"Arpac" tag

Qualità del Mare: L’Amministrazione incontra gli operatori turistici 

BATTIPAGLIA – Litorale Battipaglia e qualità del Mare. Avviato un tavolo di confronto. La Sindaca Francese Incontra gli operatori turistici.

“Non è mai troppo tardi”. Finalmente dopo tanti articoli di denuncia di POLITICAdeMENTE si convoca il primo incontro per coinvolgere tutti i responsabili, altro che tavolo ci vuole uno sposalizio. Intanto a quei tavoli se non c’è la Regione, la Provincia, l’Arpac, l’Asis, il Consorzio di Bonifica, il Noe, gli imprenditori Agricoli, gli allevatori. 

28°giorno di luglio. Cronache dal mare sporco di Eboli-Battipaglia

EBOLI/BATTIPAGLIA – Acqua torbida, chiazze galleggianti, schiuma persistente e sfalcio d’erba: Ecco gli incredienti del Mare Nostrum del litorale tra Eboli e Battipaglia.

E tra un divieto di balneazione sulle spiagge alla foce del Tusciano, la persistente minaccia dell’Idrovora del Lago, circa 60mila bufale che fanno milioni di litri di pipí, lo Yacht spiaggiato con nei serbatoi migliaia di litri di carburante che da un momento all’altro potrebbero riversarsi in mare causando un disastro ecologico, non c’è scampo. 

11 luglio flashmob sulle Fonderie Pisano

SALERNO – Fame d’aria, così si muore di fonderia nella Valle dell’Irno
Lunedì 11, ore 18.30, piazza Sant’Agostino, Salerno, flashmob e focus sulle Fonderie Pisano, organizzato dal Comitato/Associazione “Salute e Vita”.

Un Piano Straordinario per Fognature e Depuratori nel Mezzogiorno

ROMA / SALERNO – Un Piano Straordinario per Fognature e Depuratori nel Mezzogiorno. È la proposta di Federcepicostruzioni ql Governo. 

Il presidente Lombardi: “Subito una task force per ovviare a sanzione europee, decenni di inefficienze e ritardi, scempi ambientali, inchieste della magistratura”.

Mare sporco e sversamenti:Incontro in Comune Sindaca-Consorzio

BATTIPAGLIA – La Sindaca Francese ha incontrato i rappresentanti del Consorzio di Bonifica Destra Sele. L’oggetto: Scarichi abusivi e mare inquinato.

Il Consorzio rinuncia al suo ruolo? E l’Arpac? Chiudiamoli! Sarà costituita una task force con tecnici dei due Enti Locali e del Consorzio, coadiuvata dalle Polizie Locali, per svolgere attività di vigilanza e controllo lungo il percorso dei canali consortili di irrigazione e contrastare scarichi abusivi non autorizzati e sanzionare i responsabili.

Battipaglia: Le acque di Lido Lago sono balneabili

Le acque nel tratto marino-costiero in località Lido Lago secondo i rilievi dell’ARPAC sono balneabili.  La Sindaca Cecilia Francese – “Le nuove analisi svolte in data 17.08.2021 hanno fornito esito favorevole, scongiurando un…

Salerno: Acque rosse sulla spiaggetta di S. Teresa

Il Consigliere comunale di Salerno di Tutti Lambiase denuncia fuoriuscita acque rosse sulla spiaggia di Santa Teresa. da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese SALERNO – Ho ricevuto giovedì 26 novembre 2020…

Ancora miasmi a Battipaglia Regione e Governo tacciono

BATTIPAGLIA – M5S: “Ancora miasmi a Battipaglia dal deposito di pneumatici”. La Regione tace, il Ministro dell’Ambiente pure. 

I consiglieri regionali Cammarano e Viglione, “saltano” il Ministro Costa e si rivolgono accusano la Regione: “Si effettuino i controlli sulle condizioni ambientali”.

Bonifica Amianto al Foro Boario di Eboli: Vincono i cittadini

EBOLI – Bonifica dall’amianto al Foro Boario: Un successo de Comitato “Togliamoci l’Amianto dalla testa” 

Nella mattinata di ieri sopralluogo del sindaco di Eboli con tecnici, dirigenti e comitato cittadino. Cariello: “Un ulteriore traguardo raggiunto in tema di politiche ambientali”.

Rete 5G a Eboli: No di Fido e Cardiello

EBOLI – Dall’opposizione di Cardiello e Fido un “No” alla rete 5G ad Eboli, e presentano una mozione al Consiglio Comunale. 

I Consiglieri Fido e Cardiello nella mozione consiliare per impegnare l’Amministrazione comunale ad opporsi allo sviluppo di questa tecnologia scrivono: “Cariello si opponga senza se e senza ma”.

Inquinamento fiumi Sarno e Agnena: Ecco il ritorno alla normalità

SARNO – Dopo solo due giorni della fase 2 il Wwf è già in campo per “Il ritorno alla normalità che ci spaventa”.

Campania punto indietro: Prima il fiume Sarno, poi i Regi Lagni, infine il fiume Agnena che si sono tinti dei colori tipici del peggiore inquinamento ed emettono odori nauseabondi, come sono insopportabili alla foce dell’Agnena, tra Castel Volturno e Mondragone, senza dimenticare l’incendio  all’Adler di Ottaviano; Si riparte. 

Longo FI: Vigileremo e controlleremo il territorio

BATTIPAGLIA – Dopo il Sit inn popolare allo Stir guidato dall’amministrazione con i comitati e le associazioni Longo (FI) Promette più rigore. 

“Vigileremo sul controllo del Territorio” Dice il Capogruppo di FI Longo, mentre per domani è stata convocata a Salerno, nella sede di Forza Italia, una Conferenza stampa sull’emergenza ambientale a Battipaglia, e vi parteciperanno i parlamentari Fasano, Ferraioli, Casciello, sindaci e amministratori dell’intera provincia. 

Compostaggio di Eboli e FI: Tra puzza, promesse, polemiche e stracci

BATTIPAGLIA – Impianto di Compostaggio di Eboli: Continuano le polemiche tra incontri, promesse, sopralluoghi, puzza e scontri politici e personali.
Come la puzza si allarga anche il fronte delle polemiche esterne a Battipaglia con il Sindaco Cariello, interne con il Comitato Battipaglia dice No. E tra Longo e Cucco Petrone volano “stracci”, ovviamente “puzzolenti”.

Un Consiglio provinciale su ambiente e Battipaglia e il Ministro Costa fugge

BATTIPAGLIA – Battipaglia: Tra un sopralluogo e l’altro una puzza e l’altra, il 24 agosto si aspetterebbe il Ministro dell’ambiente.

Chi di speranze vive disperato muore. E i battipagliesi? Aspettando il “fuggitivo” Ministro Costa sempre più abbronzato che continua a “circumscacazzare” intorno a Battipaglia, evitando ogni impatto con l’immondizia e con le puzze, arriva la proposta del Consigliere provinciale Sica di un consiglio monotematico su Battipaglia e sull’ambiente.

Mare battipagliese sporco? Stato di Calamità “naturale” per balneatori,e i bagnanti?

Mare sporco sul litorale battipagliese? È stato di calamità “naturale”. Per il Comune:“Un atto dovuto”, in favore dei balneatori. Stato di calamità naturale – riduzione del canone demaniale per i balneatori e nell’assioma…

Battipaglia: Tra miasmi, silenzi e “distrazioni” la Sindaca va dai Carabinieri

BATTIPAGLIA – È ancora emergenza Ambiente a Battipaglia tra immondizia, mare inquinato, puzza, incendi, la Francese va dai Carabinieri.
Lucia Ferraioli, Commercianti Rinascita: “La puzza e’ insopportabile tanto da provocare la nausea. Fate qualcosa”. La Sindaca Francese: “Effettuiamo controlli continui, la nostra pazienza è giunta al limite. Useremo tutti i mezzi a nostra disposizione per bloccare questo oltraggio continuo alla città e questa indifferenza degli organi preposti”.

Mare verde sporco sul litorale battipagliese: Non sono alghe

BATTIPAGLIA – Mare verde sporco sul litorale Battipagliese: Il Comune ha fatto i controlli. Non sono alghe ma piante di acqua dolce.
Individuati gli effetti si giunga alle cause e a chi inquina. I Comuni controllino i Consorzi di “bonifica”, gli impianti serricoli, le Organizzazioni di Produzioni Agricole, gli allevamenti Bufalini, il settore lattiero caseario. Hanno i sistemi di raccolta di acque di scolo e piovane? Hanno le vasche di raccolta? I rifiuti organici e gli scarti di produzione come li smaltiscono? I comuni scelgano: O con gli inquinatori o con i cittadini.

Mare inquinato a Eboli: Chiarezza sulla balneabilita’

EBOLI – Il Meetup M5S scrive a Comune, Arpac e Ministro della Salute chiede chiarezza e pubblica i dati sulla balneabilitá.
Da una verifica dello stato d’inquinamento del mare salernitano sul “Portale delle Acque” del Ministero della Salute, si è appreso che sono ‘Balneabili’ le aree di: Campolongo Primo e Secondo; Vietate alla Balneazione le aree Nord Fiume Sele, e per Macchia Campolongo esistono analisi fuori norma.

Helios Scafati: Emergenza ambientale

SCAFATI – Emergenza ambientale all’“Helios di Scafati nella piùtotale indifferenza della Regione”
Esposto del consigliere regionale Michele Cammarano del M5S: “Inascoltati gli appelli della comunità di Scafati”.

Battipaglia ancora nella puzza

BATTIPAGLIA – Arriva il caldo e a Battipaglia arriva puntuale e insopportabile anche la puzza: Siamo alle solite: Di chi è la cola?
Valerio Longo capogruppo Forza Italia denuncia e prova rilanciare controlli e rigore sulle responsabilità: «Ho provveduto ad inoltrare una richiesta di intervento al NOE di Salerno, segnalando la nuova ondata in città di cattivi odori, per verificare la loro provenienza ed eventualmente colpire i responsabili».

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente