La Sindaca Francese incontra i dirigenti dell’Ospedale di Battipaglia

Sanità cittadina, la sindaca di Battipaglia ha incontrato i vertici Asl ospedalieri e territoriali.

Nel vertice la Sindaca Francese e il Consigliere Bovi hanno affrontato con il Dir. sanitario Calabrese e il Dir. del Distretto 65 Melillo, diverse tematiche rimandando ad un prossimo incontro quelle della sanità territoriale.

ospedale-Battipaglia-ingresso-foto Politicademente

ospedale-Battipaglia-ingresso-foto Politicademente

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – La sindaca di Battipaglia Cecilia Francese, accompagnata dal consigliere comunale dottore Giuseppe Bovi, ha incontrato a Palazzo di Città, i vertici della sanità locale.

Presenti il direttore sanitario dell’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia dottore Rocco Calabrese e il dottore Pasquale Melillo, direttore sanitario del distretto 65 di Battipaglia.

Cecilia Francese

Cecilia Francese

Nel corso del vertice è stato affrontato il tema della sede del 118. Il problema sembra superato con i lavori già avviati a carico dell’Asl nella sede di via Carbone così come hanno assicurato i vertici dell’Asl. Ascoltate anche le esigenze e le problematiche legate alla sanità sul territorio che saranno oggetto di un successivo incontro che sarà programmato a breve tra amministrazione e Asl.

Sanità territoriale legata all’antica questione che vede depotenziare quotidianamente sia l’Ospedale Maria SS della Speranza di Battipaglia che quello della vicina Eboli, dai continui provvedimenti di Piani Sanitari che hanno fatto scempio delle strutture sanitarie della così detta “Valle del Sele” sul falso presupposto della realizzazione dell’Ospedale Unico della Valle del Sele, prima inserito nella programmazione regionale perché riportato nel Piano Nazionale del Ministero della Salute destinando un apposito finanziamento di 300 milioni di euro per la sua realizzazione, poi dirottando quella cifra per l’Ospedale del Mare di Napoli e recentemente fatto scomparire dalla nuova programmazione della rete ospedaliera.

Purtroppo sebbene i vertici regionali, prima sotto l’impulso  insistente dell’ex Governatore Stefano Caldoro, e ora per inerzia del neo Governatore Vincenzo De Luca, non avessero nessuna intenzione di realizzare l’Ospedale Unico, comunque hanno adottato, sia per il P.O. di Battipaglia che per quello di Eboli, provvedimenti legati a quell’accenno di progetto, mettendo a rischio entrambe le strutture ospedaliere, ma tutto deliberatamente a beneficio di altre aree e altri Ospedali sia a Nord che a Sud della Provincia di Salerno.

Rocco Calabrese

Rocco Calabrese

 

È sulla base di queste considerazioni che il neo-Sindaco di Battipaglia Francese interviene per chiedere nel prosieguo la revisione de Piano Ospedaliero regionale: “Dobbiamo chiedere la revisione del piano ospedaliero regionale – ha detto la sindaca Cecilia Francese -. Lo abbiamo detto chiaro e tondo e interverremo presso la Regione Campania per chiedere più rispetto e più servizi per i cittadini della Piana del Sele. Dobbiamo lavorare tutti, e mi riferisco agli altri sindaci della Piana del Sele, per avere più potere politico. Da migliorare anche i servizi sanitari territoriali. Per questo ho voluto incontrare i direttori sanitari dell’ospedale e del distretto per verificare, insieme, le possibili azioni immediate per dare risposte alle esigenze degli utenti. In particolare abbiamo affrontato la questione della sede del 118 che a breve sarà consegnata agli operatori dopo i lavori già avviati a cura dell’Asl”.

Battipaglia, 18 luglio 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente