Eboli: Prospettiva Moderata-Terra Nostra chiarisce ruoli e posizioni

Prospettiva Moderata-Terra Nostra, ripadisce: sostegno a Cariello e sostegno all’Amministrazione.

“Se arriverà il momento in cui “Prospettiva Moderata – Terra Nostra” senza rivendicare poltrone, sarà chiamata ad assumere ruoli nell’esecutivo, sará pronta ad offrire contributi ed esperienze utili che guardino al futuro degli ebolitani“.

Sgritta-Domini-Cariello-Cennamo-Bonavoglia

Sgritta-Domini-Cariello-Cennamo-Bonavoglia

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo un documento politico del gruppo “Prospettiva Moderata-Terra Nostra” a firma dei Consiglieri comunali, Gianmaria Sgritta, Mario Domini, Cosimina Cennamo e Vittorio Bonavoglia, nel quale oltre a ribadire il pieno e incondizionato sostegno al Sindaco di Eboli Massimo Cariello, precisano, rispetto alla loro azione politica, che essa è rivolta solo ed esclusivamente al rilancio dell’Amministrazione e nel l’interesse della Città.

«Le voci incontrollate, e spesso alimentate ad arte, – si legge nel documento politico del Gruppo “Prospettiva Moderata” – secondo le quali in Maggioranza ci sarebbero veti contrapposti, richieste di poltrone e veleni sparsi, non solo non fotografano la realtà, ma mortificano il tentativo di chi, come gli esponenti di Prospettiva Moderata-Terra Nostra, si sta impegnando esclusivamente nel rilancio e nel rafforzamento dell’azione di governo cittadino a sostegno del Sindaco di Eboli, Massimo Cariello, e della sua amministrazione comunale. Prospettiva Moderata-Terra Nostra è al fianco degli alleati di maggioranza a sostegno dell’Amministrazione Comunale, contribuendo alla realizzazione dei programmi, che hanno avuto il benestare dei cittadini elettori e che sono tesi esclusivamemte al rilancio della città di Eboli.

La riflessione che sviluppiamo all’interno dei singoli movimenti guarda appunto a rafforzare questa azione, punta al rilancio del programma. Una riflessione che sarà tutta interna, senza incidere sugli equilibri di maggioranza e dell’Amministrazione comunale. Una riflessione che guarderà al ruolo dei movimenti e del gruppo consiliare, per dare il nostro contributo, come sempre, affinché si raggiungano obiettivi comuni e condivisi con i cittadini. Se arriverà il momento in cui “Prospettiva Moderata – Terra Nostra” sarà chiamata ad assumere ruoli di rappresentanza esecutiva, saremo pronti ad offrire il contributo all’esperienza amministrativa, senza rivendicare poltrone e ruoli se non quelli utili alla causa di un’esperienza amministrativa che guarda al futuro degli ebolitani, con spirito di servizio ed attaccamento alle ragioni dello stare insieme ed agli obiettivi programmatici.

Le voci che vorrebbero minare la coesione della coalizione dei moderati che governa Eboli sono il frutto di strategie di pochi, spesso interessati, ma che non hanno riscontro nella realtà di un gruppo che riflette sui programmi e sugli obiettivi, non sulle poltrone, come abbiamo dimostrato in queste ore».

Eboli, 18 giugno 2016

22 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Dovete andare a casa perchè non avete rendicontato nulla ai vostri elettori. Avete cambiato nome, idee, e uomini. Gli elettori vi hanno dato un mandato in un raggruppamento che si è liquefatto. A casa .

  2. Sono un grande elettore di AC, prima forza della coalizione di Massimo Cariello ormai inesistente nel panorama politico cittadino. Lista civica fatta di persone e cittadini, egregiamente distrutta da questi tre “personaggi” che hanno usato ogni metodo per cacciare prima via tutti coloro che non erano concordi con il loro pensiero e poi per completare l’opera hanno persino creato e aderito a un nuovo gruppo avvalendosi dei voti di quella lista. Il percorso di annientamento è iniziato subito dopo le nomine degli Assessori di AC (LA MONICA, GINETTI) da loro mai riconosciuti come tali, malgrado che qualcuno è diventato consigliere grazie a loro, puntualmente critici con comunicati stampa e a ogni appuntamento consiliare con dichiarazioni pesanti nei confronti della giunta e dell’Amministrazione Cariello, esempio lampante è la continua (voluta) assenza dai banchi di tutto il gruppo durante l’ultimo Consiglio Comunale, questi atteggiamenti erano consuetudine in vecchie Amministrazioni (CAMBIARE per non CAMBIARE). Allora malgrado tutti i proclami, manifesti e comunicati questo vostro modo di agire è la prova che nulla cambia è la vostra continua prova di forza non può che essere intesa che come una richiesta di posizioni di vertice, ripeto il cambiare nome al gruppo è l’atto più eclatante che conferma quanto sostengo, non comprendo come il Sindaco vi permetta ciò. In conclusione permettetemi di dirvi che mi fate TRISTEZZA, e che il popolo Ebolitano vi perdona ma che non dimentica.

  3. È’ molto bello sapere che si vogliono tutti molto bene e che nessuno chiede niente al Sindaco ma, se dovessero essere chiamati a dare un contributo, sono pronti nell’esclusivo interesse della nostra amata Eboli. Ma finiamola, questi comunicati chi li scrive, Alice nel paese delle meraviglie! Chiamiamo le cose per quello che sono: CRISI di una amministrazione che è’ dilaniata da richieste e pretese continue da parte di consiglieri che si contendono l’osso da spolpare e con un Sindaco che, avendo promesso tutto a tutti in campagna elettorale, si barcamena cercando di sopravvivere.
    E siamo solo ad un anno dalle elezioni, figuriamoci quello che ci aspetta.

    Informiamo gli utenti che è adesso in vendita la nuova app per dispositivi mobili. Venite a scoprire Didup Famiglia sugli store Android a

  4. Incoerenza politica totale, anzi incompetenza, incapacitá ma ci rendiamo conto che questo gruppo ha cambiato denominazione tre volte senza nessun apporto per la cittá, bravo solo a criticare e a giudicare I propri assessori Lenza, Ginetti, Lenza e Lamonica, l’unica cosa che si capisce dai vostri atti sono le mire personalistiche di ognuno di voi. Andate a casa.

  5. Che figura barbina che stanno facendo questi quattro.
    Un po’ di coerenza suvvia, state facendo la battaglia per ottenere qualche posto al sole ma le battaglie si portano a termine perché se si torna indietro dopo aver cominciato è un atto di codardia.
    State facendo acquistare spessore ad un sindaco piccolo piccolo che non durerà molto.
    Chi semina vento………………

  6. Vergognatevi dopo un anno, questi tre “scienziati” della politica con le loro bugie e sotterfugi stanno rovinando completamente Eboli e la sua Amministrazione. Si permettono di dire che” Se chiamati loro sono pronti????” Ma se sono NOVE mesi che il pelato di Santa Cecilia chiede di fare l’assessore sputando fuoco su tutti. Solo personalismi niente per la cittá, chi come me ha creduto in voi si morde le dita amaramente.

    • il pelato, quel mezzo essere inutile, e senza nessuna capacità oggettiva, sperava nella politica per qualche spicciolo. Ebbene vivi all’ombra della piana, fattene una ragione di terreno da zappare ce ne tantissimo. Cariello si è circondato della pochezza fatta persona. Fallo divenire inerte caro Sindaco, dagliela la poltrona, e poi in capo a pochi giorni , gettalo nel fosso più profondo. Eboli non ha bisogno di questa feccia !

  7. Ma vi chiedete perché’ e’ possibile tutto questo? Il sindaco rispetto alla città’ a cui aveva promesso che gli assessori non sarebbero stati cambiati a meno che non si fossero dimostrati incapaci, ora cosa dice ? Che cosa dice di altri 12 mesi di amministrazione buttati al vento con unico risultato scontato, l’aumento delle tasse comunali!!! L’illusione è’ durata davvero molto poco, siamo di fronte ad incapacita’, superficialità’ e cura di interessi piccoli come i nostri amministratori.

  8. Bla bla car ed altri pipì popò a tra poco,…. eravate stati abituati bene dall’ultimo ventennio salti di casacca di partiti salti tripli all’assessorato trombati non compresi coerenti del nulla alcuni eterni secondi volete i nomi li conoscete ,…… l unico avatar in questa situazione e il sindaco le liste civiche sono solo delle portatrici di voti….
    Uomo assoldato dal nulla dici cazzate i due assessori a cui tu fai riferimento uno eletto ginetti l’altra prima non eletti magicamente come hanno indossato la meglia di assessori sono passati nel NPSI . Quindi se uno più uno fa due il nuovo psi con un solo eletto fa tre dei quattro se non sbaglia sono ancora consiglieri

    • Se scrivi in italiano potremmo , in linea di principio, anche interloquire, se scrivi frasi sconnesse in idioma carielliano mi dispiace ma non ti capisco. Ho potuto desumere dal tuo vaneggiamento che non sei d’accordo con me ma ho fatto un notevole sforzo.
      Pensi forse che il tuo sindaco sia un grande amministratore? Ok ………..

  9. Mercato delle vacche!
    Hanno gettato la maschera carnascialeca,solo interessi piccoli,piccolo,che bravi!

  10. Questo modo di fare è figlio di personaggi arroganti e cattivi nell’animo, in undici mesi hanno avuto la forza sotto la guida del Sindaco (loro tutore e padrone) di far fallire e distruggere un progetto civico ambizioso, capaci di buttare fango a ripetizione sui propri compagni di partito, cercando continuamente di allargare la componente consiliare, perché nella loro pochezza politica e umana tutti e quattro nessuno escluso sono convinti che i numeri ampi sono Potere, non le idee o gli obiettivi del programma di mandato. Siete squallidi, voi e chi vi tutela.

  11. Vuoi vedere che questi faranno resuscitare il PD?
    ?

  12. Che dire di questi quattro pseudo politici che hanno utilizzato in maniera impropria e fuori da ogni logica di correttezza istituzionale il simbolo di una lista civica a uso e consumo personale, semplicemente non e’ una cosa seria. Incomprensibile questo continuo cambiamento di denominazione e di collocazione Politica oggi cosa siete, cosa e chi rappresentate se non voi stessi. I quasi TREMILA voti cosa rappresentano se mai hanno rappresentato qualcosa per voi? La vostra palese rincorsa a una poltrona e una posizione di governo, con la continua delegittimazione degli assessori di riferimento ha creato nell’opinione di tutti noi, un sentimento di sfiducia e di ribrezzo nei vostri confronti, è pensiero comune in città che il vostro comportamento ha generato una paralisi istituzionale che sta bloccando la crescita e soprattutto, la disponibilità degli strumenti essenziali (regolamenti e bandi comunali) per tutta la comunità Ebolitana. Questo comportamento, sposa in pieno vecchie logiche partitiche di passate Amministrazioni la cosa più desolante è che il Sindaco vi permette tutto ciò.
    VERGOGNATEVI.

    “Gli infelici valutano costantemente gli altri, criticano continuamente il loro comportamento e spesso su di loro sfogano il proprio personale malessere o fallimento.”

    Fabio Volo

  13. Immensa non sai di cosa parli, questi personaggi che difendi con tanto amore sono ingiustificabili ma li hai sentiti in Consiglio Comunale, uno in perenne silenzio, un altra a ringraziare sempre tutti e per finire i due capi sempre a criticare l’amministrazione e la loro maggioranza senza portare iniziative e senza avere il coraggio di sbattere la porta e passare all’opposizione con i loro discorsi insensati, ma come gli avvoltoi pronti e ad aspettare qualcosa che si era capito da mesi.

  14. In mano a che scienziati stiamo,ringraziamo i 9.500 illuminati che li hanno scelti.

  15. Io difendo sempre l’indifendibile la mia caratteristica non piace a quei pseudo politici come i bla bla che scrivono sotto dettatura ……. si sono sciolte tutte liste elettorali civiche la ragione di esistere non c’è

    • Io almeno scrivo correttamente.

    • Anzi ti dico di più chi scrive sotto dettatura è il tuo caro sindaco di cui ho avuto modo di leggere brevissimi scritti completamente sgrammaticati. Uno che non sa scrivere nemmeno una semplice frase in italiano corretto e che per effetto delle regole democratiche mi deve rappresentare mi fa un po’ specie sinceramente.

  16. State sereni cariello iniziera qualcosa nel 2019ad un anno della campagna elettorale se no il popolo dimentica ca e robb e pazz ma ci rendiamo conto a xxxxxxxxx man e criatur fara una manifestazione i miei 1400 giorni

  17. Ma è mai possibile-mi chiedo-che la politica ebolitana debba rivelare la sua vera natura-quella di un merdaio a cielo aperto-dopo solo un anno trascorso dalle elezioni ?
    Cariello finto uomo di destra,uomo senza alcuna dottrina,finora impegnato solo nelle solite cerimonie di facciata a tagliare nastri e a sperperare soldi pubblici.Tassa sui rifiuti aumentata,anche se di poco.
    Consiglieri che cambiano casacca e rivelano la loro vera natura,che è quella di cacciatori di poltrone in giunta.
    Opposizione guidata dal “buon” Tonino Cuomo (perdonate l’ossimoro) , che nella sua vita da animale politico ha pensato solo ed esclusivamente ai porci comodi suoi,con numerosi cambi di casacca anch’egli (prima socialista,poi Forza Italia,poi UDC per un breve periodo e infine PD).
    Poi capisco perché la gente vota M5S…

  18. Con questo salto nel vuoto a perdere è soltanto Eboli. I tre consiglieri hanno toccato davvero il fondo. In politica questi cambi di casacca ingiustificati alla lunga pagano. Voglio fare una domanda a questi due galantuomini e alla loro compagna di avventura :1 domanda “spiegate ai cittadini ebolitani perche per 9 mesi avete disconosciuto i vostri assessori e soltanto adesso,per qualche poltrona avete tradito 2850 elettori ?L’unico ad aver sostenuto lealmente gli assessori Ginetti e La Monica é stato Guarracino ,ma evidentemente questa cosa a voi non è andata giú,tanto da tramare alle sue spalle,facendo accordi a sua insaputa con il consigliere Bonavoglia,all’epoca in Fratelli d’Italia ,entrando poi quest’ultimo in Ascolto Cittadino.Di fronte a questa pugnalata Guarracino é stato costretto ,senza alcun interesse,a prendere la decisione di uscire dal gruppo e aderire a un partito. 2 domanda(Come mai , in occasione del consiglio comunale riguardante l’approvazione del bilancio di previsione , poco prima della votazione , 3 del gruppo Ascolto cittadino, 1 del gruppo Terra Nostra e altri 2 consiglieri del gruppo misto si sono riuniti intorno al comune tutti e 6 per sabotare la votazione ? )Che intenzioni avevate in quella occasione ? Abbiate il coraggio di dirlo !!!!!3 domanda ( perché pochi giorni fa la nomina di Domini come assessore ,con delega all’urbanistica , sembrava cosa fatta ma in queste ore tutto sembra essere rimesso in discussione? Abbiamo il diritto di sapere , non siamo burattini.Eboli merita di essere governata e non presa in giro da voi traditori.E concludo dicendo :”Ebolitani tutti ,mandiamo a casa quei tre, la vera rovina dell’Amministrazione Cariello

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente