Tozzi: “Incentivi e sostegno alle donne in difficoltà”

“Incentivi e sportelli d’ascolto per ragazze madri, sostegno ed aiuto alle donne in difficoltà, vittime di maltrattamenti e violenze”.

Queste sono alcune solo delle proposte del candidato sindaco di Battipaglia Ugo Tozzi, che ha inserito nel programma elettorale.

Ugo Tozzi-3

Ugo Tozzi-3

da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA -La campagna elettorale a Battipaglia entra nel vivo, e mentre il PD è alle prese con il dopo Primarie, i candidati a Sindaco di Battipaglia o almeno alcuni di loro discutono di volta in volta di alcuni temi, tracciando il loro programma per la Città, così come ha fatto Ugo Tozzi, che a proposito delle donne e di tutte le problematiche che ancora oggi investono l’universo femminile ha avanzato alcune proposte concrete, che ovviamente saranno da lui portate avanti da Sindaco di Battipaglia.

«Incentivi e sportelli d’ascolto per ragazze madri, sostegno ed aiuto alle donne in difficoltà, vittime di maltrattamenti e violenze: sono alcune delle proposte del candidato sindaco Ugo Tozzi, inserite nel programma elettorale. – queste le “ricette” di Tozzi –

Molte ragazze madri vivono sensazioni di inadeguatezza e solitudine, la cui “cura” le istituzioni demandano esclusivamente ad associazioni di volontariato – aggiunge Ugo TozziNoi intendiamo agire su due fronti: quello strettamente economico e quello sociale. Intendiamo promuovere e incentivare la realizzazione di uno sportello di consulenza, legale, psicologica e sociale per le tante giovani e meno giovani donne che devono fare i conti con una gravidanza inattesa e che verrà vissuta in solitudine con l’ausilio di psicologici, sociologi e legali, in collaborazione con il consultorio, il piano di zona e le associazioni che già oggi sono attive sul territorio in questo campo. Intendiamo inoltre verificare la copertura economica di un sussidio alle giovani donne che si ritrovano, loro malgrado, in situazioni di difficoltà, perché sole, e di agevolazioni per l’accesso agli asilo nido comunali e ai centri gioco per consentire un inserimento agevole della giovane mamma nel mondo del lavoro».

Per quanto concerne lo sportello dedicato alle donne, invece, – spiega Tozzi – tra le proposte ci sono lo sviluppo ed il potenziamento di asili nido comunali, soprattutto nelle zone di maggior comodo (come la zona industriale) e la realizzazione di centri gioco che accompagnino l’attività del personale degli asili nido dopo l’orario di chiusura.

Lo sportello, – prosegue – in collaborazione con il consultorio e con il Piano di Zona, con l’ausilio e di concerto con le associazioni che sul territorio di occupano specificatamente di maltrattamenti e violenza, e con l’impegno di assistenti sociali e psicologi esperti, mira a dare sostegno, appoggio e, dove necessario e possibile, accoglienza a donne vittime di abusi e maltrattamenti, e ai loro figli laddove presenti.

Noi vogliamo contribuire a creare una cultura della non violenza – Conclude affermando il candidato sindaco Ugo Tozzivogliamo lottare per rompere il silenzio che circonda queste situazioni di disagio: e vogliamo farlo con il sostegno e il riconoscimento della violenza, ma anche con la prevenzione. Intendiamo avviare attraverso il personale dello sportello stesso, un percorso di formazione scolastica, che interessi le scuole medie inferiori e superiori del territorio, di concerto con le forze dell’ordine e con le associazioni di volontariato, per informare le giovanissime, portarle a riconoscere i primi segni della violenza, combattere gli stereotipi, sensibilizzare i giovani alla parità e contrastare qualunque forma di discriminazione».

Battipaglia, 15 marzo 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente