Salerno e i Turisti in Città: Un fenomeno in continua crescita

Turisti in Città. Da dove vengono, cosa visitano e, soprattutto, come vengono accolti e perché scelgono Salerno.

Il turismo è in crescita. Salerno è una tappa obbligata, soprattutto da quando approdano le Navi da Crociera. Crocieristi, turisti italiani e stranieri da Salerno si recano in Costiera Amalfitana e cilentana, sulle isole, a Paestum, Velia e Pompei o semplicemente visitare la Città.

turisti a Salerno

turisti a Salerno

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNOSalerno (Guarda il video!), turisti in città. Quanti sono, da dove vengono, cosa visitano e, soprattutto, come vengono accolti? Ci ha pensato “PuraCULTura” la rivista diretta da Antonio Dura, che ha dedicato una intera giornata a ‘seguire’ i turisti dallo sbarco di una delle tante navi crocieristiche che approdano al porto di Salerno, per capire come impiegano il tempo a disposizione e qual è il gradimento della città.

Ormai è un fenomeno in continua crescita quello che si sta verificando in Città, soprattutto da quando le Navi da Crociera fanno tappa a Salerno. Ma non sono solo i crocieristi ad affollare le strade cittadine, i luoghi della movida, della tradizione o della storia della Città, sono tanti altri i turisti, italiani e stranieri che visitano Salerno e da Salerno poi si recano sulla Costiera Amalfitana e quella cilentana, o verso le isole di Capri, Procida e Ischia, utilizzandola come “base” per le loro escursioni anche verso Paestum, Velia e Pompei, i bacini archeologici più grandi d’Italia.

Non se ne erano mai visti tanti, e costantemente presenti, soggiornare in alberghi, pranzare nei ristoranti, sedersi al Bar o semplicemente visitare la Città che ormai si presenta sempre più bella e più accogliente oltre che sempre più interessante per le decine e decine di manifestazioni che si svolgono nei vari punti della Città e soprattutto nel centro storico, sottolineando una tendenza che non si limita solo al periodo natalizio e al notevole afflusso di turisti provenienti da ogniddove per ammirare le fantasie luminose delle “Luci d’Artista“.

Eppure mentre il settore turistico-ricettivo e quello ricreativo e della ristorazione, insieme ai commercianti festeggiano per affari c’é sempre chi vede quello che non c’é o cerca e semmai trova qualche cosa che non va per poi puntare il dito accusatore. Ma i pro e i contro che siano, gia che partecipano a questo sport dimostrano che parlarne è sicuramente un buon risultato, se poi si aggiunge che c’è anche qualche soldo per lo mezzo che si lascia in città allora si comprende di come siano inutili le critiche. Critiche che hanno accompagnato per un 25ennio il Sindaco Vincenzo De Luca e quelle che venivano definite le sue “manie“, che altri non erano che un “progetto” politico, il quale a giudicare dai fatti e dal tempo hanno prodotto e come e si spera anche, ora che si pensa alla sua eredità, si continui a produrre e così si può portare a termine le tante opere avviate ed in corso di realizzazione.

E così pensando a tutte queste trasformazioni si comprende perché ci sono i turisti a Salerno, cosa fanno, cosa visitano e dove si dirigono e soprattutto come vengono accolti.

Salerno, 7 settembre 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente