Inaugurata sotto la pioggia “Sogni Capovolti”: La manifestazione dei diritti civili

Il Commissario prefettizio Filippi ha inaugurato nel Centro Storico di Eboli, la manifestazione “Sogni Capovolti”.

L’evento organizzato dall”Associazione ebolitana “Voci di Donne” presieduta da Assunta Nigro, nonostante la pioggia battente, con i suoi tanti ombrelli variopinti, ha colorato Piazza Cosimo Vestuti, per porre l’attenzione sulle ingiustizie perpetrate ai danni dei più deboli.

Sogni Capovolti-Eboli-1

Sogni Capovolti-Eboli-1

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Nonostante la pioggia battente nella serata di ieri, si è comunque inaugurata, nel cuore del centro Storico di Eboli, in piazza Cosimo Vestuti, con la presenza del Commissario Prefettizio dott.ssa Vincenza Filippi che simbolicamente ha tagliato il nastro, la manifestazione “Sogni Capovolti“, contro ogni violenza. L’occasione per la dott.ssa Filippi, è stata anche quella di visitare le varie attività commerciali del corso Umberto e la mostra permanente dell’Atelier dell’artista Vincenzo Paudice.

I cittadini artefici e partecipi… questo è il motto che si è coniato per l’evento che insieme all’Associazione ebolitana “Voci di Donne” presieduta da Assunta Nigro, organizzatrice dell’evento, ci si pone l’obiettivo di portare all’attenzione dell’opinione pubblica sulle tante ingiustizie perpetrate ai danni dei più deboli.

Vincenza Filippi-Vincenzo Paudice-Sogni Capovolti-Eboli

Vincenza Filippi-Vincenzo Paudice-Sogni Capovolti-Eboli

“SOGNI CAPOVOLTI”, per la prima volta è stato lanciato nel gennaio del 2014 da un artista lombardo per ricordare le vittime della strage di Piazza della Loggia avvenuta a Brescia, poi riproposta in altre città d’Italia per diffondere un messaggio di Pace e di solidarietà, oltre che dell’affermazione dei diritti civili e dell’uguaglianza.

L’evento rivolto all’identità di Genere, vuole essere un messaggio verso la società per una rinascita di carattere Culturale e Sociale.

La manifestazione ha ottenuto il patrocinio del Comune di Eboli, la sponsorizzazione di alcuni commercianti della zona, e la collaborazione dei cittadini ebolitani, consapevoli che l’evento sarà di piacevole coreografia e di impulso per i cittadini, per una società positiva che favorisca la crescita individuale e collettiva e di unione dei popoli.

Alle ore 18,30 del 5 febbraio sarà ricordato ad un mese dalla scomparsa Pino Daniele con l’evento denominato “Anima Migrante”, diretto dal cantautore ebolitano Manuel Miranda, il quale ripercorrerà insieme ad altri artisti  ebolitani tutto il repertorio del grande artista scomparso:

Sogni Capovolti-Eboli

Sogni Capovolti-Eboli

“E dimme quaccheccosa: nun me lassà’ accussì’, me sento nu criaturo che nun pò’ ffà’ ‘a pipì; vulesse arrubbà’, senza me fà’ vedé’, tutte ‘e facce d”a ggente. E dimme quaccheccosa: nun me lassà’ accussì’, ‘o viento è già passato, nun pozzo cchiù ssentì’: e mm’ha dimaste ‘nguollo ll’addore dd”o mmagnà’, e nu poco ‘e mare…”.

“Putesse essere allero” (dall’album “Pino Daniele”, 1979).

La grandezza di una persona si evince da tutto quello che ci lascia. Tutti insieme, e speriamo in tantissimi, per ricordare, a un mese dalla sua scomparsa, il grande Pino Daniele, accompagnati dalla sua musica. Chi volesse può condividete l’evento e l’hashtag ‪#‎AnimaMigrantePinoDaniele‬!! #‎AnimaMigrante‬ ‪#‎PinoDaniele‬ ‪#medioevoli #‎Evento‬

La manifestazione si concluderà il 17 Febbraio, alle ore 19,00, con una serata a Giordano Bruno, all’Atelir Vincenzo Paudice in Corso Umberto I. Nell’ambito dalla manifestazione Rino Mele racconterà “L’incendio immaginato”. Seguirà un dibattito su Giordano Bruno, messo al rogo per eresia. Giordano Bruno, nato a Nola nel 1548 e morto a Roma il 17 febbraio 1600, è stato un filosofo, scrittore e frate domenicano: “...Fui promosso alli ordini sacri ed al sacerdozio alli tempi debiti; e cantai la mia prima messa in Campagna (Campagna d’Eboli, in provincia di Salerno), città del medesimo Regno lontana da Napoli, stando allora in un convento del medesimo ordine sotto titolo de San Bartolomeo. E continuai in questo abito della Religione de S. Dominico, celebrando messa e li divini offizii, e sotto l’obedienza de superiori dell’istessa Religione e delli priori de monasteri e conventi, dove sono stato, sino l’anno del 76…” Giordano Bruno.

…………………… … …………………….

Foto gallery

Vincenza Filippi-Vincenzo Paudice-Sogni Capovolti-Eboli-1

Vincenza Filippi-Vincenzo Paudice-Sogni Capovolti-Eboli-1

Sogni Capovolti-Eboli

Sogni Capovolti-Eboli

Sogni Capovolti-Tributo-Pino Daniele.

Sogni Capovolti-Manuel Miranda-Tributo-Pino Daniele.

Tributo Pino Daniele

Tributo Pino Daniele

Eboli, 6 febbraio 2015
2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente