"Pini Mediterranei" tag

Dopo gli abbattimenti sconsiderati si pianteranno 190 nuovi alberi

EBOLI – Dopo gli abbattimenti senza ragione il comune mette a dimora nuovi alberi in numerose aree verdi della citta’.
Il sindaco di Eboli Martino Melchionda: “un intervento importante per riqualificare il verde pubblico”. Ma non spiega perché furono abbattuti i Pini e alberi senza ragione e che fine ha fatto il legname abbattuto.

Un orologio sul Viale: E’ l’ora della Pernacchia

EBOLI – E’ comparso sul Viale Amendola, nei pressi della Chiesa di San Bartolomeo, un orologio giusto al centro del marciappiede.
Ormai succede di tutto in questa Città. Sei favorevole o contrario? Invia un post: se sei favorevole scrivi applausi; se sei contrario scrivi pernacchia.

Il Condominio Giarletta ha “suggerito” l’abbattimento dei Pini

EBOLI – Si indaghi sulle concessioni e sulle aree sottratte agli edifici e al pubblico. Mancano i parcheggi e il verde pubblico. Chi ha rilasciato quelle concessioni? Chi ha consentito la recinzione di quell’area?
Il condominio Giarletta ha chiesto di abbattere gli alberi della scuola, non di bonificare l’area abbandonata adiacente gli stessi edifici.
La vicenda assume toni inquietanti. L’abbattimento dei Pini frutto di un suggerimento di cittadini senza valide motivazioni tecniche e non frutto di programmazione.

Abbattimento Pini. L’assessore Magliano si difende. E’ inadeguato si deve dimettere

EBOLI – L’Assessore all’ambiente si muove come un Pachiderma in una cristalliera. E’ inadeguato: si deve dimettere.

Magliano a POLITICAdeMENTE sull’abbattimento dei Pini: “….i toni del Suo intervento sembrano essere oggettivamente sopra le righe, …. affermazioni imprecise e fuorvianti contenute nell’articolo. L’abbattimento dei Pini fu convenuto con il WWF, Legambiente e il Presidente dei Periti Agrari.

Eboli: Fermate quegli “assassini”

EBOLI – 15 magnifici pini mediterranei sfregiati e abbattuti, annientata la macchia di verde dell’ex Scuola elementare Lauria.

Senza un minimo di accortezza e senza un minimo di sicurezza capitozzati e abbattuti Pini di una ventina di metri di altezza. Distrutta da “assassini” senza scrupoli una macchia di verde, rifugio sicuro di passeri, uccelli migratori e fringuelli.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente