Sica e Sabato di Futuro Democratico: ferma opposizione all’Amministrazione Aievoli

Ferma opposizione all’Amministrazione Aievoli di Futuro democratico: “noi sempre al nostro posto”.

Futuro Democratico con Sica e Sabato. In prima linea a favore del territorio, con l’inceneritore, la sicurezza, il rilancio dell’economia.

luigi sica

SAN CIPRIANO PICENTINO – Futuro Democratico rimarca la propria posizione di ferma opposizione in consiglio comunale e sgombera il campo dalle ultime e troppe chiacchiere che sono state fatte in questi giorni. Il capogruppo di Futuro Democratico Luigi Sica in merito a questa situazione dice:“Con il voto sfavorevole che abbiamo dato all’approvazione del bilancio comunale nell’ultima assise del 4 luglio, abbiamo confermato la nostra posizione, noi non siamo per i “compromessi” e sottolineo agli sciacalli politici locali che il sottoscritto non ha fatto e non farà mai accordi con la giunta Aievoli”.

Gerardo Sabato

Anche il consigliere Gerardo Sabato conferma le parole del capogruppo Sica. “Noi siamo all’opposizione dal 2009, non ci interessano le traversate oceaniche o giochi politici, saremo coerenti con il nostro elettorato”. I due membri di Futuro Democratico ricordano le battaglie del movimento sull’inceneritore, sulla sicurezza e sullo sviluppo economico a San Cipriano Picentino. Sempre Gerardo Sabato dice “Siamo sempre stati in prima linea, l’inceneritore, la sicurezza del territorio, il rilancio dell’economia, sono solo alcuni punti del nostro programma che confermiamo in toto e non ci stancheremo mai di ribadirlo”.

Infine Luigi Sica, rifacendosi alla linea giovane di Matteo Renzi del Pd conferma: Noi rimarremo i difensori della nostra amata terra contro qualsiasi forma di saccheggio, barattandolo magari con chi oggi cerca un posto al sole. Noi abbiamo progetti di rilancio come la creazione di uno sportello di promozione turistica e di un coinvolgimento dell’intero territorio secondo le proprie vocazioni, come per esempio per Vignale che deve diventare un borgo europeo ed essere attrattore turistico. Noi vogliamo dare un contributo al paese, bisogna rottamare un vecchio modo di fare politica che non ci appartiene, facciamo politica per passione e non per professione e se la gente dovesse chiederci di andare a casa, lo faremo, noi siamo per la politica di servizio e non delle poltrone, questo per ribadirlo a qualche mago della politica locale che ogni tanto cerca di riportarsi alla ribalta”.

San Cipriano Picentino, 10 luglio 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2014 All Rights Reserved

2009-2013 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente