Il Neoconsigliere Regionale Maraio incontra i Socialisti di Eboli

Il neoconsigliere regionale del PSI, Enzo Maraio ha fatto tappa ad Eboli per incontrare i compagni che lo hanno sostenuto.

L’incontro conviviale è avvenuto in un locale del centro storico di Eboli. Maraio dopo i ringraziamenti di rito ha ascoltato le istanze dei socialisti ebolitani ed ha poi indicato i futuri orizzonti del PSI.

Enzo Maraio-PSI incontra i compagni di Eboli

Enzo Maraio-PSI incontra i compagni di Eboli

da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il neoconsigliere regionale del PSI, Enzo Maraio, continua il suo tour di ringraziamenti in giro per la provincia di Salerno e ieri sera ha fatto tappa ad Eboli per incontrare i compagni che hanno sostenuto il Partito Socialista Italiano in questa campagna elettorale che ha visto il partito raggiungere il 6% su base provinciale con ben 27.000 voti di preferenza.

Enzo Maraio con i Socialisti del PSI di Eboli

Enzo Maraio con i Socialisti del PSI di Eboli

In un locale del centro storico, mangiando una buona pizza, dopo i ringraziamenti di rito ha ascoltato con pazienza le istanze portategli all’attenzione dai socialisti ebolitani e ha indicato i futuri orizzonti del partito.

Il coordinamento del PSI di Eboli ha chiesto un’attenzione particolare per la questione sanitaria, chiedendo al neo consigliere di vigilare sull’approvazione del nuovo piano sanitario regionale, sulla disponibilità dei fondi per la costruzione del nuovo Ospedale Unico della Valle del Sele, e, infine, di lavorare ad una nuova programmazione sanitaria provinciale che stravolga la precedente, causa di pesantissimi squilibri fra i territori nonchè della scellerata chiusura del reparto di pediatria dell’ospedale di Eboli.

Enzo Maraio con i compani di eboli 2

Enzo Maraio con i compani di eboli 2

Non è mancata, ovviamente, la richiesta di attenzione per il mondo del lavoro e la disoccupazione giovanile, per lo sviluppo delle fasce costiere e dei borghi antichi, per i trasporti e la scuola ed, in particolare, alcuni giovani hanno chiesto di monitorare ed incrementare il Fondo per le borse di studio, in passato utilizzato come vero e proprio bancomat dall’amministrazione di centrodestra e dagli amici di Stefano Caldoro.

Enzo Maraio, da pochi giorni proclamato consigliere, ha promesso la massima attenzione alle istanze provenienti da un territorio, come quello di Eboli, che tanto ha dato alla causa socialista e che nel tempo ha saputo rinnovare il suo contributo con giovani validi e un gruppo dirigente di grande spessore che ha saputo rimboccarsi le maniche, ha lavorato sul territorio e ha mantenuto alta la bandiera del Partito Socialista con orgoglio e coerenza.

Enzo Maraio a eboli

Enzo Maraio a eboli

Ha indicato, inoltre, la sua visione di futura organizzazione del partito, illustrando la volontà di vedere un partito “aperto”, in primis, al contributo ineludibile dei territori, per troppo tempo inascoltati e lasciati a loro stessi; poi, alle nuove richieste di adesione che provengono numerose da ogni parte della provincia, segno della vitalità  e della vis catalizzante del partito rinverdita da questa nuova fase che si è aperta con la sua elezione.

A fine serata l’immancabile brindisi finale dedicato al socialismo, augurando ad Enzo Maraio di rappresentare al meglio il “nuovo corso” del socialismo salernitano e di tornare periodicamente ad Eboli per supportare l’attività di iscritti e simpatizzanti.

Eboli, 27 giugno 201

6 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Complimenti ai sostenitori di maraio grazie ai loro voti un socialista doc ebolitano nn ce l’ha fatta, bravi e complimenti continuate così a premiare i forestieri invece degli ebolitani

  2. E chi sarebbe tale campione,pasquale, qualche figlio d’arte paracadutato ed assente da venti anni?
    w Maraio,umile e competente.

  3. in questa foto ci sono sostenitori e oppositori di cariello una vera insalata cosi come avete ridotto la politica
    meno male che i soldi pubblici non sono più per tutti perché pochi

  4. Un chiarimento spero utile:i socialisti italiani sono SOLO quelli che sono hanno la tessera del PSI (Partito Socialista Italiano) ho quei candidati che nelle varie elezioni candidandosi nelle liste del PSI,ne accettano le indicazioni politiche e ne condividono l’ideologia che quel simbolo rappresenta.L’Avv Enzo Maraio, nato politicamente da ragazzino socialista ULTIMAMENTE E’IL RESPONSABILE NAZIONALE DEGLI AMMINISTRATORI SOCIALISTI,questo perché è stato per circa 10 anni (oggi ha 35 anni) Asessore al TURISMO E SPORT al comune di Salerno.I socialisti ebolitani sono orgogliosi di aver contribuito alla elezione di un SOCIALISTA.Senza nulla togliere i meriti a tanti altri EX SOCIALISTI, ma oggi non aderendo e candidandosi a Partito o liste DIVERSE DA QUELLE DEL PSI, ripeto sono degli Ex.I socialisti veri non vanno nei Partiti “grandi” ma restano coerentemente nella loro casa e votano i SOCIALISTI (Quando è presente il PSI). E non gli ex……

  5. Devo fare alcune correzioni al post precedente Scrivere su tablet in treno non è molto facile e chiedo scusa: ovviamente i Socialisti sono solo quelli con la tessera del PSI ” O ” chi è candidato come PSI.Maraio è stato assessore fino a poco prima della candidatura alla Regione come socialista nel PSI.Tutti si possono candidare in Partiti o liste civiche ma non possono piu’ chiamarsi socialisti, al massimo sono degli ex.CHIEDO SCUSA A MDM.

  6. Auguri fraterni ad Antonio, Marco ed Enzo,che il sol dell’Avvenire possa splendere finalmente su tutta l’umanita’,mai come ora il socialismo vero é attuale.

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente