Nasce sotto l’ala “protettiva” del COPASIR “Moderati di Centro”

Nasce il nuovo soggetto politico “Moderati di Centro” con Busillo, Masala e Grasso sotto l’ala protettiva del Vice presidente COPASIR sen. Esposito.

Sen. Esposito: “Essere moderati significa stare attenti ai bisogni di una Città, ed io sono e sarò sempre vicino alle esigenze della Città di Eboli per le sollecitazioni che mi proverranno dal Sindaco Cariello, o dai consiglieri Busillo, Masala e Grasso.

Moderati di Centro-Eugenio Verdini-Marco Glielmi-Massimo Cariello-Giuseppe Esposito-Ernesto Giordano

Moderati di Centro-Eugenio Verdini-Marco Glielmi-Massimo Cariello-Giuseppe Esposito-Ernesto Giordano

da POLITICAdeMENTE il Blog di Massimo Del Mese

EBOLI – In una straordinaria cornice di pubblico che ha riempito l’aula consiliare della Città di Eboli in ogni ordine di posto, si è svolta ieri sera la presentazione del nuovo soggetto politico “Moderati di Centro”.

Dopo i saluti di rito iniziali affidati ai consiglieri Roberto Grasso ed Emilio Masala, è intervenuto il capogruppo consiliare Carmine Busillo che ha dichiarato a nome del Gruppo Consiliare: “Il nostro operato sarà improntato al servizio della città e dei nostri concittadini attraverso principi di lealtà e condivisione delle azioni da intraprendere a sostegno dell’Amministrazione Cariello, non dimenticando mai le funzioni del nostro ruolo e mantenendo la barra dritta nella realizzazione del programma di mandato. finalmente abbiamo messo insieme forze omogenee, stabili e dalla comune visione e metodo di gruppo, coinvolgendo nel progetto gli associati, amici e politici del calibro di Cosimo Naponiello, Emmanuel Pili, Valentina Giovane e tanti altri che già si sono avvicinati o hanno palesato di volerlo fare a breve”.

È stata poi la volta degli interventi del segretario del Movimento Ernesto Giordano e del Presidente Marco Glielmi i quali, con queste parole hanno chiarito il percorso associativo che ha dato vita ai Moderati di Centro: “La voglia di partecipazione democratica con una visione moderata e centrista, l’ispirazione a comuni valori cristiani e la sintonia nelle azioni ha portato in breve tempo le due associazioni, Fucina Moderata e Centriamoci, ed i tre consiglieri comunali ad avere incontri periodici congiunti e da qui è nata l’idea di federare le due associazioni per dare vita ad un vero e proprio movimento politico nel quale favorire il confronto tra gli associati su temi riguardanti il futuro di Eboli “.

Le considerazioni finali sono state poi affidate al sen. Giuseppe Esposito: “una volta che sono terminate le elezioni la Politica è della Città, della Regione, della Nazione. Opposizione e maggioranza svolgono, infatti, ognuno il proprio ruolo di governo e di controllo non da nemici: questo è essere moderati, chi vince, governa, e chi perde, serenamente, vigila sulla correttezza delle azioni di chi vince. Stare tutti i giorni in attacco o in difesa significa bloccare una Città. Essere moderati significa stare attenti ai bisogni di una Città, ed io sono e sarò sempre vicino alle esigenze della Città di Eboli per le sollecitazioni che mi proverranno dal Sindaco Massimo Cariello, a cui mi legano ragioni anche di profonda amicizia, o dai consiglieri Carmine Busillo, Emilio Masala e Roberto Grasso che stasera hanno consacrato in questa Aula la nascita di questo nuovo interessante soggetto politico moderato.

Ha concluso, infine, il Sindaco di Eboli Massimo Cariello: “ringrazio i consiglieri comunali che hanno voluto dare vita a questo nuovo soggetto politico per l’importante iniziativa organizzata. Il Presidente, Marco Glielmi, ed il Segretario, Ernesto Giordano per quanto hanno elaborato e stanno progettando per il futuro della nostra città con tutto il movimento politico composto da persone politicamente esperte e da volti nuovi, in un mix equilibrato e di ampio respiro e prospettive. Infine ringrazio per la presenza e i preziosi consigli il senatore Giuseppe Esposito, l’amico Peppe Esposito, che è vicino alla città e ai suoi bisogni in modo silenzioso e discreto”.

Moderati di centro-Marco Glielmi-Ernesto Giordano-Roberto Grasso-Carmine Busillo-Massimo Cariello-Giuseppe Esposito-Emilio Masala-Cosimo Naponiello, Emmanuel Pili, Valentina Giovane

Moderati di centro-Marco Glielmi-Ernesto Giordano-Roberto Grasso-Carmine Busillo-Massimo Cariello-Giuseppe Esposito-Emilio Masala-Cosimo Naponiello, Emmanuel Pili, Valentina Giovane

Eboli, 19 marzo 2016

8 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Esposito????? Che ha fatto mai x la mia amata eboli chi e costui il 2018 e vicino mi sa mi sa gatta ci cova vai da un altra parte a fare siparietto non e citta x te gia so troppi i problemi mi meraviglio e cariello cosi attento gia ne ha molti di piatti vuoti mo se aggiunto pure questo mhaaaaa se pers il lume della ragione in poche parole con esposito ci perdete garantito eboli ha bisogno di altro cariello e tu lo sai

  2. Molto interessante vedere insieme professionisti ebolitani con età media 30 anni come l’avv. busillo, l’arch. glielmi, l’ing. giordano, il dott. pili, la dott.ssa Giovane ecc.
    Questa lista è già come immagine in opposizione a quella di inseme per eboli con cui si è creata la giusta frattura che riporta a un uomo solo e presuntuoso con un solo consigliere e soprattutto l’assessore panzione che è il meno preparato e produttivo,proprio quello delle attività produttive. Di lei gli ebolitani ricordano solo il fallimento dei mercati rionali che pure erano stati una buona idea del suo predecessore ma che evidentemente non è stata in grado di far decollare. Personalmente ricordo soprattutto un comunicato stampa autocelebrativo in cui il suo gruppo politico metteva a conoscenza tutto l’emisfero del recupero pubblico delle canalette della zona industriale ebolitana. Cose da ridere fino alle prossime elezioni comunali.
    Il sindaco che non ho votato me del cui impegno onestamente non si può mettere in discussione credo che debba rivedere l’operato dell’ottimo medico ma evanescente come assessore comunale d’aniello ma soprattutto debba cambiare rotta sulle attività produttive. Un settore troppo importante per essere gestito da una testa di legno che riporta a sua volta a un’altra testa di legno dei capi di un centro commerciale…. eboli merita altro e i sorrisi di quei giovani ebolitani in foto nell’articolo sono la migliore testimonianza e speranza di un’altra eboli.

    • Se per te questi professionisti sono molto interessanti mi meraviglio di admin che filtra gli interventi e ha permesso ad un analfabeta come te di parlare . Guradato il video e vedi che grandi professionisti sono https://www.youtube.com/watch?v=C0wZtA1npig

  3. Esposito ma che centri con eboli che hai fatto e vuoi fare x il nostro territorio statt a zona toia ca e meglio non so se cariello ha fiducia di uno come esposito piatto vuoto e politicante e bubbazza

  4. Gentile Cesaroni,
    certo che, per essere uno che non ha votato il Sindaco attuale,te ne guardi bene dall’attaccarlo!!
    Sai che c’è??Sono d’accordo con te….un sacco di giovani promettenti con molti titoli ante nome, capaci ed intraprendenti…mentre dall’altro lato tutti novantenni analfabeti senza cervello!è vero??
    La verità, caro Cesaroni, è che, per quanto la medicina e la scienza siano andate molto avanti, per un culo che brucia d’invidia non hanno ancora inventato nulla che dia sollievo!!
    Rassegnati!
    Testa di legno sarai tu, e diciamo legno xkè voglio parlare bene…
    Io ti consiglierei anche di non entrare neanche nel merito di rapporti o cose che non ti competono, sai com’è…le teste di legno a volte poi sono anche permalose e pericolose….e ancora di più quelli dietro le teste di legno…
    Magnat ‘a tort, fatt ‘a fotografia e statt zitt, xxxxxxx!
    Nella foto potevi far entrare anche il “predecessore”…’o stong aspettann!!!

    • stai calmo . stai calmo. non minacciare nessuno . solo io lo posso fare!!!

  5. Cesaroni, visto che sai i titoli di tutti, mi sai dire perché l’ottimo avv. Busillo non è iscritto in nessun albo??Attendo risposta….

  6. …’o sorecill passav int ‘a farina, se spurcav, e dicett che era addivintat mugnaio…

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente