"Società Veicolo" tag

Battipaglia, Partecipate e nomine. Libertà e Giustizia: Più trasparenza

BATTIPAGLIA – Il Circolo Libertà e Giustizia Piana del Sele a Battipaglia chiede trasparenza nelle nomine per le società partecipate.
Il Circolo “Piana del Sele” dell’Associazione Libertà e Giustizia ha inviato all’Amministrazione comunale di Battipaglia una proposta di adozione di un criterio di trasparenza nella nomina degli amministratori delle società partecipate.

Rosania, SU e RC: Una Società “Unica” per tutti i servizi comunali di Eboli

EBOLI – Sinistra Unita e Rifondazione Comunista: E’ il momento di una Società Comunale “UNICA” che gestisca tutti i servizi comunali.
La Commissaria Filippi intende mettere mano alla questione delle Società Comunali, SU e RC rilanciano l’idea di sciogliere la società “Veicolo” Eboli Patrimonio e rilanciare la Società Multiservizi, salvaguardando anche i posti di lavoro.

Il PD sulla vendita degli immobili: La cartolarizzazione non è mai partita

BATTIPAGLIA – Il Segretario PD Buono accusa: La cartolarizzazione non è mai partita. E’ necessario pensare ad un criterio dell’offerta maggiormente vantaggiosa.
Le modalità non rispondono né al soddisfacimento delle esigenze di cassa, né tantomeno all’utilizzo della società veicolo nata per realizzare un’operazione di cartolarizzazione e di cassa.

Cecilia Francese: La bancarotta è dietro l’angolo

BATTIPAGLIA – La bancarotta dietro l’angolo. La situazione finanziaria del Comune di Battipaglia è disperata!
A Battipaglia e’ ora di voltare completamente pagina e procedere ad un repulisti radicale della politica locale. Per anni abbiamo dovuto subire la arroganza di Santomauro e dei suoi uomini in giunta ed in consiglio comunale.

I Verdi Ecologisti sull’approvazione del PUC di Battipaglia: Decidano i cittadini

BATTIPAGLIA – Il dibattito sul PUC di Battipaglia va oltre le mura cittadine: Intervengomo i Verdi ecologisti.
Presa di posizione del segretario dei verdi ecologisti Flavio Boccia: il PUC deve essere di competenza del futuro Consiglio comunale eletto dai cittadini. E Nicola Vitolo oltre quello di Volpe del PD incassa anche l’appoggio di Boccia dei Verdi.

Francesco Siano è il nuovo Amministratore Unico della Eboli Patrimonio

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Melchionda, scioglie la “riserva” e nomina l’ingegnere Francesco Siano nuovo Amministratore Unico della Eboli Patrimonio.
La Eboli Patrimonio la Società veicolo che dovrebbe valorizzare i beni comunali, ha il suo 4° Amministratore Unico. Hanno preceduto Siano: Giovanni Rubini, Roberto Pansa, Vincenzo Consalvo.

Per Cardiello(PdL) la Eboli Patrimonio: un “successo” di Melchionda

EBOLI – Le dimissioni di Consalvo. Cardiello: La “Eboli patrimonio, un “successo” targato Melchionda!”
La storia si ripete. La Eboli Patrimonio è nata sotto una cattiva stella. Gli Amministratori delegati vanno e vengono: Prima Rubini, poi Pansa e ora Consalvo. Ingerenze, conflittualità, e ancora intromissioni.

Mirra(IdV) presenta il 1° Report del suo Assessorato

BATTIPAGLIA – Con il Sindaco Santomauro, l’Assessore Toriello e Amatucci, il Consigliere IdV Di Benedetto si è tenuta la prima conferenza stampa dell’Assessore al Patrimonio e Demanio Maurizio Mirra.
Alla presentazione del primo report delle attività istituzionali e politiche inerente la sua delega assessoriale, Mirra ha schierato in pompa magna la squadra di Italia dei Valori mettendo un sigillo politico, affronteranno i prossimi appuntamenti politici interni.

Consalvo(PD) è il nuovo Amministratore Unico della Eboli Patrimonio

EBOLI -L’ex Assessore Consalvo è il nuovo Amministratore Unico della Eboli Patrimonio, la Società veicolo che dovrebbe valorizzare il Patrimonio immobiliare del Comune. E’ il terzo AU in due anni. Sarà l’ultimo?
La nomina irrompe in un momento delicato, si temeva l’intervento del Tribunale, ora si attendono le reazioni degli alleati. Per come si leggono le cose non ci si aspetta gran che, tenendo conto degli “aggiustamenti” tra le deleghe assessoriali da assegnare e gli incarichi nei vari enti da distribuire, ma sembra che la Direzione Provinciale del PD non sia d’accordo.

I condomini di via Garigliano hanno ragione: La strada non si può cedere

BATTIPAGLIA – Bloccata la cessione della strada a un privato. L’Amministrazione Santomauro è stata sconfitta dai condomini di Via Garigliano.
La decisione è del giudice Conforti, il quale dopo il ricorso presentato dai condomini della zona attraverso l’avvocato Pasquale D’Alessio, ne ha riconosciuto le motivazioni.

Santomauro presenta il Bilancio, tutto pronto per l’approvazione

BATTIPAGLIA – Nonostante l’equilibrismo tra sviluppo e controllo della spesa, mancano 3,8 milioni all’appuntamento. Aumenti per Tarsu e Imu.
Santomauro: «Nel 2009 il deficit era di 10 milioni. Il Bilancio di previsione è “aperto alle modifiche” e rispecchia gli obiettivi che ci eravamo prefissati. I debiti saranno finanziati con la vendita degli immobili comunali»

Vitiello(PD): Rescindere il contratto con la GORI è rispettare il referendum

SCAFATI – La battaglia per il rispetto del Referendum per l’acqua bene pubblico non negoziabile continua. Le Multinazionali dell’acqua sono in agguato
Per Mariarosaria Vitiello Rescindere il Contratto con la GORI è rispettare la volontà dei referendum, ma anche la decurtazione degli utili in bolletta (7%), un risparmio di circa il 20%.

Maggioranza allo sbando e Battipaglia affonda

BATTIPAGLIA – I numeri del fallimento: crolla il commercio; l’agricoltura è in crisi; la disoccupazione con il 29,8% é al 6421 esimo posto per tasso di occupazione.
Per Cecilia Francese la maggioranza non ha un programma, non ha prospettive, va avanti alla giornata: è allo sbando.

La Chiesa dell’Aversana è ancora del Demanio, Rocco (MPA) vuole chiarezza

BATTIPAGLIA – Chiesa, canonica e scuola dell’Aversana sono ancora del Demanio.
Rocco è D’accordo con Frezzato e vuole chiarimenti ma chiede anche l’annullamento della delibera. I beni non sono anielabili senza un reale titolo di proprietà.

Etica e la Francese: non si venda l’Americanino

BATTIPAGLIA – Evitiamo la vendita dell’americanino e la Francese chiede di toglierlo dall’elenco dei beni da dismettere.
La richiesta di cancellazione e la discussione in Consiglio Comunale di Etica per il Buongoverno, è appoggiata anche da Motta, Mastrangelo e Rocco.

Battipaglia: Etica fa i Conti e le “pulci” al Bilancio di Santomauro

BATTIPAGLIA – Cifre fittizie e la presenza nell’attivo di somme che non si potranno mai riscuotere, migliorano il dato finanziario rispetto al 2009.
Evasioni risalenti al 2002, 2003, 2004, 2005 mai riscossi e irriscuotibili per circa 9 milioni di euro. Nel rendiconto solo illusionismo e prestidigitazione economica.

Battipaglia e Le “civicate” di Santomauro ………….prima puntata.

BATTIPAGLIA – La Francese nota incongruenze nelle valutazione dei Beni comunali da alienare. Si chiede: E’ “svalutazione” o “alchimia” contabile?
Il contratto con la societa’ veicolo è stato firmato il 28/genneio/2011, come è possibile che sono riportate quelle somme a residuo attivo?

Finiscono i “miracoli” ed escono fuori i debiti di Albanuova

BATTIPAGLIA – Come mai una società, in soli 6 mesi di vita, aveva accumulato debiti per 4milioni di € e, non comparendo nel Bilancio, dove fossero i debiti verso “Albanuova”?
L’Amministrazione doveva presentare i conti reali e chiedere al Consiglio con umiltà, di concordare, un piano graduale di rientro.

Per Etica e la Francese la maggioranza è al capolinea. L’improvvisazione è al governo e la Città è in ginocchio

BATTIPAGLIA – Lotte intestine alla maggioranza, dubbi sul Bilancio, periferie dimenticate, traffico in tilt, l’improvvisazione è di scena.
Alle pressioni per un rimpasto in Giunta si aggiunge anche la difficoltà della Società veicolo a reperire i fondi per fare fronte al Patto di stabilità. Per la Francese è proprio la fine della corsa.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente