"avvocatura comunale" tag

Ricorso compostaggio: È stato un errore e chi ha sbagliato paga

BATTIPAGLIA – Ricorso compostaggio, per l’amministrazione: Chi sbaglia deve rispondere del suo errore. Siamo sicuri si tratti di un errore e non di un qualcosa di voluto?
Cecilia Francese: «Non eravamo a conoscenza della mancata notificazione dell’atto. Ho avviato le verifiche e siamo rimasti sbigottiti dalla superficialità utilizzata dal dirigente del Settore Avvocatura. È un atto che pregiudica l’Ente oltre a mettere in imbarazzo l’amministrazione comunale». La questione è politica e politicamente si deve risolvere.

Incarichi legali al Piano di Zona S3: L’opposizione chiede la revoca immediata

EBOLI – “Revoca immediata degli incarichi legali assegnati al Piano di Zona”: A chiederlo è il capogruppo di FI che presenta un’interrogazione urgente.
Damiano Cardiello Capogruppo (FI): “Incarichi legali esterni al Piano di zona S3, scelta clientelare da stoppare subito!”

Battipaglia ricorre al TAR contro Regione e Sito di compostaggio presso lo Stir

BATTIPAGLIA – Trasformazione STIR in impianto di Compostaggio, il Comune da mandato all’avvocatura comunale e avvia il ricorso giudiziario contro la Regione.
Preso atto che nessuno degli impegni presi relativamente al protocollo d’intesa è stato mantenuto la Sindaca Francese: «Continueremo anche giudiziariamente la battaglia per evitare l’insediamento dell’impianto di compostaggio presso lo Stir, Nel contempo continuiamo la battaglia politica con la Regione».

Avvocatura: Via libera dalla Giunta al Nuovo Regolamento

BATTIPAGLIA -La Giunta ha dato via libera con l’approvazione al Nuovo regolamento che disciplina assegnazioni e compensi dell’Avvocatura comunale.
L’approvazione del regolamento, risponde alle disposizioni di legge e rappresentata un risparmio per le casse dell’Ente attraverso una modifica dei criteri di assegnazione dei compensi accessori agli avvocati del Comune.

Stop ai fondi del Più Europa: A svelarlo è l’Architetto Di Cunzolo

BATTIPAGLIA – Si dovrà rimodulare il progetto. Congelati 17 milioni dei fondi europei del Più Europa. Con chiarimenti e pubbliche scuse si potrebbe sbloccare tutto.
Al Progetto Più Europa mancano: La variante urbanistica, il Parere dell’ASI e in più incombe il mancato accordo con la Coro Urbano e l’esito del Ricorso al Tar Campania. Si profila un risarcimento milionario.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente