"D’Alema" tag

Il PD, la crisi, l’Italia, Salerno, De Luca: Rabbia e delusione di un democratico

SALERNO – Ecco lo sfogo di Raffaele Femiano un democratico convinto pentito, amareggiato e deluso dal PD di De Luca e il suo familismo.
L’Italia è senza Governo. Il PD ha perso. gli elettori democrat hanno votato Lega e M5S. A Salerno e in Campania è rimasto De Luca, a Roma suo figlio Piero. Un potere asfissiante e opprimente che si è impossessato del Partito Democratico e alla Saddam maniera lo ha voluto gestire in famiglia allontanando i contrari e assoggettando i sudditi.

Vallo della Lucania: Il M5S chiude la campagna elettorale con Castiello, D’Alessandro e Adelizzi

VALLO DELLA LUCANIA – Chiusura a Vallo della Lucania della Campagna elettorale del Movimento 5 Stelle.
Il candidato al collegio uninominale Senato di Battipaglia Castiello e la candidata all’unminominale Camera agropoli D’Alessandro, con Adelizzi candidato Camera pluribominale al Cineteatro La Provvidenza di Vallo della Lucania, lanceranno il loro ultimo appello elettorale.

Politiche 2018: ecco Coalizioni e Partiti: Ed è assalto di simboli

ROMA – Elezioni politiche 2018: È partita la corsa alla presentazione di Simboli e Liste, adesso occorrono le firme. E chi vince al 1° e chi al 2° tempo.
Mai come queste elezioni sembra essere tutto deciso a tavolino dopo una serie interminabili di sondaggi: Adesso votare è solo una formalità. Peccato che da 20 anni i sondaggisti non ne hanno azzecata una. E Così ci sarà chi ha vinto i sondaggi e chi vincerà le elezioni. E le promesse da “Piazzisti”, quelle possono attendere.

La Sinistra precaria e il precariato

ROMA – Verso nuove elezioni, politiche sociali, lavoro ed occupazione: grazie immigrati.
La Sinistra precaria e il precariato. Ma la destra è sempre stata a guardare!!! Stessa faccia della stessa medaglia.

Primarie PD: Renzi vince; De Luca stravince ma solo a Salerno

NAPOLI – Con il 70,01 e 1milione300mila voti, contro il 19,50% di Orlando e il 10.49 di Emiliano, Renzi vince le Primarie e si riconferma Segretario del PD.
Circa 2milioni di elettori e risultati pressappoco omogenei il PD conferma con la sua presenza viva e unico partito italiano che celebra i congressi. In Campania De Luca stravince, ma solo a Salerno, paga il “coinvolgimento delle famiglia” e il non essere riconosciuto come leader. Bene a Eboli, Battipaglia, Pontecagnano, Cava, Nocera.

Il Comitato per il NO di Eboli a Cariello: “Sul Referendun prenda posizioni”

EBOLI – Il Comitato per il NO di Eboli, invita il Sindaco Cariello a prendere posizione sul Referendum Costituzionale.

Il Comitato Cittadino per il NO al Referendum, anzichè spiegare le ragioni del NO, chiede di incontrare il sindaco Cariello invitandolo a prendere una pubblica posizione. Intanto il Sindaco è stato avvistato alla convention salernitana del PD, presenti De Luca e Boschi.

I “QUIRINABILI”

ROMA – Tutti i “quirinabili” di centrosinistra e i contatti riservati con Berlusconi.
Le strategie e i rapporti tra il leader di Forza Italia e Alfano per decidere se procedere uniti nella partita per l’elezione del nuovo capo dello Stato. Tra i nomi: Mattarella

La ruota della Storia: Eboli fine di una fase politica

EBOLI – Una campagna elettorale mediocre che mette fine anche ad Eboli a una fase politica che parte da Rosania e finisce oggi in un PD azzoppato.
E’ finita una stagione di cortigianerie, di autoreferenzialismo, di propaganda, di clientele e di familismo, che si infrange sulla protesta di Grillo e del populismo imperante. Inizia la fase della ricostruzione morale e politica dei Partiti e della società.

Carmelo Conte e il significato del voto amministrativo

SALERNO – Personalità vincenti come Zedda, De Luca, Pisapia, De Magistris, e la loro impostazione liederistica senza essere l’espressione di una classe dirigente e di governo, corrono il rischio che ha corso Berlusconi o meglio Bassolino.
E’ legittimo, chiedersi perché Berlusconi ha perso e la sinistra non ne ha tratto vantaggio?

La riforma della Giustizia: Alcuni punti fermi

ROMA – La responsabilità civile dei giudici laddove sia ravvisabile un dolo nei loro comportamenti, non è un tabù.
Perché la sinistra garantista ha paura di un principio che vincola i magistrati a responsabilità simili a quelle di tutti i professionisti?

Vendola agli alleati:Non c’è futuro per i partiti

BARI – «I morti seppelliscono i morti. Concentriamoci sui vivi». – Nichi Vendola dà già per stecchito Bersani. – «Io penso invece che siano finiti i partiti. Consumati, inadeguati, fuori dalle virtù civiche. Non voglio più essere scambiato per uno degli esorcisti che tentano di far vivere chi è defunto».

Vendola agli alleati:Non c'è futuro per i partiti

BARI – «I morti seppelliscono i morti. Concentriamoci sui vivi». – Nichi Vendola dà già per stecchito Bersani. – «Io penso invece che siano finiti i partiti. Consumati, inadeguati, fuori dalle virtù civiche. Non voglio più essere scambiato per uno degli esorcisti che tentano di far vivere chi è defunto».

Con il 73% Nichi Vendola stravince le primarie in Puglia

BARI – E’ l’alba di una nuova primavera. Ora Vendola sciolga il partito e guidi questa speranza. FILMATO PRIME DICHIARAZIONI
Il risultato delle primarie coincide con il tramoto politico di D’Alema e di una classe dirigente arroccata nelle sue scelte.

Puglia – In corso le primarie Boccia-Vendola: La rivincita

ORE 24,30 – Aggiornamento a fondo pagina
BARI – Un PD allo sbando e a “sovranità limitata” condizionato da Casini.
In Campania come per la Puglia, Bassolino cerca di contrastare il ciclone De Luca per evitare di esserne travolto.
Dall’esito delle primarie il declino inevitabile di D’Alema.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente