Eboli: Premiazioni della 3^ Edizione del Contest Fotografico dalle 3 alle 3

Erminio Funaro e Rosa Coppola vincono la 3^ edizione del contest fotografico “dalle 3 alle 3”.

Sabato scorso 8 novembre 2014, nello spazio espositivo di “Ebart”, si è svolta la serata finale con premiazione e menzioni speciali, del contest fotografico “Dalle 3 alle 3”, organizzato dall’associazione culturale “…per Eboli”.

Foto_vincitori_Funaro_Coppola

Foto_vincitori_Funaro_Coppola

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Sabato scorso 8 novembre 2014, nello spazio espositivo di “Ebart”, si è svolta la serata finale del contest fotografico “Dalle 3 alle 3”, organizzato dall’associazione culturale “…per Eboli”.

Mostra fotografica, premiazione e djset/vjset a cura dell’associazione “Conception”: questi gli ingredienti dell’evento che ha chiuso questa terza edizione.

In esposizione nel laboratorio creativo, posto nel cuore del centro storico, i progetti dei tredici partecipanti giunti in finale: Francesca Lanzara, Armando Di Lorenzo, Stefania Faccenda, Alessandra Greco, Paola Desmet e Alessandra Magno, Monica Reppuccia, Irene Brancaccio e Christian Mirra, Milena Inghilterra e Vita Bergamo, Ida Pili.

Menzione d’onore al più giovane partecipante al concorso, Christian Caputo, 10 anni, con i suoi 12 scatti ha raccontato la sua città, attraverso le sue principali passioni.

Il premio social, invece, è andato a Vittoria Fonsa, che, giunta da Potenza, lo scorso 20 settembre, nel corso delle 12 ore in cui si è svolto il contest, ha postato il maggior numero di foto per raccontare i momenti della sua esperienza di scoperta della nostra città.

Sul podio tre splendidi progetti fotografici. Al terzo posto, Manuele Altieri con il progetto dal titolo “Dietro”; al secondo posto, il progetto “Hands” realizzato da Mariapia Fresolone; al primo posto, Erminio Funaro e Rosa Coppola.

“Uno, due, tre… scatta!”: questo il progetto vincitore scelto dalla giuria del contest presieduta quest’anno dal fotografo Rosario Rizzo.

Uno sguardo indietro nel tempo, per riscoprire i ludici passatempi della nostra infanzia, quelli  di una generazione volata in fretta, i cui ricordi si svelano e rivivono in semplici cose.

Sullo sfondo Eboli: “grembo di madre, cornice di giochi fatti con poco, ma ricchi di fantasia”.

Una edizione quella di quest’anno che ha rinnovato lo stretto legame dei giovani con la propria città, alla quale, “ripetendo a memoria il saluto di Pulcinella ai suoi spettatori; si inchinano metaforicamente per ringraziarla di averci fatto crescere stretti nell’abbraccio delle sue strade, dei suoi vicoli e delle sue piazze”.

……………………….  …  ……………………….

Foto Gallery

Foto_di_gruppo_dalle3alle3.

Foto_di_gruppo_dalle3alle3.

secondo classificato_Mariapia_Fresolone

secondo classificato_Mariapia_Fresolone

terzo_classificato_Manuele_Altieri

terzo_classificato_Manuele_Altieri

Eboli, 11 novembre 2014

7 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. bravo martucciello, cosi si fa il consenso o forse no?

  2. Ma il contest dalle 3 alle 3 ha avuto finanziamenti per la manifestazione?

  3. Martucciello mi sta assai antipatico, ed a mio avviso è stato un mediocre assessore alla Cultura. Però gli va dato atto che a questa associazione – che svolge a mio avviso uno straordinario lavoro – ha contribuito prima come presidente e poi come socio sin dall’inizio. Quanto ai contributi di cui chiede il buon Tom, il suggerimento è quello, ogni tanto, di leggere l’albo pretorio del Comune, prima di sparare scemenze. E lì si parla chiaramente di GRATUITO PATROCINIO. Evidentemente, i contributi sono stati messi a disposizione da sponsor privati, e basta guardare il manifesto per comprenderlo. Questo a volte è un paese cattivo, e si deve sempre colpire nel mucchio, rischiando di scoraggiare i ragazzi che compongono una delle poche associazioni ebolitane che davvero svolgono attività lodevoli, presieduta dall’ottima Mariapia Mercurio, persona di rara bravura e capacità. Immagino che il buon Tom sia un instancabile animatore di attività culturali….

    • bella manifestazione,ma i partecipanti istituzionali stanno ai titoli di coda!
      Ad Aprile vedremo facce nuove,che peggio di queste dovranno impegnarsi per fare…

    • Caro/a “In cauda venenum” i finanziamenti a cui mi riferisco non sono necessariamente riconducibili a quelli istituzionali. Un assessore, data l’importanza della carica politica rivestita, può richiederli a nome di un’associazione a imprese private, favorandola. La mia era una semplice domanda fine a se stessa senza nasconderTi però un pizzico di malizia (e non cattiveria).
      Poi Ti chiedo di specificare cosa intendi per “instancabile animatore di attività culturali”… TI auguro buona vita

  4. Caro Tom, è chiaro che il definirti “instancabile animatore …. ecc. era ironico. Apprezzo il tuo ammettere la malizia, ma al contempo la stigmatizzo. E ti spiego il perché: l’attività dell’associazione “Per Eboli” è assolutamente lodevole ed è stata portata avanti nel tempo con sacrificio e dedizione, dalla Mercurio e dai componenti dell’associazione. Se pure Martucciello avesse sollecitato, nella sua qualità di assessore alla Cultura fino a qualche mese fa, sponsorizzazioni private, avrebbe fatto bene, anzi benissimo, proprio perché l’attività dell’associazione è meritevole. Magari il buon assessore l’avesse fatta quest’attività di fund raising, e magari l’avesse fatta anche per altre associazioni. Invece di farsi detestare dalla maggior parte di esse. Buona vita anche a te!

    • Caro In cauda venenum…ebbene, hai indovinato…sono un animatore, ma non instacabile, anzi stanchissimo! Chiara è la tua vicinanza all’associazione e all’eccellente Mariapia (ripeto ECCELLENTE). L’ex assessore Martucciello non merita neanche di essere menzionato, soprattutto per aver fatto di tutto per seppellire la cultura Ebolitana col suo “non fare” o “non saper fare”. Il rammarico, come ben scrivi, è quello di non aver favorito le associazioni attive in alcun modo. L’unica cosa che non mi va giù è che tenta di manipolare l’associazione per scopi politici. Grazie.

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente