Salerno: La Confesercenti incontra l’Assessore regionale Lepore

La Confesercenti Salerno e il Comissario Giglio incontrano l’Assessore Regionale Lepore.

Nell’incontro si è discusso delle tematiche più importanti della categoria: saldi, concessioni demaniali e centri commerciali naturali.

Giglio-Confesercenti

Giglio-Confesercenti

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Incontro tra il Commissario provinciale della Confesercenti di Salerno, Pasquale Giglio, con il Presidente regionale della Confesercenti Campania Vincenzo Schiavo e l’assessore regionale al Commercio Amedeo Lepore, in sostegno delle piccole e medie  attività commerciali, turistiche e dei servizi.

Il Commissario Giglio ha evidenziato all’assessore Lepore l’importanza di una modifica alla legislazione regionale sul commercio per quanto attiene gli orari di vendita che premiano la grande distribuzione commerciale a scapito dei piccoli esercenti, un maggiore controllo sulle vendite negli outlet, un forte sostegno al turismo e sviluppo dei centri commerciali naturali e una modifica legislativa immediata per il commercio su aree pubbliche.

Nell’ambito dell’incontro si è discusso anche di saldi estivi ed invernali: l’assessore Lepore ha chiesto alla Confesercenti ed altre associazioni di categoria di intervenire per una proposta condivisa, in concertazione con quanto indica la Conferenza Stato – Regioni. A proposito di saldi estivi, nei prossimi giorni il Commissario Giglio  diffonderà un questionario agli esercenti di Salerno per verificare una proposta condivisa sui saldi che, se non modificati, inizieranno il prossimo 2 luglio. Giglio, inoltre, incontrerà  i presidenti e i coordinatori della Confesercenti delle varie zone della provincia di Salerno per affrontare problematiche relative in particolare al reparto turistico, tra cui il rinnovo delle concessioni demaniali agli stabilimenti balneari, oltre alla predisposizione da parte dei Comuni, in prossimità delle scadenze concessionarie, di bandi per il rilascio delle concessioni per il commercio su aree pubbliche.

Per quanto riguarda il programma di utilizzo di  4 miliardi e 200 milioni di Fondi UE per Salerno e la sua provincia, che il governatore Vincenzo De Luca ha illustrato nei giorni scorsi, il commissario Giglio ha dichiarato il pieno sostegno alle politiche del presidente della Regione Campania che, tra l’altro, prevedono il ripascimento del litorale su tutto il lungomare da Salerno fino a Pontecagnano, intervento determinante per una maggiore presenza turistica ed una migliore organizzazione da parte degli operatori del settore. “Anche l’estensione della metropolitana fino all’aeroporto Salerno – Pontecagnano, con l’importante ricapitalizzazione dello scalo promossa dalla Regione Campania, è in linea con lo sviluppo delle imprese commerciali, turistiche e dei servizi del salernitano. Ne beneficerà anche il Cilento che, grazie agli imminenti interventi sulla viabilità, avrà l’opportunità di essere meta di un flusso turistico enorme che gli permetterà di sfruttare tutti i periodi dell’anno. Grazie alla destagionalizzazione, cresceranno l’economia locale e l’occupazione. Nei prossimi giorni farò pervenire al presidente De Luca una nota di sostegno e disponibilità alla programmazione ma chiederò anche interventi mirati per sviluppare e sostenere i centri commerciali naturali delle città salernitane, importanti aggregazioni di piccoli esercizi commerciali e turistici che producono forte economia”.

Salerno, 17 maggio 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente