"FISI" tag

Esternalizzazione servizi e Personale ASL Sa: FISI proclama lo sciopero

SALERNO – Fabbisogno di personale ed esternalizzazione servizi ASL Salerno: FISI-USAE dichiara lo Stato di agitazione.
Nel mirino della FISI e del Suo Segretario Scotillo, gli sperperi e le anomalie a partire dall’utilizzo in altre manzioni di 270 tra medici, infermieri e OSS, alterando il fabbisogno nel Piano Triennale, all’esternalizzazione dei servizi, agli appalti milionari dei multiservizi tecnologici e delle pulizie, per assumere liberamente. “Ora basta” scrive Scotillo e investe direttamente il Ministro della Salute e il Prefetto di Salerno.

Concluso il 1° Congresso nazionale FISI: Confermato Scotillo

BATTIPAGLIA – Si è concluso con successo il 1° Congresso nazionale FISI che ha confermato Scotillo alla sua guida.
Dal tema: “Per una Sanità migliore, verso una Sanità gratuita ed efficace per tutti”. Gli interventi di delegati e ospiti tutti di impronta leghista: Sica, Falcone e Tommasetti, si è concluso il 1 Congresso nazionale FISI. E tra criticità e proposte si è parlato di Sanità e di mala sanità.

Pronto Soccorso Pediatrico ad Eboli: Ed è guerra di meriti e rivendicazioni

EBOLI – Pronto Soccorso Pediatrico ad Eboli: tra rivendicazioni e meriti. Critiche dal Comitato per la Salute Pubblica al Sindaco.
Il Pronto Soccorso Pediatrico il nuovo Piano Ospedaliero Regionale con annessi Ricorsi al TAR, sono al centro della contesa tra i cittadini e le istituzioni. Adelizzi: “Il Sindaco adesso ha cambiato Idea? Cosa abbia indotto a rivedere la posizione assunta è un arcano. Ora per tutelare i cittadini supporterà un nuovo eventuale Ricorso da parte del Comitato? Alla cittadinanza ed al Sindaco la risposta!”

Piano Ospedaliero Valle del Sele: De Luca costretto dal TAR a rivederlo

SALERNO – Dopo il ricorso al TAR sul Piano Ospedaliero: De Luca presenta un nuovo Piano che accoglie le osservazioni dei comitati.
Il ricorso proposto dal Comitato di Salute Pubblica del cittadino e da Fisi Sanità, rilevava molte anomalie e molte illegalità, ignorate prima da Caldoro e poi da De Luca. Si va, per gli Ospedali della Valle del Sele, verso un nuovo Piano Ospedaliero che contempli le legittime aspettative di legge. E i danni procurati?

I costi dell’Ambulatorio Pediatrico al P.O. di Eboli non fanno un Reparto

EBOLI – Sull’Ambulatorio di Continuità Pediatrica all’Ospedale di Eboli e il prolungamento a un anno del servizio, interviene anche il Comitato per la Salute pubblica.
La Presidente Adelizzi: I costi dell’APAC non fanno un reparto. Dall’Amministrazione Comunale di Eboli troppi annunci e troppe parole su di una partita in cui il Comune di Eboli già si è dichiarato fuorigioco non partecipando al ricorso al TAR presentato dai Comitati cittadini e dalla FISI.

Il Comitato Salute Pubblica e la Fisi – Sanità incalzano l’ASL sullì’Atto Aziendale

EBOLI – Conferenza Stampa a Eboli del Comitato Salute Pubblica e Fisi – Sanità sull’Impugnazione al TAR Campania della Riorganizzazione Ospedaliera.
Atto Aziendale Asl e Decreto del Commissario ad acta: questi i temi trattati nella conferenza stampa di ieri mattina. Adelizzi & Scotillo: “Per domenica 19 febbraio,organizzeremo una fiaccolata di sensibilizzazione ed in memoria delle recenti vittime di malasanità!”

Impugnato l’atto aziendale della ASL Salerno

SALERNO – Il Comitato per la salute pubblica, la Fisi e le associazioni ebolitane hanno impugnato presso al TAR, l’Atto Aziendale ASL Salerno.
In 25 gennaio 2017, il TAR della Regione Campania, discuterà nel merito se tutti questi atti, che si riferiscono al territorio della intera Valle del Sele e del Calore, dovranno essere ritirati dal Commissario ad Acta e riformulati in ottemperanza al Decreto Ministeriale n 70 /2015.

Convegno a Eboli sulla Sanità Pubblica nella Piana del Sele

EBOLI – Convegno di Berlinguerlab sulla Sanità Pubblica nella Piana del Sele dopo la pubblicazione dell’Atto Aziendale dell’Asl di Salerno.
L’Incontro sull’Atto approvato seguendo la falsariga del Piano di Riordino Ospedaliero regionale, per discutere e coinvolgere Sindaci e Amministratori, sindacati e comitati, del futuro della Sanità nel nostro comprensorio. I relatori all’unisono:”Faremo di tutto per salvaguardare il diritto alla salute dei nostri cittadini!”

Sanitá e Piano Ospedaliero: Il Ricorso al TAR é legittimo

EBOLI – Adelizzi e Scotillo del Comitato per la Salute pubblica, segnano un punto a favore della Sanità della Valle del Sele. E i politici?… Stanno a guardare.
Il ricorso al TAR presentato contro il Piano Ospedaliero della Regione Campania pubblicato in BURC con il decreto n 33 del Commissario ad acta per il piano di rientro dal deficit sanitario è legittimo e fondato, l’udienza è fissata dai Giudici a gennaio 2017.

Spiragli di luce sull’ISES: Raccolta la disponibilità dalla Regione

EBOLI – Vertenza Ises: La Regione ha mostrato disponibilità ad accogliere l’appello di Sindaco, pazienti e lavoratori. Si va verso la risoluzione della crisi.
Quattro i punti fondamentali ed inderogabili: Delocalizzazione delle attività assistenziali, mantenimento dell’accreditamento sul territorio, tutela dei pazienti ancora in carico nel più breve tempo possibile, e salvaguardia dei diritti dei lavoratori da mesi senza stipendio.

Lettera aperta di FISI Sanità al Governatore De Luca

SALERNO – Lettera aperta di FISI Sanità al Governatore De Luca: Tutto quello che in Sanità campana c’è da sapere, anche quello che non vi diranno mai.
Sperpero di danaro pubblico e disagi per l’utenza, in Campania, vanno di pari passo oramai da decenni. Pur con un’alternanza tra governi di centrosinistra e centrodestra. Il denominatore comune è ed è rimasto una bad governance.

FISI Sanità: Infermieri a rischio demansionamento nei P.O. della Valle del Sele

SALERNO – Allarme di FISI Sanità: Gli infermieri degli Ospedali di Eboli, Battipaglia, Roccadaspide, Oliveto Citra rischiono il demansionamento.
Scotillo: “La situazione è più complessa di quella che sembra solo ad Ottobre scorso l’ASL ha previsto di esternalizzare il servizio di ausiliariato (delibera 1022/2014) e pur spendendo 24 milioni€ non ha risolto alcun problema sperperando solo danaro pubblico”.

Chiusura Reparti di Ostetricia e Pediatria di Eboli: Le Reazioni. I responsabili

EBOLI – Squillante per risparmiare chiude e trasferisce reparti per mancana di personale invece di eliminare 22 milioni di prestazioni ALPI. Con quei soldi si assumerebbero 450 tra medici e infermieri.
Scotillo FISI Sanità: “Accellerare i processi nei Presidi della Valle del Sele”. Damiano Cardiello FI: “La nostra proposta è di mantenere tutti i reparti, con Eboli riferimento per cardiologica e Battipaglia con il polo neonatale di terzo livello”.

Licenziamenti alla Malzone: Indetto lo stato di agitazione

AGROPOLI – Sanità accreditata Provincia di Salerno, Indetto lo Styato di agitazione generale a seguito dell’attivazione delle procedure di licenziamento per n. 13 dipendenti della Clinica “Malzoni S.p.A.).
​Il Sindacato: “chiederemo, per chiunque tenterà la strada dei licenziamenti per esubero del personale, la revoca dell’accreditamento per mancanza dei requisiti di risorse umane ed organizzativi e l’attivazione delle procedure concorsuali per il posizionamento sul mercato della convenzione revocata”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente