"grande guerra" tag

Festa delle Forze Armata e Mostra sulla “Prima Guerra Mondiale”

EBOLI – 4 novembre, Festa delle Forze Armate e apertura Mostra fotografica sul “Centenario della fine della 1^ Guerra Mondiale”‘.
A cento anni dalla fine delle ostilità di quella che all’epoca fu denominata a ragione “La Grande Guerra”, la città di Eboli commemora quegli accadimenti luttuosi che segnarono intere nazioni con una con una mostra fotografica e documentale.

Altavilla: Successo per la Giornata dell’Amor Patrio

ALTAVILLA SILENTINA – “Giornata dell’Amor Patrio” ad Altavilla Silentina, in Commemorazione del centenario della Grande Guerra con la “Giornata dell’Amor Patria”.
L’evento è stato Proclamata dall’Amministrazione del Comune di Altavilla Silentina, retto dal Sindaco Antonio Marra, in collaborazione con il Ministero della Difesa, il Comando Forze Operative Sud dell’Esercito Italiano e la comunità del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni.

Eboli: Festa dei Santi Medici Cosma e Damiano

EBOLI – 26 e 27 settembre, Festa dei Santi Cosma e Damiano: Due giorni di fede, storia, tradizione, spettacolo, intrattenimento.
Presso il Santuario dei Santi medici Cosma e Damiano, nel Centro Storico di Eboli si svolgerà: “A Nuttata”; e come da tradizione, migliaia di pellegrini, in segno di devozione nella notte prima della Festa, raggiungono il Santuario a piedi e scalzi per richiedere voto o per Grazia ricevuta.

Santomenna: L’Unità nazionale e i caduti in guerra

SANTOMENNA (SA) – Celebrazioni a Santomenna della Giornata dell’Unità nazionale e Commemorazione dei caduti in guerra a Santomenna (SA).
Il Sindaco di Santomenna Voza, alla presenza del parroco don Zarra, d’alloro, e una rappresentanza “semplice” della società locale, ha deposto una ghirlanda per commemorare tutti i caduti in guerra.

4 novembre: Bellizzi riscopre i suoi eroi

BELLIZZI – Bellizzi scopre i suoi eroi. Una cerimonia sobria ma intensa e partecipativa per la ricorrenza del 4 novembre.
Doppi festeggiamenti per Bellizzi: quello del 4 novembre per il Centenario della Prima Guerra Mondiale e quello del 25° Anniversario della nascita del Comune di Bellizzi autonomo.

L’Esercito marciava…. a 100 anni dalla 1^ Guerra Mondiale

EBOLI/BATTIPAGLIA – “L’esercito marciava”, domenica 17 maggio 2015 a Eboli e Battipaglia: Eventi commemorativi a 100 anni dalla 1^ Guerra Mondiale.
Una serie di staffette fatte da soldati di diverse città per significare il coinvolgimento di tutte le regioni d’Italia, percorreranno le città di Eboli e di Battipaglia per giungere il 24 maggio, in Piazza Unità d’Italia a Trieste, dove si celebrerà l’evento conclusivo.

A Foce Sele si spara ancora. La Ministra della Difesa Pinotti se ne frega dei SIC

EBOLI – Nel Poligono di tiro di Foce Sele si sparerà ancora. Camion, Cingolati, Carri Armati, e munizioni che esplodono, per il Ministro Pinotti sono compatibili con l’Ambiente.
Inutili le proteste dei cittadini, degli operatori economici e di un’interrogazione dell’On. Tofalo del M5S. A solo 3 km c’è Paestum, il più grande bacino archeologico del mezzogiorno. A meno di 1 km c’é il Tempio di Hera Argiva e il Porto romano di Foce Sele. E la Ministra Pinotti se ne frega dei SIC.

IX Fermata del TransEurope Express al MOA con Golden Donna in concerto

EBOLI -Lunedì 17 novembre, ore 19.00, Museo MOA di Eboli, IX tappa di TransEurope Express con Golden Donna in concerto e proiezione del film “Broken Blossoms”
Quella di Eboli al MOA è l’unica data in esclusiva a Sud-Italia del suo tour europeo del concerto dell’artista statunitense Joel Shanahan alias Golden Donna, musicista/producer di musica elettronica di casa a Madison, USA. E la serata prosegue con la proiezione del film “Broken Blossoms” di D. W. Griffith.

IV tappa al MOA di Eboli del “Transeurope Express”: Musica, Cinema, Storia

EBOLI – Giovedì 17 Aprile, ore 21.30, Via Sant’Antonio di Eboli, IV tappa del Transeurope Express, l’Europa si ferma al MOA con musica, cinema, storia.
A cento anni dall’inizio della Grande Guerra e a quasi 70 anni dalla fine delle 2^ Guerra mondiale, il MOA e Mo’art con la rassegna “TransEurope Express” affrontano i temi del rapporto tra le arti visive e ridefinizione delle coordinate della memoria e della cultura europea.

Allarme Sanità Valle del Sele: Medici Ribellatevi allo scempio

EBOLI – Medici della Valle del Sele rileggete il Giuramento d’Ippocrate, seguite il codice deontologico, la morale, l’etica, ribellatevi agli “ordini”, evitate lo sfascio della Sanità.
L’Ospedale di Eboli più degli altri, ha avuto medici che hanno fatto la medicina, uomini che non aspettavano le regole per ispirare la loro professione, giganti che hanno fatto scuola e nessun buontempone può pensare di trasportarne i pezzi, altrove.

PADULA: Al via “Dov’è la Patria Nostra?…”

PADULA – Sabato 15 dicembre apertura con i due Ambasciatori della Repubblica Ceca e Slovacca. L’iniziativa organizzata dalla Soprintendenza BAP di Salerno e Av. con la Nova Civitas, alla ricerca della memoria storica della Legione Cecoslovacca in Italia durante la Grande Guerra.
Alla Certosa di San Lorenzo un convegno internazionale e una mostra per recuperare la memoria storica della Legione Cecoslovacca in Italia durante la Grande Guerra con “Dov’è la Patria Nostra?…”

Una politica troppo forte è il male antico dell’ Italia

ROMA – Il problema: È dal Risorgimento che soffriamo di scarso senso dello Stato. La svolta: Con il fascismo si sviluppò l’occupazione partitica della società.
Il primato dell’ideologia ha minato le istituzioni

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente