Liceo Classico al “Medi”. Per Inverso è polemica per altri “imbroglio”

Inverso interviene sull’Istituzione dell’indirizzo Classico allo Scientifico “Medi”: “Basta polemiche”. Se lo poteva risparmiare questo intervento.

Inverso pensa che come egli instituisce ex abrupto un “Dipartimento “, così una Scuola possa fare altrettanto con gli indirizzi scolastici: Se fosse così saremmo al Far West scolastico. Programmare non è risponde ad atti proditori ma ad indirizzare e accompagnare verso il futuro ai nostri giovani. 

Inverso a Radio Castelluccio

Inverso a Radio Castelluccio

da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Nella mattinata di ieri su Radio Castelluccio anche Vincenzo Inverso si è espresso in merito alla questione “Liceo Classico” che verrà istituito a Battipaglia; invitando il sindaco di Eboli a spegnere la polemica e a non aprire un contenzioso, che non servirebbe nè ad Eboli nè a Battipaglia.

«Al mio amico sindaco di Eboli, Massimo Cariello, chiedo di dare un taglio a questa polemica e lo invito a non aprire un contenzioso legale che non servirebbe né a Battipaglia né a Eboli. – Ha detto Vincenzo InversoImportante sarà far lavorare insieme e meglio i due plessi per la formazione dei ragazzi, cercando di fare squadra».

Liceo-scientifico-E-Medi-Rocco-Giordano-Canfora

Liceo-scientifico-E-Medi-Rocco-Giordano-Canfora

Insieme a Vincenzo Inverso anche Stefania Greco, la cui presenza ha sottolineato il suo appoggio al progetto ‪#‎perunnuovoinizio‬ e l’assunzione del coordinamento del Dipartimento Sicurezza. «La mia decisione di appoggiare #perunnuovoinizio è nata dalla condivisione di intenti, dalla convinzione comune che la politica sia fatta di azioni concrete a beneficio della collettività – Ha chiarito Stefania GrecoPer questo si è deciso di scendere subito in piazza insieme. Vi diamo, quindi, appuntamento per domenica 13 marzo: raccoglieremo le firme presso il nostro gazebo, per l’installazione di telecamere in tutti gli asili comunali di Battipaglia».

L’altro appuntamento è domani, sabato 5 marzo, alle ore 11:00, nell’aula consiliare del Comune di Battipaglia, per la lectio magistralis conclusiva del corso “Politicamente corretto“, con l’avvocato Enrico Giovine, vero e proprio patrimonio della città di Battipaglia.

Liceo-scientifico-E-Medi

Liceo-scientifico-E-Medi

E così anche Inverso ha detto la sua….. sulla questione della istituzione dell’indirizzo Classico e Musicale presso il Liceo Scientifico “E. Medi di Battipaglia”. Oggettivamente Inverso se lo poteva risparmiare questo intervento, anche perchè forse egli non sa che i due Istituti sono autonomi e rappresentano due indirizzi diversi oltre ad avere offerte formative diverse, ovviamente in sintonia con i loro indirizzi. Così come non sa che la Regione Campania, nell’autorizzare il Piano scolastico presentato dalla Provincia, ha dato il via libera ad un provvedimento che contrasta con uno dei cardini alla base del dimensionamento scolastico, cioè quello di: “non autorizzare doppioni su territori vicini e che potrebbero minare la stessa offerta formativa“.

Inverso non sa che sono state numerose le irregolarità che hanno accompagnato il processo di formazione anche nel merito stesso del provvedimento di cui il Sindaco di Eboli Cariello chiede l’annullamento, e il Dirigente del Liceo Classico di Eboli Giovanni Giordano evidenzia con forza a difesa di una istituzione e dell’offerta formativa territoriale che comprende oltre Eboli e Battipaglia anche gli altri Comuni dell’interland e che non risponde ad atti proditori ma a una consolidata presenza di grande prestigio e grande tradizione, ci meraviglia come il Dirigente del Medi, per accrestere il suo prestigio, non ha chiesto l’Istituzione di una sede distaccata della Bocconi di Milano, così risparmiamo a qualche “bocconiano” battipaliese di raggiungere “faticosamente” Milano.

Picone-Ferrara-Iorio

Picone-Ferrara-Iorio

Evidentemente il leader di #perunnuovoinizio, abituato a volteggiare sulle titolazioni di proposte politiche pensa che come egli instituisce ex abrupto un “Dipartimento Sicurezza” e lo affida a chi gli pare, così una Scuola possa fare altrettanto con gli indirizzi scolastici: Se fosse così saremmo al Far West scolastico. La Scuola, è una cosa seria e fortunatamente in Italia è ancora funzionante e il Liceo Classico di Eboli è una Istituzione e la sua salvaguardia non è polemica specie se gli atti sono fondati su furbizie, leggerezze e in contrasto con gli stessi dispositivi che ne regolano le istituzioni, oltre che essere stati redatti con una superficilità che non fa onore agli Uffici e nemmeno alla Terna Commissariale straordinaria, che in questa circostanza, assecondando l’iniziativa, ha reso proprio un pessimo servigio, vieppiù accompagnando l’atto con un vizio di forma sostanziale, indicando l’attribuzione, nel frontespizio all’Istituto Superiore “E. Medi” e nel dispositivo finale all’Istituto Superiore “Ferrari” di Battipaglia, conseguendo la nullità dell’atto stesso, ma sottolineando la superficialità di base che lo ha accompagnato, volto solo ad essere un “fregio” da attribuire ad una Scuola, piuttosto che un vero servizio e una vera offerta da offrire agli studenti.

Intanto le iscrizioni si sono completate e gli studenti del comprensorio hanno scelto, il Liceo Classico Enrico Perito confermando che non si tratta affatto di polemica ma di un fatto concreto che non fafvorisce nessuno se non un territorio e Inverso che accingendosi a candidarsi a Sindaco di Battipaglia dovrebbe sapere che nel futuro le Città di Eboli e di Battipaglia saranno insieme ad altre cittadine del comprensorio, parte di un solo ambito territoriale e un leader che voglia proporsi ad una comunità deve saper interpetrare il futuro, le leggi che lo disegnano e le aspettative dei cittadini, i quali non si aspettano “doppioni” semmai taroccati, ma iniziative capaci di far crescere un territorio e non l’aspirazione di un semplice dirigente scolastico.

Battipaglia, 4 marzo 2016

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. INVERSO. UN NOME CHE E’ TUTTO UN PROGRAMMA.
    Infatti costui dice tutto l’inverso dei fatti.
    Si rivolge in tono amichevole verso il sindaco Cariello che, sappiamo essere disposto ad alzare le barricate, pur di difendere il liceo classico ebolitano. Se un candidato a sindaco, pur di raccogliere qualche manciata di voti, cavalca il più becero campanilismo, stanno freschi i nostri cugini battipagliesi! Andranno dalla padella nella brace.
    Infatti l’attuale padella occupata dalla “banda dei tre” che aveva il compito di riportare ordine e legalità, finora è servita quasi esclusivamente a sistemare compaesani, amici ed amici degli amici…con incarichi esterni ed interni…dimostrando una faciloneria ed approssimazione tale da confondere in atti formali la Scuola “Medi” con la Scuola “Ferrari” !!!
    Purtroppo l’Italia rimane il PAESE DEI CAMPANELLI e, chi ne paga le conseguenze, nella fattispecie, è la Scuola che esce mortificata da questa incresciosa vicenda.
    Pirandello avrebbe avuto materia per riscrivere i SEI PERSONAGGI IN CERCA DI AUTORE. Tre li abbiamo già citati, basta aggiungervi la signora travestita da preside, il politico regionale e l’inverso dell’inverso.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente