La eldorado e la politica delle clientele

Iniziative importanti prese con il respiro e le prospettive corte

EBOLI – Riceviamo e volentieri la nota politica che segue pervenutaci dal Dott. Damiano Capaccio dei Riformisti per Bersani e L’area Letta, quindi dall’interno dello stesso PD, circa le recenti polemiche sui Patti di Reciprocità e di quello che ne è seguito con la Delibera nella quale si nominava il Consigliere Comunale Salvatore Marisei nella struttura tecnica.

A tale proposito, vi è da fare delle considerazioni che invece farò in un secondo momento, anche perché questa accordo sembra sia stato alimentato da occhi riduttivi rispetto al territorio, così come iniziative del genere senza coinvolgere l’intero consiglio comunale e il resto della Città sia il suo limite.

…………………  …  ………………….

Il nuovo eldorado della politica delle clientele

Damiano Capaccio

Damiano Capaccio

Ancora una volta dobbiamo assistere ad una penosa gara  tra  maggiori o minori sostenitori dello sviluppo della Piana del Sele  tesa solo ad accertarsi  che a rappresentare  le istituzioni  siano i propri “amici”.

L’ occasione è offerta dall’Accordo  di Reciprocità Sele-Paestum,  diventato in queste ore lo strumento di scontro-accordo sui futuri scenari politici  in vista delle elezioni amministrative del 2010. Non  importa se  la qualità della  progettualità   sia adeguata allo sviluppo del nostro territorio  per  accrescere opportunità ed abbattere  la dilagante  diccupazione,   più concretamente  importa   vedere  nominare nell’assetto tecnico-amministrativo un proprio  protetto.

Dopo l’opaca ed ininfluente presenza  di questa amministrazione  con i suoi assessori alla programmazione territoriale ed alle attività produttive su contenuti   programmatici  e coordinate di sviluppo con i comuni limitrofi da inserire nell’Accordo di Reciprocità Sele-Paestum,   sembra che lo sport preferito al riscatto di questa  amministrazione sia quello di insinuare sospetti  ed intravedere incompatibilità  verso  sindaci ed assessori  di altri Comuni.

Avremmo preferito che l’attuale dinamismo polemico con il correlato   spreco  di energie fisiche   fosse stato indirizzato   a coordinare iniziative ed incontri con imprenditori e sindacati per la individuazione di progetti e programmi credibili,  al sostegno della Città . Evidentemente questo tipo di impegno  costa molta fatica e duro lavoro,  meglio rifugiarsi  nella polemica e sperare in qualche minimo risultato.

Nel ribadire il nostro netto dissenso  verso simili comportamenti che ancora una volta danneggiano la credibilità delle istituzioni e la capacità progettuale per il nostro territorio,   invitiamo  il Sindaco di Eboli a  lavorare al solo interesse  per lo sviluppo della città,  allontanando il sospetto della politica delle clientele e  favorendo la partecipazione e le competenze professionali.

Riformisti per Bersani Circolo Di Eboli.

Area Letta  Circolo di Eboli

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente