"euro" tag

Quarantena & Babele Normativa: I dubbi di Naimoli ex difensore civico di Eboli

EBOLI – Quarantena & Babele Normativa: Tra decreti e ordinanze i dubbi dell’Avv. Gaetano Naimoli già difensore civico del Comune di Eboli. 

Decreti del Premier Conte, Decreti dei Governatori, Ordinanze dei Sindaci, tante applicazioni della legge a macchia di leopardo sul territorio nazionale, a cui fa il paio un completo disorientamento dei cittadini. Su questo bailamme giuridico, il giovane legale Gaetano Naimoli, pone dei quesiti nei confronti di una politica  locale a suo dire, narcisa ed assente.

Stato Sociale oggi: Questo sconosciuto

SALERNO – A Politici, società Civile, al Mondo economico e imprenditoriale la domanda: Ma dove è lo Stato Sociale?

A questo interrogativo prova a dare delle risposte proiettando una sua analisi sulle vicende politiche Giovanni Coscia nell’articolo che segue. 

Riqualificazione urbana: Bando straordinario per Salerno

SALERNO – Bando per programma straordinario di intervento di riqualificazione urbana e sicurezza nelle periferie.
Lo stanziamento per Salerno riguarderà prevalentemente le aree di Fratte, Matierno, Ogliara e Brignano con un finanziamento di circa 26 milioni di euro (di cui circa 8 milioni a carico di privati).

Il “NO” e la Tragedia Greca: Tra l’Europa e la persistenza dei privilegi

ROMA – Nuovi spiragli per l’UE e i paesi condannati all’Austerity come Italia, Spagna e Portogallo: un novello cavallo di Troia nelle mura di Bruxelles.
Ad Atene vince il no e a Bruxelles perde l’Europa. Alexis Tsipras: “la Democrazia non può essere ricattata”. Varufakis si è dimesso, e la lotta contro le odiose deroghe alle caste di beneficiati?

Enti Locali e Titoli tossici: Una “bomba” pronta ad esplodere?

ROMA – Negli USA, i titoli tossici furono la pandemia finanziaria del 2007, eppure nell’ultimo trimestre del 2014 il Pil è a 5%, in Europea invece appena al 3%.
I Media nazionali maliziosamente tacciono, intanto molte regioni si “ricomprano” i debiti contratti coi derivati, si parla di oltre centinaia di mld nella “pancia” degli enti locali e il governo del decisionista Matteo Renzi fa spallucce.

La Lega Nord al Sud: Salvini lancia il progetto

NAPOLI – La Lega gemella nasce tra vecchi rituali e riciclati: Moffa(An), Mannucci e Landolfi (Pdl), Orrù(Psda). La lista è lunga: da Casa Pound a ex Msi, alla galassia del nuovo Carroccio.
Per conquistare il Meridione, isole incluse, Salvini, accantonato l’indipendentismo, superati gli scandali, immette sul mercato elettorale il nuovo brand, confidando sulla capacità di attrarre consensi, evocando gli incubi bipartisan dell’Immigrazione, l’ Euro e la Banca Centrale Europea.

Napolitano: Ultimo atto. E ….inizia un altro “spettacolo”

ROMA – “Re Giorgio”, il Capo dello Stato potrebbe lasciare l’incarico anche a metà gennaio. Renzi: “Il Parlamento non avrà problemi ad eleggere un nuovo Presidente”.
Le dimissioni saranno presentate a Laura Boldrini che, per l’elezione del successore, convocherà entro due settimane le due camere in seduta congiunta e poi a Pietro Grasso, seconda carica dello stato, che da quel momento eserciterà le funzioni di reggenza.

L’Italia affonda: Il Bel Paese e la crisi, tra fallimenti e suicidi

ROMA – L’italia ai tempi della crisi, un drammatico report tra fallimenti e suicidi: Una situazione impensabile fino a qualche anno fa.
60amila imprese perse in 5 anni, chiude una azienda ogni 30 minuti. Il Financial Times lancia l’allarme: ”Se l’Italia non cresce farà default sul debito pubblico”. Il “problema” italiano, per il prestigioso FT è dell’unione. Il Bel Paese, non ha gli strumenti per superare il contingente sfavorevole.

Tra Forconi & Papponi, l’Italia che vuol cambiare per non cambiare

EBOLI – L’Italia è sull’orlo di una rivolta popolare, le proteste dei Forconi sono la prova che il popolo è stanco di essere schiacciato dal calcagno di una politica lobbistica, falsamente ideologica.
Privilegi e Cifre da capogiro degne del Monopoli di zio Paperone che fanno indignare; ma alla fine di tutto ci si chiede: ma queste persone che solo vogliono dal popolo italiano, cosa avranno mai dato?

Beppe Grillo: Euro Mission Impossibile

GENOVA – Viviamo per pagare gli interessi sul debito pubblico. Più ci impoveriamo, più il debito aumenta e più aumentano gli interessi sul debito.
Nel 2013 pagheremo oltre 100 miliardi€ di interesse sul debito, circa 1/4 dei 420 miliardi di tasse annuali. Il debito pubblico è detenuto solo per il 14,3% da famiglie. L’85,7% da banche, fondi, assicurazioni e investitori.

Campagna per il disarmo: “Diamo un taglio alle spese militari”

EBOLI – Singolare manifestazione di SEL e Fabbrica di Nichi allestita tra i gazebo per la raccolta delle firme.
Giovani attori hanno recitato “brandendo” cultura e “sparando” arte e poesia per “colpire” la sensibilità dei cittadini per dire “diamoci un taglio” e dire “basta” alle spese militari.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente