Rosania e il 6° incontro sul programma partecipato

EBOLI – Riceviamo e pubblichiamo la noitizia pervenutaci circa la convocazione del 6° incontro tematico sulla Scuola, che Gerardo Rosania tiene nella sede di Sinistra e Libertà. L’incontro ricade nel ciclo di incontri per la stesura di un Programma partecipato da proporre alle prossime elezioni amministrative.

…………..  …  ……………..

l

VENERDÌ 27 NOVEMBRE –

ORE 19,30

PRESSO LA SEDE DI SINISTRA E LIBERTÀ

CIRCOLO “LA SINISTRA”

CORSO UMBERTO I – PIAZZETTA MATTEO CUOMO – EBOLI

6° INCONTRO PER LA STESURA DI

UN PROGRAMMA PARTECIPATO DA PROPORRE

ALLE PROSSIME ELEZIONI AMMINISTRATIVE

SCUOLA E CULTURA

tra Riforma Gelmini, disagio e potenzialità dei giovani

PARLIAMONE INSIEME PER CONOSCERE I PROBLEMI E CONFRONTARCI SULLE PROPOSTE PER CAPIRE

  • come la scuola può avere un ruolo determinante nella crescita culturale di una intera comunità,

  • quale pensiamo debba essere il ruolo dell’amministrazione locale rispetto alle problematiche della scuola e dell’associazionismo culturale,

  • quali debbano essere le linee guida delle politiche culturali dell’Ente Locale per sostenere la Cultura come prevenzione del disagio e promozione della qualità della vita di tutti,

  • e come tutti insieme possiamo stimolare la partecipazione alla vita sociale e formare Cittadini del futuro consapevoli e responsabili.

c

INTERVERRA’ IL CONSIGLIERE REGIONALE

GERARDO ROSANIA

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Meno male che Gerardo c’e’! Parafrasando l’inno berlusconiano, finalmente si presenta qualcuno a discutere di problemi reali e non supposti tali, raramente negli ultimi periodi si registravano prese di posizione serie su problematiche reali e fortemente partecipate.Auspico una presenza cospicua al Forum!

  2. AVVISO IMPORTANTE a tutti i partecipanti ai Forum di POLITICAdeMENTE
    E’ il caso di ricordare a tutti voi che è importante attenersi strettamente alle discussioni dei temi proposti ed evitare offese gratuite e interventi con contenuti che potrebbero urtare la suscettibilità di chi interviene. Bisogna sicuramente criticare, ma bisogna comunque rispettare i propri interlocutori.
    Vi prego di non lasciarvi andare e di abbassare i toni della discussione. Se vogliamo continuare a “giocare”, evitiamo di distruggere il “giocattolo”.
    Grazie

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente