"Antonio Ciccarone" tag

L’Ebolitana parte: Pronta Squadra e CdA. Marchesano è il Presidente

EBOLI – E’ Marchesano il Presidente, il suo Vice Carleo. Giuliano Cicalese è DG, Ciccarone Direttore Sportivo. Il Mister è Belotti. Squadra che vince non si cambia.
Marchesano: “Siamo pronti all’avventura, L’Ebolitana è l’unico riferimento calcistico che va da Salerno a Sapri. Il mio ruolo è catalizzare i vari interessi. Favorirò l’azionariato popolare e punterò sui giovani”.

L’Ebolitana entra nella storia del calcio: è in Serie “C”

EBOLI – Serie D: L’Ebolitana batte gli avversari del Forza e Coraggio e conquista la promozione in “C”.
10mila spettatori hanno assistito alla partita. In svantaggio di una rete e in inferiorità numerica l’Ebolitana rimonta e vince 3 a 1 sugli avversari.

Melchionda batte Cariello e si riconferma Sindaco

EBOLI – Melchionda ha vinto da solo della deputazione locale neanche l’ombra.
Dopo Motta e Busillo, con il suo appello, il Presidente Cirielli affonda Cariello a Eboli e Squillante ad Angri.

Da Rifondazione Comunista alcune precisazioni circa i finanziamenti al Comune di Eboli

EBOLI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo la seguente nota inviataci da Rifondazione Comunista – Federazione della Sinistra, per puntualizzare su alcuni finanziamenti accreditati al Comune di Eboli, facendo rilevare imperfezioni e mettendo in…

Cuomo e Amendola salvano PD e Melchionda

Passa il bilancio con 18 voti. Amministrazione salva. Conte ridimensionato.
La prima vittoria politica del neo-Segretario Regionale Enzo Amendola.
EBOLI – Il bilancio passa con 18 voti e salva il Sindaco, il Partito Democratico e l’Amministrazione comunale. Si concludono così 2 anni di scontri e di divaricazioni, due anni di contrapposizioni: da una parte il gruppo che fa capo all’On. Antonio Cuomo, praticamente quelli della ex Margherita, Vastola, Mastrolia, Cuomo Gaetano, Occhiofino, Morrone, Di

Melchionda – Ultimo atto: Le dimissioni. Salta l’accordo

Melchionda a un passo dall’accordo getta la spugna e si dimette. Conte su tutte le furie.
Le dimissioni: Cronaca di una morte annunciata.

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda si è dimesso. Si è arreso dopo estenuanti bracci di ferro esercitati con i suoi avversari politici interni ed esterni alla sua maggioranza. La scusa è il mancato svolgimento del Consiglio Comunale che avrebbe dovuto ottemperare ad un richiamo del Prefetto pena scioglimento per approvare il riequilibrio di bilancio dell’ente.

Melchionda – Ultimo atto: Le dimissioni. Salta l'accordo

Melchionda a un passo dall’accordo getta la spugna e si dimette. Conte su tutte le furie.
Le dimissioni: Cronaca di una morte annunciata.

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda si è dimesso. Si è arreso dopo estenuanti bracci di ferro esercitati con i suoi avversari politici interni ed esterni alla sua maggioranza. La scusa è il mancato svolgimento del Consiglio Comunale che avrebbe dovuto ottemperare ad un richiamo del Prefetto pena scioglimento per approvare il riequilibrio di bilancio dell’ente.

Consiglio Comunale deserto: Amministrazione Melchionda allo sbando

Il Consiglio comunale ha celebrato il suo funerale, con tanto di morto, becchino e Agenzia funebre.
Bisogno: “Si deve trarne le dovute Conseguenze” -. Caprarella – “Il paese rischia il tracollo. Stuazione ingovernabile”-.
EBOLI – Un altro Consiglio Comunale saltato. Una ulteriore conferma che la Maggioranza non esiste più. nessuno più vuole assumersi responsabilità. Conti a parte, si parla di un dissesto finanziario alle porte per una cifra di oltre i 16 milioni di euro. Ormai gli inquilini del Palazzo comunale, sono “abusivi” e come tutti gli abusivi che non vogliono “sloggiare” vanno sfrattati.

Un Consiglio Comunale ormai “defunto”, con tanto di morto, becchini e Agenzia Funebre.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente