo”.

Prosciutto di Parma Langhirano, prosciutto Galloni Oro con osso, salumi lucani, pecorino dell’Alta Tuscia, provolone del Monaco. Ed ancora, mozzarella di bufala, ricotta e provola. E per finire, liquori tipici e caffè. Questo il ricco “menù”, accompagnato dalla degustazione dei vini dell’eccellenza enologica della provincia di Salerno, offerto da “CavaVino” a quanti, con un piccolo gesto, contribuiscono ad una finalità sociale di notevole importanza. Con il ricavato della manifestazione, infatti, si contribuirà alla realizzazione di un’aula dedicata (comprensiva di arredi e di materiale didattico) presso la Scuola Media “A. Balzico” di Cava de’ Tirreni per le attività specifiche di ragazzi autistici o con altre disabilità.

5 euro il costo del biglietto che dà diritto a 5 degustazioni di vino a scelta tra le Cantine presenti, ad un piatto food, ad un liquore e ad un caffè. Al “fruitore” che acquista il ticket viene, inoltre, consegnato un calice di vetro personale con astuccio, oltre al nuovo catalogo delle aziende di Cava Sviluppo.

La I edizione di “CavaVino” ha chiuso i battenti venerdì 24 ottobre scorso. Per il gran finale dell’evento, oltre alla consueta degustazione di vini ed all’assaggio di prodotti food, in programma una serie di seminari presso la Mediateca Marte, moderati dal giornalista Nunzio Siani: la conferenza su “Le Aziende del vino si presentano: il Cilento” (Albamarina, Polito, San Salvatore, Casebianche, Tenuta Mainardi, Tenute del Fasanella); spazio al tema “Dopo il tabacco: l’esperienza del Marchio Collettivo Geografico” (Nicola Barbato, titolare dell’Azienda Agricola Gaia di Montoro Inferiore). In conclusione; e particolare attenzione vi è stata anche su “Conoscere il vino attraverso i cinque sensi” (Caterina Farano, enologa).

Cava dei Tirreni, 26 ottobre 2014

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente