Un Progetto per la Città dall’Associazione “Pontecagnano Libera”

Un Progetto per Pontecagnano Faiano, è questa l’idea del movimento Pontecagnano Faiano Libera che punta al riscatto di una comunità intera.

Palo (Presidente Pontecagnano Libera): «Serve rinnovare la classe politica e ascoltare la voce dei cittadini. A settembre lanceremo la campagna “Un progetto per la Città di Pontecagnano Faiano” dove i cittadini saranno i veri protagonisti».

associazione-Pontecagnano Libera

associazione-Pontecagnano Libera

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PONTECAGNANO FAIANO – Un Progetto per la Città di Pontecagnano Faiano, è questa la nuova idea del leader del movimento Pontecagnano Faiano Libera Giuseppe Palo che insiste sul riscatto di una comunità intera. “Fortunatamente in questi mesi, sto avendo la possibilità di incontrare tante persone che hanno voglia di un serio e concreto rinnovamento della classe politica cittadina – esordisce Palo – in molti non si rivedono nei vecchi schieramenti, né tantomeno si riconoscono pienamente partecipi della vita politica della comunità.”

E’ con queste parole, che Palo, fa comprendere subito il proprio pensiero a riguardo di quanto scritto e detto nelle scorse settimane. “C’è voglia di partecipazione diretta attraverso un confronto capace di superare gli obsoleti schemi di divisione e a partire da settembre abbiamo già in programma nella nostra agenda di affrontare diverse tematiche, mettendo il cittadino al centro per la costruzione di una città che sente il bisogno di rinascere e di riscattarsi.

Tra qualche settimana dunque, partirà ufficialmente l’azione del movimento civico Pontecagnano Faiano Libera con interessanti novità. “Vogliamo dare subito la parola ai cittadini, istituendo con loro un percorso che porti a definire i punti programmatici essenziali per la città ed è per questo che incontreremo la cittadinanza attraverso i nostri gazebo che sosteranno nei diversi punti di Pontecagnano Faiano e in primis non trascurando la voce delle periferie, troppo spesso dimenticate e abbandonate. In più – continua Palo – lanceremo un questionario per ascoltare dalla viva voce dei cittadini,  il nome della persona che vorrebbero a sindaco oppure l’idea che hanno e di come immaginano debba essere un buon primo cittadino, un modo per conoscere veramente cosa ne pensano e come vivono questo momento non certo facile sotto diversi punti di vista. Sarà questa una esperienza importante e formativa che ci permetterà di presentarci al meglio di fronte ad una più vasta platea di concittadini.

Infine Palo lancia l’appello a tutte le forze rinnovatrici della città. “Il mio e il nostro appello, è quello rivolto a tutte le forze associative e cittadine che hanno ancora a cuore le sorti di questa realtà, non possiamo restare inermi ma lottare insieme con lungimiranza e consapevolezza che il futuro è già qui ed è sicuramente alla nostra portata.

Pontecagnano Faiano, 20 agosto 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente