Art House presenta il progetto all’Università di Salerno

Mercoledì 17 febbraio, alle ore 1100, l’Università degli Studi di Salerno ospiterà la presentazione del progetto Art House.

L’evento, si terrà nell’aula 18 della Facoltà di Lettere e Filosofia, per la circostanza saranno spiegate modalità di partecipazione, finalità e mission del progetto, che consiste nella conversione di una struttura confiscata alla criminalità organizzata.

Hart-House

Hart-House

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO/EBOLI – Prorogato il bando di selezione degli artisti, la scadenza prevista per l’invio delle candidature è posticipata al 1 marzo 2016. Nel corso dell’evento, che si terrà presso l’aula 18 della Facoltà di Lettere e Filosofia, saranno spiegate le modalità di partecipazione, le finalità e la mission del progetto che consiste nella conversione di una struttura confiscata alla criminalità organizzata – sita ad Eboli (SA), in località Corno D’oro – in una casa dell’arte.

17feb_art_house

17feb_art_house

A questa attività di base si affiancano progetti guidati e tematici di arte pubblica volti alla divulgazione di messaggi civici e sociali.

L’arte diventa impegno civile, l’obiettivo del progetto è quello di restituire alla società un bene confiscato alla criminalità organizzata, ma anche agevolare l’imprenditoria creativa, realizzare spazi di produzione artistica, agire sulla sfera sociale entrando nel tessuto civico promuovendo messaggi di legalità e, soprattutto, creare canali di diffusione e di distribuzione nel mercato delle produzioni artistiche attraverso l’economia digitale.

Parleranno del progetto: Claudia Capone, Osservatorio Culture Giovanili Unisa; Carmine Busillo, consigliere comunale di Eboli delegato alle Politiche Giovanili; Giuseppe Cicalese, Associazione Musicalmente; Roberta D’Amico, Nucleo di Valutazione di Ateneo; Francesco Iandiorio, Associazione Koinè; Lorenzo Grasso, Associazione ABCD; Paola Massarelli, Associazione Legalita Onlus; Marcello Ravveduto, Coordinatore Scientifico Art House.

Il bando di selezione degli artisti è on line ed è rivolto a fotografi, pittori,writer, scultori, grafici, vide maker, musicisti e scrittori creativi. Possono partecipare artisti residenti in Campania, di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Gli artisti saranno selezionati in base al curriculum e al portfolio artistico. La domanda deve essere inviata via email a: candidature@progettoarthouse.it, utilizzando la modulistica in allegato al bando e scaricabile all’indirizzo www.giovani.unisa.it entro le ore 12.00 del 1 marzo  2016.

INFO E CONTATTI
Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili
email: osservatoriogiovani@unisa.it
Art House A.t.s.
email: info@progettoarthouse.it

Eboli, 16 febbraio 2016

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente