Pontecagnano: La maggioranza non accetta e il PD sorteggia i suoi scrutatori

Per le prossime consultazioni referendarie il gruppo PD, con il consigliere Fusco propone il Sorteggio degli scrutatori.

Bocciata la proposta della maggioranza, il gruppo consiliare PD ha deciso di procedere ugualmente al sorteggio dei quindici nominativi spettanti alla minoranza (1/4 del totale). Il sorteggio avverrà lunedì 21 marzo, alle ore 19:00.

Francesco-Fusco-PD

Francesco-Fusco-PD

da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

PONTECAGNANO FAIANO – Il Partito Democratico di Pontecagnano Faiano, tramite il consigliere Francesco Fusco, come ogni anno ha proposto in commissione elettorale il sorteggio integrale degli scrutatori per la prossima tornata elettorale (referendum del 17 aprile 2016).

Preso atto dell’ennesima bocciatura della maggioranza, il gruppo consiliare Pd ha deciso di procedere ugualmente al sorteggio dei quindici nominativi spettanti alla minoranza (1/4 del totale).

Informa, quindi, tutti gli studenti ed i disoccupati del Comune di Pontecagnano Faiano, regolarmente iscritti all’Albo degli scrutatori, di scaricare il modulo per il sorteggio interno attraverso il sito www.pdpontecagnanofaiano.it. Una volta compilato, il documento dovrà essere presentato mercoledì 16, giovedì 17 o venerdì 18 marzo, dalle ore 19:00 alle 20.30, presso la sede del Pd in via Marconi n.28, al coordinatore Roberto Brusa.

Il sorteggio avverrà lunedì 21 marzo, alle ore 19:00, sempre presso il circolo cittadino del Partito Democratico.

Da anni ci battiamo per portare un pò di buona politica a Pontecagnano Faiano, – Precisa il Consigliere del PD Francesco Fuscoma questa corsa verso la democrazia, la giustizia e l’equità, viene puntualmente arrestata da una maggioranza interessata solo e soltanto a barattare favori in cambio di voti. Oggi, però, voltiamo pagina e diamo nuovamente l’opportunità ai cittadini di scegliere se vivere nella eguaglianza e nei diritti estesi a tutti, o continuare a favorire quel gruppo di persone che scambia la sacra occasione del voto per l’ennesimo strumento di arricchimento personale. Le urne non sono salvadanai per accrescere il proprio lauto patrimonio. Possono costituire, invece, un modo -per gli studenti, i padri di famiglia senza un lavoro, le casalinghe, e tanti altri- per guadagnare qualcosina e misurarsi con una importante esperienza“.

Pontecagnano Faiano, 15 marzo 2016

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente