"mito" tag

Magia ad Albanella con “Le notti di Santa Sofia”

ALBANELLA – Dal 16 al 19 agosto, Oasi di Bosco Camerine, il Comune di Albanella e l’Associazione Meridiani organizzano “Le notti di Santa Sofia” 

Ad animare la città di Albanella saranno saranno le Storie di Santi, Streghe e Briganti, femmine e viandanti e Musica e spettacoli con Alessandro Bolide, Maria Bolignano, Gigi & Ross e Andrea Roncato che con i loro spettacoli intratterranno i partecipanti che potranno degustare anche i piatti tipici locali. 

Al MOA di Eboli Stage Teatrale con “EDIPO L’uomo”

EBOLI – Dal 23 al 29 luglio, MOA di Eboli, Complesso Monumentale S. Antonio, Stage Teatrale con “EDIPO L’uomo”.

Iscrizioni aperte per apprendere l’arte antica e nobile del Teatro con le sue tecniche più raffinate, condotto dal maestro Antonello De Rosa, che terrà uno stage intensivo ad Eboli nei locali del MOA (Museum of Operation Avalanche), nel centro storico cittadino.

Albanella: Festa al Bosco di Camerine ed è mistero, favola, leggenda

16 / 19 agosto, ore 18.00, Albanella, nell’Oasi di Bosco di Camerine: Mistero, Favola, Leggenda. Spettacoli, musica, percussioni, ritmo…… da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese ALBANELLA – Grand happening all’interno dell’oasi…

Grande successo della Festa nel Bosco Camerine di Albanella

ALBANELLA – Grande successo di pubblico per la Festa nell’Oasi del Bosco Camerine di Albanella. Pienamente soddisfatto il Sindaco Renato Josca.
Quattro giorni di festa dal 14 al 18 agosto 2016, nello straordinaria e fantastico scenario del Bosco Camerine tra un percorso mistico in devozione a S. Sofia, la favola, la leggenda, la musica e una ricca e variegata proposta gastronomica di ricette antiche del Bosco. E… già si pensa all’edizione 2017.

Festa popolare nel Bosco di Albanella: Tra mistero, favola, leggenda e gastronomia

14 al 18 agosto 2016, Oasi di Bosco Camerine, Albanella, quattro giorni di festa popolare, tra mistero, favola e leggenda, musica e gastronomia. Il Sindaco Josca: “Attraverso questa festa si aprono le porte…

Vietri: 5° Congresso di Sessuologia e Sessoanalisi

VIETRI – 18-19 giugno 2016, Lloyd’s Baia Hotel, Vietri, 5° Congresso di Sessuologia e Sessoanalisi: Sessualità, Femminilità e sue dimensioni.
Le due giornate di studio sono state organizzate dall’ISA, Istituto di Sessoanalisi e Dinamiche Sessuali, dedicate alla donna nel mito, nell’arte, nei media. La donna del passato e la donna del futuro.

Al Paestum Festival 2014: Prima nazionale delle “Metamorfosi” di Ovidio

CAPACCIO PAESTUM – Sabato 2 agosto, ore 21.30, Arena dei Templi, al Paestum Festival, prima nazionale lo spettacolo “Le Metamorfosi: la trasformazione del conflitto”.
Lo spettacolo, con la Regia e la coreografia di Claudio Malangone, è stato liberamente ispirato al capolavoro senza tempo di Ovidio, e porta in scena il mito dell’oggi, con ballerini strordinari italiani e vietnamiti che danzano le “metamorfosi”.

Le Perseidi nella notte di S. Lorenzo tra mito e scienza

ROMA – La notte delle stelle cadenti, il fenomeno che si ripete anche quest’anno nelle notti del 12 e il 13 agosto tra il mito e la scienza.
Le Perseidi note come le “Lacrime di San Lorenzo”, raggiungono la massima visibilità il 10 agosto, giorno di S. Lorenzo. Gli sciami hanno una particolare origine dalla cometa Swift-Tuttle. Il cielo si illumina e per ogni stella cadente partono i desideri.

Il mitico Re Artù non è mai esistito: questo quando la storia “rompe” le scatole

Re Artù, il cavaliere inesistente: uomo o Dio?
Secondo lo storico Thomas Green non è mai esistito.
LONDRA – Il mitico Re Artù, non è mai esistito, così come non è mai esistito il suo regno e non è mai esistito il suo castello. Queste sono le risultanze dello storico inglese Thomas Green, che insegna presso l’Exeter College di Oxford una delle più famose università inglesi. E allora, che ne facciamo di Lancillotto, di Ginevra, Malagant, Oswald, della tavola rotonda che ci hanno accompagnato in tutti questi secoli? E l’amore combattuto tra il dovere e il sentimento?

Il mitico Re Artù non è mai esistito: questo quando la storia "rompe" le scatole

Re Artù, il cavaliere inesistente: uomo o Dio?
Secondo lo storico Thomas Green non è mai esistito.
LONDRA – Il mitico Re Artù, non è mai esistito, così come non è mai esistito il suo regno e non è mai esistito il suo castello. Queste sono le risultanze dello storico inglese Thomas Green, che insegna presso l’Exeter College di Oxford una delle più famose università inglesi. E allora, che ne facciamo di Lancillotto, di Ginevra, Malagant, Oswald, della tavola rotonda che ci hanno accompagnato in tutti questi secoli? E l’amore combattuto tra il dovere e il sentimento?

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente