Excalation criminale a Eboli: Infante DxE chiede l’intervento del Prefetto

Incendi, furti, spaccio e altri eventi criminosi interessano il territorio ebolitano e l’intera Piana del Sele.

Terrore, rabbia, disperazione, preoccupazione e rassegnazione dei cittadini di Campolongo e del resto della Città. Infante “Democratici” chiede l’intervento del Prefetto e la convocazione del Comitato Ordine Pubblico e Sicurezza.

Pasquale Infante (3)

Pasquale Infante (3)

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «A seguito dei ripetuti episodi di incendi, furti, spaccio e altri eventi criminosi che hanno interessato ed interessano il territorio ebolitano e l’intera Piana del Sele – scrive in una nota politica il Capogruppo dei “Democratici x EboliPasquale Infante, facendo riferimento ad una excalation di eventi criminosi che sia le popolazioni delle periferia che del centro cittadino stanno subendo – quello di ieri è un ulteriore evento preoccupante per la popolazione di Campolongo e di tutte le aree periferiche in primis ma anche dell’intera città.

Abbiamo raccolto ancora una volta il terrore,  la rabbia, la disperazione la preoccupazione e la rassegnazione dei cittadini di Campolongo e di tutte le aree periferiche che si sentono abbandonati dalle istituzioni a tuti i livelli. – prosegue Infante – Per la loro e la nostra sicurezza chiediamo il presenti con l’istituzione di un presidio permanente in tale zona, maggiore controllo sul territorio e sistemi di videosorveglianza nelle aree a più alto rischio.

Alla luce di questo nuovo episodio, – aggiunge ancora Infante – come Gruppo la convocazione urgente del “Comitato per l’ordine e la sicurezza” in modo da valutare i vari episodi ed adottare i dovuti provvedimenti evitando una escalation di tali eventi criminosi nella nostra città.

Chiediamo inoltre  al  Prefetto di Salerno – conclude il Capogruppo dei Democratici per Eboli Pasquale Infantedi intervenire ed impegnarsi da subito per arginare i tanti episodi criminali e per far chiarezza su tanti fatti inquietanti che pure sono stati denunciati cercando di evitare che degenerino o peggio ancora mettano in ginocchio la già provata economia locale  alimentando nella cittadinanza quel profondo senso di terrore ed insicurezza, che anche gli episodi internazionali degli ultimi periodi, hanno ingenerato e continuano ad ingenerare nella stessa».

Eboli, 28 aprile 2016

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. …affetto dalla sindrome dell’eterno secondo….. anzi no!!!dell’eterno ultimo

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente