Vertenza Improsta: Appello a Caldoro del Nuovo Psi di Eboli

Il Nuovo Psi di Eboli sull’Azienda Improsta: Nomina urgente dei vertici societari e verifica vertenza dei lavoratori.

Solidarietà e vicinanza ai 18 lavoratori dell’azienda regionale Improsta dal nuovo Pési di Eboli, ma anche intervento urgente da parte del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro.

azienda-agricola-sperimentale-regionale-improsta

azienda-agricola-sperimentale-regionale-improsta

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLIIl Nuovo PSI, – si legge in una nota pervenutaci dalla Segreteria cittadina ebolitana del Nuovo Psi che interviene sulla vicenda dell’Azienda Improsta – chiede di porre la parola fine all’annosa vicenda Improsta e soprattutto e preliminarmente di dare nuovamente una guida all’azienda, atteso che gli organi statutari, anche alla luce delle intervenute normative, sono in attesa di rinnovo e privi di idoneo potere, con difficoltà evidenti per una realtà produttiva di grande valore, economico e sociale, sia per la Piana del Sele che per la Provincia di Salerno; quindi chiede di verificare le posizioni contrattuali dei 18 lavoratori che già in queste ore sono in stato di agitazione.

Grazie ai dirigenti e ai 18 dipendenti di Improsta, infatti, si continua a portare avanti il lavoro nella filiera zootecnica, in quella frutticola, forestale e florovivaistica e si tiene in vita tutto lo storico complesso aziendale, costituito da diversi edifici di notevole interesse anche architettonico.

Massimo-Cariello-Cosimo-Pio-Di-Benedetto-Mario-Domini-Santo-Fido

Massimo-Cariello-Cosimo-Pio-Di-Benedetto-Mario-Domini-Santo-Fido

Chiediamo fortemente che il Presidente Stefano Caldoro si soffermi personalmente sul caso ed intervenga in modo che l’azienda abbia nuovamente un amministratore con i poteri statutari e  verifichi la possibilità di soluzione della vertenza dei lavoratori, anche alla luce delle recenti pronunce e della normativa in materia , anche perché al momento vivono momenti di forte incertezza 18 famiglie.

Bisogna intervenire al più presto – conclude la nota del Nuovo Psi di Eboli – e scongiurare la perdita di quello che a tutt’oggi è un’azienda che costituisce capitale sociale, economico e agricolo della nostra terra.

Il Nuovo Psi, inoltre, lancia l’appello anche all’assessore regionale all’Agricoltura Daniela Nugnes.

Si ricorda che i lavoratori dell’Azienda Improsta sostenute dalle organizzazioni sindacali Fai Cisl e Flai Cgil, unitamente ai componenti dell’assemblea sindacale dell’azienda agricola sperimentale della Piana del Sele hanno espresso nella loro protesta la forte preoccupazione per il loro futuro legato all’incertezza della proroga dei 18 contratti di lavoro in scadenza il prossimo 31 dicembre. I lavoratori, tra l’altro hanno deciso, in mancanza di risposte concrete e convincenti di proclamare lo stato di agitazione.

Eboli, 9 dicembre 2014

7 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. nessuna pietà

  2. @ fressola
    Cos’e’ che ti rode scusa? Delle persone rischiano di perdere il lavoro e tu ne godi?

  3. @ maria sueva manzione
    il quel posto come in tutti i carrozzoni politici non si è mai lavorato perciò l’italia affonda

  4. @fressola
    Non vso con chi mi sto confrontando ma da come parle credo che tu sappia ben poco dell Improsta. Ma sai che c’ e’ di nuovo? LItalia va a fondo anche per persone come te che non lasciano spazio neanche alle cose potenzialmente positive e fanno di tutta un erba un fascio. Ti invito a venire all Improsta cosi ti spiego due cose. Capisco pero’ il tuo livore di carrozzoni e’ piena l’Italia come e’ piena di ladri evasori e delinquenti ma io guardo alle persone per bene e’ l unica strada percorribile se vogliamo venirne fuori. In quell azienda c’ e’ gente che si spacca la schiena nella terra e nella stalla da anni padri di famiglia adulti. ma davvero vieni laggiu’

  5. ti invito a vedere l’agricoltura che circonda l’improsta per la quale l’improsta dovrebbe rappresentare qualcosa= tutto uno schifo

  6. ti invito ancora a venire laggiu’ hai una scarsa informazione e una visione distorta della vicenda e dell azienda ed ora chiudo perche’ continuo a non capire tanto rancore e non mi va di farmi provocare da un anonimo!!!!

  7. NON MOLLATE BUON 2015

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente