L’ASIA “Sbarca” in Tunisia il “Made in Campania”

L’ASIA “sbarca” in Tunisia. L’Associazione di Imprenditori salernitani supera i confini nazionali e va anche oltre il mediterraneo.

L’Accordo ASIA-Ministero del Commercio e dei Trasporti tunisino, attraverso un apposito workshop con la presenza i rappresentati della Tunisia, avrà lo scopo  di commercializzare i prodotti dell’artigianato locale “Made in Campania”.

Flavio Boccia-ASIA

Flavio Boccia-ASIA

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – L’intervento sindacale di ASIA supera i confini nazionali, infatti sin da ora gli artigiani della Campania possono usufruire di questa unione d’intenti che vede uniti i responsabili dell’associazione salernitana ed i referenti del Ministero del Commercio e dei Trasporti del Governo tunisino.

L’Accordo che vedrà in estate un workshop con la presenza dei rappresentati della Tunisia, questa unione vede la possibilità da parte di Artigiani Campani di poter commercializzare i propri prodotti viste l’enormita’ della domanda, i prodotti richiesti sono enormi da quelli collegati alla costruzione (infissi, arredamenti, materiale edile vario ecc.) Prodotti alimentari di nicchia, sino ad arrivare ai prodotti artigianali più vari, il tutto finalizzato ad aumentare i consumi degli imprenditori Campani, visto le difficoltà dovute a problemi congiunturali sfavorevoli.

L’Associazione salernitana si prenderà l’onere di mettere in contatto gli imprenditori con il Ministero del Commercio ed il Ministero dei Trasporti Tunisino, creando in questo modo una corsia preferenziale. Soddisfatto ovviamente il Presidente Regionale di Asia Flavio Boccia che a tale proposito ha dichiarato: “il nostro accordo non prevede assolutamente lo spostamento delle sedi legali all’estero e nemmeno lo spostamento delle loro unità produttive ma prevede solo uno sbocco notevole per i consumi, che hanno visto in Provincia di Salerno una diminuzione del 10%. Questo è l’inizio di alcuni accordi che sono partiti con la Tunisia ma che avranno un seguito sino ad arrivare al Sudan che nel 2020 sarà la nuova Dubai. L’Associazione nel tempo prevede di costituire un marchio mediante un consorzio di imprenditori, la cui finalità è quella di creare reti d’impresa per settore merceologico”.

Salerno, 16 febbraio 2015

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente