Amatrice: Solidali… a tavola. Iniziativa pubblica di raccolta fondi a Battipaglia

Giovedì 29 Settembre 2016, ore 20.00, Pub “Mary Read”, in Via Gramsci, Battipaglia, cena solidale con un un piatto di amatriciana a soli 10 €.

A un mese dal sisma il Comitato per il NO alle Riforme Costituzionali di Battipaglia hanno ritenuto di lanciare una iniziativa di solidarietà pubblica, aggiuntiva alle tante che si sono create in questo mese, coinvolgendo i cittadini e creando un legame con la nostra Costituzione.

Comitato per il NO referendum

Comitato per il NO referendum

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – E’ passato un mese dal terribile terremoto che ha colpito con quasi 300 vittime, di cui oltre 230 solo nel comune di Amatrice, il territorio delle province di Rieti, Ascoli Piceno e Perugia, ed in particolare i comuni di Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto.

Alla data odierna, la macchina dei soccorsi ha eliminato le situazioni di maggiore emergenza, ma i progetti di ricostruzione sono ancora di là da venire. I membri del Comitato per il NO alle Riforme Costituzionali di Battipaglia hanno ritenuto di lanciare una iniziativa di solidarietà pubblica, aggiuntiva alle tante che si sono create nel corso di questo mese, coinvolgendo i cittadini e creando un legame con la nostra Costituzione che porta insita in sé il concetto di solidarietà.

La prima parte della nostra Costituzione richiama infatti più volte il concetto di solidarietà, ad esempio agli art. 2, 3 e 9 in cui si richiamano specificamente i concetti di “doveri inderogabili di solidarietà“, di partecipazione alla vita economica e sociale del Paese e di tutela del patrimonio storico ed artistico della Nazione. La Costituzione demanda alla Repubblica anche molti diritti fondamentali, come il diritto all’istruzione, alla salute ed al lavoro.

Per ricordare che la nostra Costituzione andrebbe applicata, piuttosto che modificata in maniera approssimativa, il Comitato invita tutti i cittadini alla iniziativa di solidarietà denominata “Amatrice … solidali a tavola“, che si terrà Giovedì 29 Settembre alle ore 20.00 presso il pub “Mary Read” sito in Via Gramsci, in prossimità della Casa Comunale, dove a fronte di un corrispettivo di 10 €, potranno gustare un piatto di amatriciana (ordinaria, vegana oppure un piatto equivalente) assieme ad un bicchiere di vino. Sarà una delle tante occasioni dove sarà possibile approfondire il tema delle riforme costituzionali proposte dal governo Renzi.

Il ricavato della serata (al netto delle spese) sarà devoluto all’iniziativa sponsorizzata dalla testata giornalistica indipendente Il Fatto Quotidiano (che non percepisce alcun finanziamento pubblico) che finanzierà con il ricavato la ricostruzione delle scuole primaria e dell’infanzia di Amatrice. Tale iniziativa, ad un mese di distanza, ha già raccolto oltre 250.000 €. Nei prossimi giorni la redazione della testata incontrerà l’amministrazione di Amatrice per concordare la realizzazione di un progetto definito e verificabile.

Ci auguriamo una ampia adesione da parte di tutti coloro che sono sensibili al tema della solidarietà.
Per informazioni ed adesioni ci si può rivolgere ai seguenti numeri telefonici: 331.7990892 – 0828.186200 – 338.4024556 – 3393022699.

amatrice-solidali-a-tavola

amatrice-solidali-a-tavola

Battipaglia, 24 settembre 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente