"Csa Fiadel" tag

Polizia Municipale Salerno: Revocati gli ordini di servizio

SALERNO – Dopo l’incontro sindacati-assessori- VV.UU. di Salerno: Il comandante revoca gli ordini di servizio.
Angelo Rispoli, seg. CSA-Fiadel: «Sospeso lo stato di agitazione», questa è la conclusione del tavolo che si è tenuto al Comune di Salerno, alla presenza degli assessori alla Viabilità De Maio e al Personale Della Greca, dopo l’incontro tra sindacati, assessori e dello stesso dirigente dei vigili urbani.

Dipendenti non collocati al Consorzio di Bacino: Allarme Fiadel

SALERNO – Consorzio di Bacino: Stato di agitazione dei lavoratori e appello alla Prefettura della Fiadel.
Angelo Rispoli segretario Csa-Fiadel interviene a sostegno dei dipendenti non collocati: «Subito un confronto per chiarire la situazione dei lavoratori».

Sicurezza a Salerno e provincia: Una Pistola elettrica alle Polizie Municipali

SALERNO – Pistola elettrica in dotazione alle Municipali della provincia di Salerno. Questo è l’appello al Prefetto della Csa Fiadel salernitana.
Rispoli CSA FIADEL Salerno: “Si punti a entrare nella sperimentazione prevista dal Viminale. Ma i problemi restano. La Notte Bianca di Salerno ha visto circa otto persone operare dopo la mezzanotte. Così non si può andare avanti”

La CGS Salerno a tutela di ogni posto di lavoro

SALERNO – Precisazioni dal Consorzio Gestione Servizi di Salerno alla CSA FIADEL, in merito a programmi e mantenimento dei posti di lavoro.
Il Presidente del Consorzio Gestione Servizi Gerardo Calabrese ribatte a Rispoli e la Fiadel e rilancia ricordando gli impegni programmatici e di investimenti assunti su Oliveto Citra e Battipaglia, nonché il mantenimento delle maestranze.

Vallo della Lucania: Scatta la vertenza per i 25 dipendenti Yele

VALLO DELLA LUCANIA – Due mesi senza stipendio e futuro lavorativo incerto: scatta la vertenza per 25 operai della Yele di Vallo della Lucania impegnati nel cantiere di Castellabate.
La denuncia di Rispoli (Csa Fiadel) Salerno: “Dal Comune servono segnali concreti. Nonostante tutto la raccolta dei rifiuti è andata avanti senza disagi anche durante le festività pasquali. Se nella terra di “Benvenuti al Sud” ci si vanta dei livelli record della differenziata è merito soprattutto dei lavoratori. Sul passaggio di cantiere a un’altra azienda servono garanzie precise”.

Caso IsoAmbiente Salerno: Lavoratori senza stipendio da tre mesi

SALERNO – Senza stipendio da 3 mesi, i lavoratori IsoAmbiente esasperati salgono sul tetto dell’azienda. La società offre servizi e conrtrolli che nessuno vuole.
Chi dovrebbe commissionare il lavoro ad Isoambiente? Chi dovrebbe accertare che il risultato di quei controlli sono vitali per l’anbiente e la società stessa? La denuncia di Angelo Rispoli della Csa Fiadel provinciale: “Gli operai messi in ginocchio dall’indifferenza della politica. Pronto a presentare un report sul caso alla Procura di Salerno”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente