"PM" tag

Agropoli: Allarme sicurezza dei Plessi scolastici

AGROPOLI – Vulnerabilità sismica 0.00 degli Edifici scolastici agropolesi: Il M5S lancia l’allarme sicurezza.

Per il Meetup M5S: Subito un’ordinanza sindacale di inagibilità dei plessi scolastici “Scudiero” e “Landolfi”; E al Prefetto, al PM e al GIP, ognuno per le proprie competenze, di disporre, in caso di “resa agibilità”, il sequestro preventivo degli stessi e l’avvio di un procedimento penale a carico dei responsabili.

Il Prefetto Malfi sospeso: Solidarietà da Cariello

EBOLI – Sospensione di tre mesi dal servizio per il Prefetto di Salerno Salvatore Malfi: Solidarietà dal Sindaco di Eboli Massimo Cariello.
Secondo l’accusa avrebbe minacciato e insultato i suoi dipendenti, creando un clima di terrore in ufficio. Il Sindaco di Eboli Cariello: «La vicenda che in queste ore sta interessando il prefetto Salvatore Malfi mi addolora come uomo e come rappresentante delle istituzioni

Dal Loreto Mare ai Superstipendi: La Sanità che non vorremmo

NAPOLI – La Sanità in Campania è sotto assedio dopo la morte di un giovane all’Ospedale Loreto Mare e i superstipendi ai Manager.
Fuoco di fila dalle opposizioni al Sindacato. Per Buonavita Cisl: “Mai più episodi simili, basta tagli nella sanità. Subito investimenti”. E con gli ispettori del Ministero arriva anche un’indagine interna. Il DG Asl Napoli1 Forlenza: “Ho avviato un’indagine interna. presenterò personalmente denuncia alla Procura della Repubblica di Napoli”. E De Luca tace, e il suo consulente Coscioni?

“Bullismo e Cyberbullismo”: Convegno a Eboli

EBOLI – Mercoledì 19 luglio, ore 11.00, Complesso Monumentale S. Francesco Eboli, Convegno: “Bullismo e Cyberbullismo”.
Un workshop, con esperti e professionisti, valido per 3 crediti ECM, voluto dall’Associazione Forense ebolitana “Impegno per la Giustizia”. Mai più violenza sui soggetti più deboli: “Il Bullismo e il Cyberbullismo” problematiche vigenti nei banchi di scuola e sul web tra i social network.

Il Processo Dosio: Riflessioni sul Diritto al dissenso

SALERNO – Giovedì 6 aprile 2017, ore 10.00, Teatro d’Atene, Università di Salerno IL CASO DOSIO a “Processo”.
Un “Processo”-pre-Processo; Un Processo al “Processo”; o una discussione che tende a “giudicare” attraverso il Diritto una società che non riesce a risolvere da sola i suoi conflitti interni e lascia di volta in volta alla Magistratura la loro risoluzione, sapendo fin da subito che la sua classe politica e dirigente non ne è all’altezza?

De Luca assolto al processo Sea Park

SALERNO – Assoluzione per l’ex Sindaco di Salerno De Luca, nel processo Sea Park: “perché il fatto non sussiste”.
Assolti anche altri 41 imputati tra tecnici, funzionari comunali ed imprenditori. Il presidente della Regione non la nomina ma polemizza con la Bindi: “Impresentabile? Io a testa alta”

E’ morto Licio Gelli, e con lui i misteri d’Italia. La “P2” no.

AREZZO – L’ex Gran Maestro Venerabile della Loggia P2 Licio Gelli, è morto a 96 anni nella sua abitazione di Arezzo, la famosa Villa Wanda.
Gelli è stato al centro delle trame più oscure che hanno attraversto l’Italia: dalla strage Bologna, al Banco Ambrosiano, al tentato golpe Borghese. Un elenco di indagini lunghissimo, compreso il caso Moro e la P2, da cui emergevano i ‘complotti neri’.

Archiviate le accuse di concussione contro l’ex Sindaco di Eboli Melchionda

EBOLI – Il Gip De Filippis archivia le accuse di concussione a carico dell’ex Sindaco di Eboli Martino Melchionda.
Melchionda: Cade ogni accusa. Ne sono soddisfatto. oggi che tutto è stato archiviato, si riesce a comprendere fin dove si spinge la cattiveria e la bassezza morale di taluni attori politici. I Riformisti hanno avvelenato il clima politico.

Nuovo sequestro Fuenti: La Replica della Mazzitelli

CETARA (Costiera Amalfitana) – Nuovo sequestro per il Fuenti, apposti i sigilli all’ex discoteca. Cinque indagati dalla Procura di Salerno, tra i reati: truffa ai danni dell’Ue.
Maria Teresa Mazzitelli: “Le accuse per la parte del Fuenti che si trova a Cetara mi lasciano esterrefatta. La struttura è lì dagli anni ’60, dire che è abusiva contraddice le carte e la storia: intere generazioni si sono sposate lì, la discoteca ha funzionato per tantissimi anni”.

Sequestrato il Crescent di Salerno: Tanto tuonò che piovve

SALERNO – Apposti i sigilli al Crescent di Ricardo Bofil. Indagati insieme al Sindaco di Salerno De Luca anche 10 assessori della Giunta del 2008. post di De Luca su Facebook.
Bonavitacola (PD): Le ipotesi di reato riguardano presunte irregolarità amministrative. Il Gip dispone il sequestro del Crescent proprio pochi giorni prima della definitiva parola del Consiglio di Stato. Roscia (FI-PDL): «La questione Crescent va inquadrata politicamente».

Il Finanziere Voza prosciolto dalle accuse per infondatezza di reato: Disposta l’archiviazione

EBOLI – Il Luogotenente della Guardia di Finanza Angelo Voza, difeso dall’avvocato Nicola Naponiello è stato prosciolto da tutte le accuse ritenute infondate.
A comunicare la decisione adottata dal GIP del Tribunale di Salerno De Filippis che ha colto la richiesta del PM D’Auria, che ne ha disposto l’archiviazione, è stato l’Avvocato difensore Nicola Naponiello che ha dichiarato: ““Si è chiusa una vicenda molto inquietante per il mio assistito”.

IL “CASO DEL MESE” E’ VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI

SALERNO – Si è tentato di negare il diritto alla salute, si è violato palesemente i principi umanitari di cui alla Corte europea dei diritti dell’uomo, si è abusato della carcerazione preventiva.
Il Procuratore della Repubblica di Salerno intervenga e si accerti se sono stati violati i diritti fondamentali dell’uomo, perché non è ancora iniziato il Processo, se è giusto nelle procedure, e se vi è accanimento giudiziario nei confronti di Del Mese.

Caso Rudy- Berlusconi rinviato a giudizio: Il Re è “nudo”

MILANO – Rito immediato per il Premier: Deve rispondere di concussione e prostituzione minorile.
Il 6 aprile prossimo è fissata l’udienza dibattimentale dinanzi a un collegio composto da tre donne: Carmen D’Elia, Orsolina De Cristofaro e Giulia Turri. Il Cavaliere rischia una condanna a oltre 10 anni di carcere.

L'editoriale di Feltri: Excusatio non petita accusatio manifesta

Quelle dichiarazioni, sono domande, non sono minacce e molto probabilmente non avranno mai risposte. POLITICAdeMENTE propone l’editoriale del 21 luglio 2010 di Vittorio Feltri apparso su “Il Giornale” di cui ne è direttore….

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente