"Arpac" tag

Longo FI: Vigileremo e controlleremo il territorio

BATTIPAGLIA – Dopo il Sit inn popolare allo Stir guidato dall’amministrazione con i comitati e le associazioni Longo (FI) Promette più rigore. 

“Vigileremo sul controllo del Territorio” Dice il Capogruppo di FI Longo, mentre per domani è stata convocata a Salerno, nella sede di Forza Italia, una Conferenza stampa sull’emergenza ambientale a Battipaglia, e vi parteciperanno i parlamentari Fasano, Ferraioli, Casciello, sindaci e amministratori dell’intera provincia. 

Compostaggio di Eboli e FI: Tra puzza, promesse, polemiche e stracci

BATTIPAGLIA – Impianto di Compostaggio di Eboli: Continuano le polemiche tra incontri, promesse, sopralluoghi, puzza e scontri politici e personali.
Come la puzza si allarga anche il fronte delle polemiche esterne a Battipaglia con il Sindaco Cariello, interne con il Comitato Battipaglia dice No. E tra Longo e Cucco Petrone volano “stracci”, ovviamente “puzzolenti”.

Un Consiglio provinciale su ambiente e Battipaglia e il Ministro Costa fugge

BATTIPAGLIA – Battipaglia: Tra un sopralluogo e l’altro una puzza e l’altra, il 24 agosto si aspetterebbe il Ministro dell’ambiente.

Chi di speranze vive disperato muore. E i battipagliesi? Aspettando il “fuggitivo” Ministro Costa sempre più abbronzato che continua a “circumscacazzare” intorno a Battipaglia, evitando ogni impatto con l’immondizia e con le puzze, arriva la proposta del Consigliere provinciale Sica di un consiglio monotematico su Battipaglia e sull’ambiente.

Mare battipagliese sporco? Stato di Calamità “naturale” per balneatori,e i bagnanti?

Mare sporco sul litorale battipagliese? È stato di calamità “naturale”. Per il Comune:“Un atto dovuto”, in favore dei balneatori. Stato di calamità naturale – riduzione del canone demaniale per i balneatori e nell’assioma…

Battipaglia: Tra miasmi, silenzi e “distrazioni” la Sindaca va dai Carabinieri

BATTIPAGLIA – È ancora emergenza Ambiente a Battipaglia tra immondizia, mare inquinato, puzza, incendi, la Francese va dai Carabinieri.
Lucia Ferraioli, Commercianti Rinascita: “La puzza e’ insopportabile tanto da provocare la nausea. Fate qualcosa”. La Sindaca Francese: “Effettuiamo controlli continui, la nostra pazienza è giunta al limite. Useremo tutti i mezzi a nostra disposizione per bloccare questo oltraggio continuo alla città e questa indifferenza degli organi preposti”.

Mare verde sporco sul litorale battipagliese: Non sono alghe

BATTIPAGLIA – Mare verde sporco sul litorale Battipagliese: Il Comune ha fatto i controlli. Non sono alghe ma piante di acqua dolce.
Individuati gli effetti si giunga alle cause e a chi inquina. I Comuni controllino i Consorzi di “bonifica”, gli impianti serricoli, le Organizzazioni di Produzioni Agricole, gli allevamenti Bufalini, il settore lattiero caseario. Hanno i sistemi di raccolta di acque di scolo e piovane? Hanno le vasche di raccolta? I rifiuti organici e gli scarti di produzione come li smaltiscono? I comuni scelgano: O con gli inquinatori o con i cittadini.

Mare inquinato a Eboli: Chiarezza sulla balneabilita’

EBOLI – Il Meetup M5S scrive a Comune, Arpac e Ministro della Salute chiede chiarezza e pubblica i dati sulla balneabilitá.
Da una verifica dello stato d’inquinamento del mare salernitano sul “Portale delle Acque” del Ministero della Salute, si è appreso che sono ‘Balneabili’ le aree di: Campolongo Primo e Secondo; Vietate alla Balneazione le aree Nord Fiume Sele, e per Macchia Campolongo esistono analisi fuori norma.

Helios Scafati: Emergenza ambientale

SCAFATI – Emergenza ambientale all’“Helios di Scafati nella piùtotale indifferenza della Regione”
Esposto del consigliere regionale Michele Cammarano del M5S: “Inascoltati gli appelli della comunità di Scafati”.

Battipaglia ancora nella puzza

BATTIPAGLIA – Arriva il caldo e a Battipaglia arriva puntuale e insopportabile anche la puzza: Siamo alle solite: Di chi è la cola?
Valerio Longo capogruppo Forza Italia denuncia e prova rilanciare controlli e rigore sulle responsabilità: «Ho provveduto ad inoltrare una richiesta di intervento al NOE di Salerno, segnalando la nuova ondata in città di cattivi odori, per verificare la loro provenienza ed eventualmente colpire i responsabili».

Il Comitato “Togliamoci l’amianto dalla testa” di Eboli scrive al Prefetto

EBOLI – Lettera aperta del Comitato “Togliamoci l’amianto dalla testa” di Eboli per la mancata bonifica a: Prefetto, ANBSC, Tribunale, Sindaco.
“Basta giocare con la salute dei cittadini” si legge nella Lettera del Comitato “Togliamoci l’amianto dalla testa” di Eboli che denuncia da anni la presenza di amianto e sebbene stanziati i fondi e individuata la ditta esecutorice i lavori di bonifica non sono iniziati.

Battipaglia Ambienti e Rifiuti: Appello alla protestano dei Comitati

BATTIPAGLIA – Ambiente e Rifiuti a Battipaglia: il Comitato spontaneo amici dell’ambiente incita alla protesta.
Appuntamento a tuti i battipagliesi a Salerno, via Generale Clark 103 davanti alla sede della Regione Campania Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti il 22 gennaio 2019 alle ore 10,30.

Compostaggio & Puzza, Eboli contro Battipaglia e la guerra delle puzze

EBOLI/BATTIPAGLIA – Puzza, mennezza e Compostaggio: È scontro “istituzionale” tra Eboli e Battipaglia, Cariello e Francese.
Dopo la Guerra dei Licei continua la guerra dell’immondizia. E tra una discarica e l’altra, un impianto e l’altro un incendio e l’altro, Eboli e Battipaglia stanno nella Merda. Si perdono le commesse agroalimentari? È scorrettezza “istituzionale”? O è solo inadeguatezza politica mentre con le finte elezioni provinciali si disegna una mappa di potere che esclude la Piana del Sele?

Battipaglia: Segnalata una colorazione anomala del Tusciano

BATTIPAGLIA – Colorazione acque Tusciano: L’intervento e la risposta dell’assessore all’Ambiente Vicinanza.
L’allarme inquinamento Tusciano è scattato dalla segnalazione di cittadini. Dai controlli effettuati è probabile che l’inquinamento sia a monte e non nel territorio comunale. Allertati i comuni di Montecorvino Rovella, Olevano e la struttura provinciale dell ARPAC.

Stop alla Fonderia Pisano: 45 giorni di sospensione dalla Regione

SALERNO – I Meetup Amici di Beppe Grillo Salerno, Baronissi e Pellezzano sulle Fonderie Pisano e la sospensione regionale.
Il Consigliere regionale Cammarano (M5S): “Sospensione Fonderie Pisano, finalmente Regione si è svegliata. Un anno e mezzo fa la nostra diffida in seguito all’allarme lanciato dall’Arpac”.

Il Procuratore Lembo visita la sede Arpac di Salerno – Soddisfazione della UIL- Fpl

SALERNO – Il Procuratore Lembo visita l’Arpac di Salerno: Elogiato l’impegno dei lavoratori. Soddisfazione della UIL- Fpl.
Il sindacalista Romolo De Camillis della Uil Fpl provinciale: “Merito del modus operandi portato nell’Agenzia dal direttore provinciale Antonio De Sio. Segnale importante per la Pubblica amministrazione.”

Salerno: Fonderie Pisano e le gravi negligenze di Sindaco e ASL

SALERNO – Gravi negligenze sulle Fonderie Pisano. Il M5S chiede le dimissioni di Sindaco e vertici ASL.
Il Consigliere regionale Cammarano (M5S): “Nessun provvedimento dopo le violazioni ambientali denunciate dall’Arpac”.

Battipaglia, Caivano, la Campania in fiamme e fuoco

NAPOLI – Dopo gli incendi di Battipaglia ecco il rogo e il fumo nero a Caivano. La Campania brucia, l’immondizia brucia.
La consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Daniela Muscarà: “Controllo degli impianti, ma la prevenzione passa anche per la riduzione del rifiuto. Più alto è il quantitativo di rifiuti depositati più aumenta il rischio incendi”.

I Comitati ambientalisti incontrano il Sindaco di Eboli

EBOLI – I Comitati ambientalisti rappresentati da Adelizzi (Salute pubblica), Venosi e Cerullo (Eboli dice No), incontrano il Sindaco di Eboli Cariello.
I rappresentanti dei Comitati chiedono a gran voce al primo cittadino: ”Vogliamo conoscere i reali dati sul rischio di impatto ambientale invece riscontriamo ostruzionismo dalla Regione e dall’Arpac. La Salute è un diritto garantito dalla nostra Costituzione!”

Incendio Nappi Sud: Fare subito chiarezza

BATTIPAGLIA/EBOLI – Incendio nella notte alla Nappi Sud. L’anno scorso toccò a Sele Ambiente. Per i Sindaci di Battipaglia e Eboli. È necessario fare chiarezza.
La Sindaca Francese: «Ci preoccupa il ripetersi cadenzato, di incendi di così vaste proporzioni. Forze dell’Ordine e Magistratura facciano chiarezza. Il Sindaco Cariello: «Chiediamo un tavolo permanente, che faccia chiarezza sulle cause dell’incendio dell’altra notte e garantisca controlli ambientali per le famiglie della Piana del Sele. Intanto un’ordinanza, invita a tenere porte e finestre delle abitazioni chiuse e lavare accuratamente i cibi.

Salerno: Balneabilità e Porto Marina d’Arechi nel mirino del M5S

SALERNO – Nel mirino del M5S: De Luca, Arpac, balneabilità, Porto Marina d’Arechi. Nessun accenno al Progetto di Ripascimento.
Meetup Amici di Beppe Grillo Salerno guarda il dito anzichè la Luna: “Oltre ad aver modificato la costa il porto Marina d’Arechi ha reso non balneabili il lido dell’Esercito, il lido del Carabiniere e il lido dei Finanziari”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente