L’Ebolitana entra nella storia del calcio: è in Serie “C”

Serie D: L’Ebolitana batte gli avversari del Forza e Coraggio e conquista la promozione in “C”.

10mila spettatori hanno assistito alla partita. In svantaggio di una rete e in inferiorità numerica l’Ebolitana rimonta e vince 3 a 1 sugli avversari.

EBOLI – Grande giornata di Sport a Eboli in un0 stadio Dirceu pieno come un uovo. Nel girone I del campionato di serie D, grande festa per l´Ebolitana, che vince il campionato all’ultima giornata contro la seconda classificata Forza&Coraggio regalando spettacolo e promozione ai circa 10mila spettatori che affollavano gli spalti.

Il match è finito 3-1 per l’Ebolitana al termine di una gara ricca di emozioni. Infatti la squadra sannita al 10′ del primo tempo è passata in vantaggio con un goal di Tortora, ma successivamente i padroni di casa hanno rimontato, pareggiando prima con Astarita al 44′ e poi passando in vantaggio con Palumbo e Toscano, entrambi su calcio di rigore, che al 28′ e al 47′ della ripresa hanno messo fine ad ogni speranza della squadra avversaria e sono passati alla storia approdando per la prima volta in serie C.

Ebolitana tifosi

Niente da fare per la Forza&Coraggio, a Eboli non si passa. La squadra del presidente Taddeo si è arresa alla capolista Ebolitana, che in questa circostanza è stata capace, non solo  di pareggiare ma anche di ribaltare il risultato portandosi in vantaggio, sebbene fosse con un uomo in meno.

Le reti di Astarita, Palumbo e Toscano, sono state decisive per la vittoria: la prima una rete da campioni, una botta che ha violato la porta avversaria da una distanza di oltre 25 metri; le altre due altrettanto importanti e preziose, anche se giunte dagli undici metri, hanno segnato la partita. Ai beneventani, dunque, non sono bastati gli 83 punti in classifica e la distanza di soli tre punti dalla capolista, per centrare la promozione in Seconda Divisione. Ma per Forza&Coraggio, anche se ha perso il confronto diretto, non si sono del tutto perse le speranze di una sua promozione, saranno i Play Off a segnare il suo destino.

Armando Cicalese

L’Ebolitana conquista la Serie “C” e passa alla storia. Un sogno lungo 86 anni che si è realizzato grazie al Team, ma grazie soprattutto al Presidente Armando Cicalese, e a tutti i dirigenti che ci hanno creduto e grazie all’allenatore Pensabene e al DG Antonio Ciccarone e soprattutto ai numerosissimi tifosi, secondi per numero solo alla Salernitana.

I tifosi, protagonisti assoluti che hanno supportato i bianco-celesti fin dalle prime partite, accompagnandoli di vittoria in vittoria nelle sue trasferte, e credendo in questa bellissima avventura. La Città tutta “bardata” dei colori della propria squadra, ha esultato, e da domani al lavoro per affrontare da subito tutte le insidie e tutte le difficoltà che presenta il prossimo campionato. Già si parla di un nuovo assetto societario che dovrebbe coinvolgere il Presidente del Nuovo Elaion Cosimo De Vita, l’Amministratore del Campolongo Hospital Gianfranco Camisa, così come sarà maggiormente coinvolto l’Avvocato Vitantonio Marchesano, ma indipendentemente da tutto Cicalese e compagni ce la faranno ancora, perché laddove arriva la passione non ci arriva nessuno.

Ebolitana: Ragni, Piccirillo, Giudice, Sekkoum, Astarita, Nigro, Izzo (38′ st Gilfone), Toscano, Palumbo (43′ st De Pascale), Pignatta (1′st Schioppa), De Sena. A disp. Spicuzza, Velotti, Maltese, Visciglia. All. Pensabene.

Forza e Coraggio: Despucches, Sodano, De Feo (29′ st Di Biase), Caruso, Allocca, Iossa (15′ st Chiesa), Massara, Gasparini, Tortora, Romano Luca (19′ st Mustone), Riccio. A disp. Imbimbo, Bosco, Amabile, Pingue. All. Mauro-Lepore.

Arbitro: Livio Marinelli di Tivoli. Assistenti: Stasi di Barletta e Prenna di Molfetta.

Reti: 10° pt Tortora, 49° pt Astarita, 28° st  Palumbo su rig. 50° st  Toscano su rigore.

spettatori

Eboli, 9 maggio 2011

19 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente