"Bar" tag

Covid:Anche la Campania riparte. Si va verso la normalità

NAPOLI – 18 maggio, la Campania va verso la normalità: Si riparte. Ecco di seguito le novità.

Il Presidente Vincenzo De Luca, pur non aderendo all’accordo Stato-Regioni, ha firmato l’Ordinanza n.48 del 17 maggio che disciplina tutte le misure che accompagnano la riapertura di tutte le attività commerciali e produttive, culturali e ricreative. Per la ristorazione se ne parla il 21 maggio, per le Piscine il 25 maggio. È sempre obbligatorio l’uso delle mascherine.

Battipaglia: Si riapre? L’economia è in rianimazione: Speriamo bene

BATTIPAGLIA – Si riapre anche a Battipaglia, e tra provvedimenti contraddittori, l’economia è in Rianimazione: Speriamo bene. 

De Luca si è piegato al Governo, i Sindaci sono genuflessi a De Luca. Si riapre? “NI”. Lucia Ferraioli (Rinascita Commercianti di Battipaglia: «Da oggi con le nuove ordinanze anche la Campania fa parte dell’Italia».

Nuova Ordinanza per la Campania: De Luca si allinea al Governo

NAPOLI – Nuove misure di prevenzione e gestione dell’emergenza da Covid-19 in Campania con l’Ordinanza n°42 del 2/05/2020.

Il Governatore De Luca si “piega” al Governo Conte e “ammorbidisce” i divieti: Possibili le attività sportive solo tra le 6 e le 8.30; Quella motoria senza limiti di orario oltre le proprie abitazioni; Obbligo fuori casa dell’uso della mascherina; Pizzerie, Bar e Ristoranti previo prenotazione possono somministrare cibo da asporto e a domicilio.

Fase 2: Le ultime Ordinanze del Presidente De Luca

SALERNO – Ordinanze regionali su ristorazione, librerie, festività, stabilimenti balneari, attività motoria, trasporto pubblico e orari uffici

Le disposizioni ultime del Presidente De Luca disciplinano le aperture di esercizi di ristorazione (consegne a domicilio), cartolerie, librerie, le operazioni di manutenzione nelle strutture ricettive e balneari e l’attività motoria all’aperto. L’ordinanza n.41 contiene disposizioni a dar luogo dal 4 maggio prossimo, su mobilità, trasporto pubblico e orari degli uffici. 

PD, emergenza sanitaria e Fase 2

Per il Gruppo PD di Eboli la Fase 2 non può trascurare la crisi di commercianti, Ristoranti, Bar, Pub e Pizzerie.  Rizzo e Infante preannunciano una interrogazione e chiedono la convocazione della Commissione…

De Luca molla la stretta: Aprono Ristoranti, pizzerie, librerie

NAPOLI – Il Governatore De Luca ha firmato l’Ordinanza: Dal 27 aprile si apre a ristorazione, cartolerie, librerie.

Il Presidente Vincenzo De Luca: “Si tratta di un primo passo e di un primo segno di rilancio delle attività economiche secondo una linea di responsabilità e di prudenza, che richiede da parte di tutti il rispetto rigoroso delle regole di tutela della propria e dell’altrui incolumità”. E i pizzaioli con Gino Sorbillo ringraziano. 

Battipaglia: Ancora una stretta sulle aperture dei negozi

BATTIPAGLIA – Altra stretta del Comune per le attività commerciali: Ordinanza del sindaco per la chiusura alle 19.00.

Misure ancora più stringenti a Battipaglia da parte della sindaca Cecilia Francese, nei confronti delle attività commerciali, per evitare la diffusione e il contagio del Covid-19. Esclusi i generi di prima necessità di cui al DPCM. 

Longo (FI) e il Commercio: Con l’enogastronomia la crisi va via

BATTIPAGLIA – Per superare la crisi del Commercio Longo (FI) propone: Favorire l’enogastronomia con gazebo e strutture coperte.

La crisi del Commercio e non solo a Battipaglia ha origini lontane, ma non ci sarà nessuna sua risoluzione che non passi attraverso il problema dei rifiuti, dei miasmi, dell’inquinamento e della realizzazione del Centro Commerciale naturale e una serie di aiuti da parte del Comune di agevolazioni fiscali e forti investimenti. Altro che turisti e Movida. Se ne scapperànno tutti da Battipaglia. 

5 giorni di chiusura ad un Bar di Agropoli

AGROPOLI – Pugno duro e ordinanza di chiusura del Sindaco di Agropoli per un Bar in pieno centro.

Contro pratiche commerciali scorrette. Disposta la chiusura per 5 giorni di un’attività commerciale per occupazione abusiva di suolo pubblico e intrattenimento musicale prestato senza alcuna autorizzazione.

ZTL Centro Storico: Ripartono le interrogazione e le “pulci”

EBOLI – ZTL nel Centro storico di Eboli: Interrogazione del gruppo consiliare ART.1.-MDP.

Il tratto interessato all’esperimento di ZTL nel Centro Storico è da Piazza Porta Dogana per Via Roma fino a Via Romano (ex ISES), parte dai primi di luglio fino al 30 settembre dalle ore 19.30 alle 24.00 e interessa 1 ristorante e 1 Bar. Si attenderà la videosorveglianza per estenderla a tutto il borgo antico.

Gestione Bar Palasele: Pubblicato il bando

EBOLI – È stato pubblicato il Bando per la Gestione del Bar all’interno del Palasele.

L’Affidamento in concessione per la gestione del Bar interno della struttura comunale riguarda il Triennio 2018/2020.

Battipaglia, tra gli “Interessi palazzinari e l’apostasia della chiesa”

BATTIPAGLIA – Battipaglia & Urbanistica: “Gli interessi palazzinari e l’Apostasia della chiesa.”
Una riflessione di Giovanni Coscia all’indomani della Bocciatura da parte del TAR del Progetto dei “Padri Stimmatiti”: “90 appartamenti lusso; 72 uffici; 24 locali commerciali; Bar, ristorante; 240 box interrati; 25 cantine; 4 locali tecnici e spogliatoi; un oratorio con impianti sportivi; un centro benessere”.

Eboli: Legittimo per il TAR l’affidamento del Bar al Palasele

EBOLI – Rigettato il ricorso. Confermata la trasparenza degli atti del Comune di Eboli nell’affidamento del bar del Palasele.
Il TAR della Campania, sezione staccata d Salerno, ha infatti rigettato il ricorso presentato dal vecchio gestore del bar, che non era risultato più aggiudicatario del servizio in seguito al nuovo bando comunale.

Cetara: Progetto Qualità, Festa della colatura, Premio Ezio Falcone

SALERNO – Presentato a Salerno il “Progetto Qualità” di Cetara, la Festa della colatura e il Premio Ezio Falcone.
Obiettivo del progetto è la “qualità del comparto turistico a Cetara”. Promossa dal Comune di Cetara, in collaborazione con gli operatori del settore turistico operanti sul territorio,

Salerno e i Turisti in Città: Un fenomeno in continua crescita

Turisti in Città. Da dove vengono, cosa visitano e, soprattutto, come vengono accolti e perché scelgono Salerno. Il turismo è in crescita. Salerno è una tappa obbligata, soprattutto da quando approdano le Navi…

Poligono militare Foce Sele: Il Sindaco Cariello chiede un’intesa al Ministero

EBOLI – Poligono militare a Foce Sele di Eboli: il Sindaco Cariello chiede un’intesa al Ministero per una nuova utilizzazione delle aree.
La presenza del poligono militare e delle esercitazioni che vi si svolgono è un problema che Eboli si porta avanti da decenni, senza che si sia trovata alcuna soluzione, procurando solo un danno all’economia turistica.

Sicurezza a Eboli, per Melchionda è colpa dello “Svuota carceri”

Sicurezza in Citta’: interviene il Sindaco di Eboli Martino Melchionda. Rassicura Melchionda: “La questione è oggetto di attenzione costante e continua da parte dell’Amministrazione Comunale. Una cosa va evidenziata, quello che stiamo vivendo deriva,…

Eboli: Controlli a tappeto nel ferragosto per una Città più sicurezza

EBOLI – Nel ferragosto scattati in Città controlli a tappeto, obiettivo: Rafforzare i controlli per garantire maggiore sicurezza.
L’Assessore Lavorgna: “Già a partire da questa settimana è attivo il piano straordinario di controllo del territorio. Una pattugia di Vigili Urbani affiancherà anche nelle ore notturne le altre Forze dell’Ordine per garantire maggiore sicurezza”.

Domeniche con Happy Hour al Made in Italy Beach sulla Marina di Eboli

MARINA DI EBOLI – Ogni Domenica è Happy Hour nell’esclusivo Made In Italy Beach, perla della marina di Eboli.
L’Happy Hour del Made In Italy, ha come obiettivo, quello di porsi come la festa per antonomasia del litorale salernitano, tra musica, stile, benessere e divertimento che diventa punto di riferimento irrinunciabile.

La proposta di Cardiello(FI): Eboli “Città del divertimento serale”

EBOLI – Cardiello (FI): Eboli diventi “La Città del divertimento serale”; e propone l’allungamento degli orari, controlli e più sicurezza.
La Movida ebolitana da “fracassona” a fenomeno sociale e a “salotto culturale di strada” che raccoglie i giovani di divesrsa estrazione, li fa divertire, li fa stare insieme e li fa discutere, perché non va niente bene e loro sono i primi a subirne le conseguenze.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente