"chiusura" tag

Lettera di Adelizzi (CSP) a Prefetto e ASL: Commissariate il P.O. di Eboli

EBOLI – Adelizzi (CSP) a Prefetto, ASL e Sindaco chiede il Commissariamento della Direzione Sanitaria del P.O. di Eboli. 

Chiusura per contagio di Pediatria a Battipaglia, accorpamenti e tentativi di trasferimenti di Reparti da Eboli al S. Maria della Speranza, disorganizzazione e diritti negati alla salute, ciò che accade al P.O. di Eboli è scandaloso. I cittadini tra divieti di spostamento, limitazioni della libertà e paura di contagi, anche per ricoveri gravi rinunciano al diritto alla salute.

Il P.O. di Eboli è un Ospedale Generale con Centro Covid

EBOLI – La denuncia della UIL-FPL: Il P.O. di Eboli non è un Covid Hospital, è un Ospedale Generale. Appello a De Luca e a Iervolino. 

Sparano, Giolitto e Catalano della Uil-Fpl: denunciano il messaggio sbagliato ed irresponsabile, che ha diffuso nei cittadini-utenti la paura immotivata di contagi, al punto di rinunciare a ricoveri e cure appropriate che il P. O. di Eboli, per le sue alte e qualificate specialistiche possiede, veppiu indirizzandosi in altre strutture. Messaggio che ha procurato un danno di immagine irreversibile. 

Battipaglia: 12 e 13 aprile negozi chiusi

BATTIPAGLIA – Doppia ordinanza Sindacale per: Chiusura attività commerciali 12 e 13 aprile e Manutenzione verde.

I due provvedimenti della sindaca di Battipaglia Cecilia Francese per consentire con la chiusura delle attività commerciali (escluso le Farmacie), la minore mobilità e il minore contatto tra persone e per manutenere per esigenze di igiene il verde pubblica. 

Battipaglia: Ancora una stretta sulle aperture dei negozi

BATTIPAGLIA – Altra stretta del Comune per le attività commerciali: Ordinanza del sindaco per la chiusura alle 19.00.

Misure ancora più stringenti a Battipaglia da parte della sindaca Cecilia Francese, nei confronti delle attività commerciali, per evitare la diffusione e il contagio del Covid-19. Esclusi i generi di prima necessità di cui al DPCM. 

CISL FP: Chiudiamo tutte le strutture territoriali dell’ASL Salerno

ASL Salerno, chiudiamo tutte le strutture territoriali: questa la proposta della CISL FP per affrontare l’emergenza. Antonacchio sull’emergenza Covid-19: “La epidemia può essere sconfitta in minor tempo se gli strumenti di prevenzione funzionano…

Eboli, città deserta da virus: Tra paura e “osservanza”

EBOLI – I primi effetti del DPCM anti-coronavirus: Città deserta, file ai Supermarket e alle Farmacie. 

Il momento è drammatico, ci aspettano 15 giorni di clausura, l’obiettivo: arrestare il contagio. Nel frattempo è tutto chiuso e i ristoranti La Perlina e Piazzetta Santa Sofia si organizzano per la consegna a domicilio di Pizze, primi e secondi piatti. Ma….. Arriva il decreto che non si puó. 

P.S.A.U.T. di Salerno: La cordata dopo la protesta

SALERNO – Dopo la protesta, arriva la cordata per la chiusura del  P.S.A.U.T. di Salerno per un risparmio di 2mila euro.

È incomprensibile per Rolando Scotillo della FSI – USAE, la scelta del Direttore Sanitario F.F. del Distretto di Salerno dott. Ragone, chiude un servizio previsto ed istituzionalizzato da Leggi regionali e Delibere di giunta regionale che interrompe un servizio che ha erogato 1400 prestazioni sgravando l’Azienda Ospedaliera Universitaria. 

P.S.A.U.T. Salerno: Prove “tecniche” di chiusura

SALERNO – L’allarme-denuncia per la possibile chiusura del P.S.A.U.T. di Salerno, arriva da Scotillo della FSI USAE. 

Prove di chiusura per la FSI USAE, unica struttura di questo tipo a Salerno, e con la scusa di mancanza di personale e ottimizzare le poche risorse disponibili, a fronte di tanti medici ed infermieri “imboscati”, si vorrebbe chiudere il P.S.A.U.T. “Chi debba garantire questo servizio “Croci” e Associazioni che si ripartiscono servizi, territori e soldi e su cui più volte è intervenuta la magistratura amministrativa e penale?”

Emissioni odorigene: Presto una proposta di legge del M5S

EBOLI – BATTIPAGLIA – Ad annunciare la presentazione di una nuova Legge sulle emissioni odorigene è la deputata del M5S, Anna Bilotti.

Bilotti: “Stato degli impianti campani si ripercuote sulla qualità della vita dei cittadini”.

5 giorni di chiusura ad un Bar di Agropoli

AGROPOLI – Pugno duro e ordinanza di chiusura del Sindaco di Agropoli per un Bar in pieno centro.

Contro pratiche commerciali scorrette. Disposta la chiusura per 5 giorni di un’attività commerciale per occupazione abusiva di suolo pubblico e intrattenimento musicale prestato senza alcuna autorizzazione.

Emergenza rifiuti e la “filiera lunga della monnezza”: Fuoco incrociato su De Luca

NAPOLI – Dopo l’appello ai Sindaci per l’emergenza rifiuti è fuoco incrociato su De Luca da FI con l’On.Fasano e da M5S con i Consiglieri Muscarà e Viglione.
Con la chiusura del Termovalorizzatore di Acerra è emergenza rifiuti. L’On. Fasano (Forza Italia): «La Regione si dia una mossa e fronteggi l’emergenza». Muscarà M5S: “Emergenza rifiuti, De Luca spieghi in aula le ragioni del fallimento del suo piano”. Viglione M5S: “Nuovi siti di stoccaggio? Con la legge 2016 De Luca stabiliva di cancellarli”.

Pontecagnano: Chiude la Ipercoop in 22 Senza Lavoro

PONTECAGNANO FAIANO – Pontecagnano: Dichiarato lo stato di agitazione delle maestranze. Dopo Carrefour anche la Ipercoop chiude?
Doccia fredda per i 22 dipendenti del colosso della GDO presso il Centro Commerciale Maximall: Un tavolo di trattative è stato calendarizzato per il 10 p.v., in allarme anche i Confederali.

Continua lo smantellamento dell’Ospedale di Eboli

EBOLI – L’accusa della Cisl-Fp provinciale è di smantellamento sistematico del P.O. di Eboli: nel mirino le eccellenze.E De Luca lo sa?
La vibrata protesta del Sindacato trasmessa in una lettera inviata al Sub-Commissario ASL dalla RSU del PO di Eboli per il Segretario provinciale Antonacchio è “un atto sistematico che attaccando tutte le aree specialistiche di eccellenza tende a smantellare l’Ospedale di Eboli”.

Una legge per i matti: Quarant’anni dopo Basaglia”

SALERNO – Conferenza stampa-incontro a palazzo di città su “Una legge per i matti: quarant’anni dopo Basaglia”.

Alla presenza l’Assessore alle Politiche Giovanili Mariarita Giordano, il Prof. Esposito, docente di Antropologia Culturale Unisa, l’editore Forte, il Prof. Corrivetti, psichiatra presso Dipartimento salute mentale Asl Salerno, e Dentoni Litta, Direttore Archivio di Stato, sono stati illustrati gli incontri, che si terranno dal 21 al 28 febbraio 2019.

TREOFAN KAPUT

BATTIPAGLIA – Treofan ultimo atto, Commedia con: Regia la Pirateria internazionale: interpreti il Governo dei quaquaraqua.
Le reazioni. Piero De Luca (PD): “Il Governo attivi subito un nuovo tavolo di confronto”. Federico Conte (LeU): “Per Treofan Battipaglia ci vuole una soluzione alternativa”. La Sindaca Francese: “Provo tanta rabbia e amarezza”. Associazione Battipaglia nostra: “Treofan chiude? Chiedere al nuovo assessore PD”.

Chiusura Punti nascita di Sapri e Polla solidarietà dalle Associazioni

EBOLI – Chiusura Punti nascita di Sapri e Polla: Dopo la posizione dei Sindacati arriva la solidarietà del Comitato Salute Pubblica.

Rosa Adelizzi del Comitato per la Salute del Sele e Calore, condanna il ridimensionamento dei presidi ospedalieri a Sud di Salerno mortificando cosi le comunità ed i territori: ”Il livello della vertenza sociale che si sta creando, oramai, interessa tutta la parte a sud di Salerno”.

Pedana abusiva? Supermercato chiude: Battipaglia e la legalità di Pulcinella

BATTIPAGLIA – Battipaglia Città della Legalità? È polemica per la chiusura di un Supermarket. “Summum ius, summa iniuria”
“Somma giustizia, somma ingiustizia”. E così ciceronianamente, una pedana abusiva costa al trasgressore la chiusura del Supermarket: Questa è la risposta della sindaca Francese “all’abusivismo”. La legalità di Pulcinella.

Occupazioni di suolo pubblico: Giro di vite a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Aumento dei controlli sul territorio e di contrasto delle occupazioni abusive di suolo pubblico: cinque ordinanze di chiusura.
La Sindaca Francese: Le cinque ordinanze in questione sono il risultato di un percorso conclusivo avviato tempo fa con i commercianti e con le associazioni di categoria nell’ottica del rispetto delle regole».

Diritto allo Studio: Nel Cilento é negato

SALERNO – In Cilento il diritto allo studio é negato. A Petina si formano le pluriclassi. In Provincia non va meglio: É un drammatico spopolamento.
M5S, Cammarano: “Scuole spopolate e classi accorpate, diritto allo studio negato in Cilento. Duemila studenti in meno nel Salernitano, il caso Petina emblematico di un’emergenza”. Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca. La Scuola come la Sanità e i trasporti non possono rispondere a principi economici ragionieristici sono servizi.

Battipaglia: Pugno duro contro il commercio abusivo

Dall’Incontro al Comune con i commercianti: pugno duro contro la pratica del commercio. Nei casi di occupazione abusiva di suolo pubblico, si prevede l’immediato ripristino dello stato dei luoghi a proprie spese, e…

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente