Alta Velocità: Inaugurata la Stazione Ferroviaria di Afragola

Inaugurata oggi la stazione di Afragola progettata da Zaha Hadid. A tagliare il nastro il Premier Gentiloni. Sarà operativa dall’11 giugno.

Stazione Ferroviaria Afragola-inaugurazione

Stazione Ferroviaria Afragola-inaugurazione

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – Si inaugura oggi “La Porta del Sud” alla presenza del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, arrivato nella nuova stazione a bordo di un Frecciarossa 1000 insieme al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, al Presidente e all’AD FS, Gioia Ghezzi e Renato Mazzoncini e all’AD di Trenitalia Barbara Morgante.

 Ferroviaria Napoli-Afragola

Ferroviaria Napoli-Afragola

Ad accoglierlo nel nuovo scalo il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il Sindaco di Afragola Domenico Tuccillo, con Claudia Cattani e Maurizio Gentile, Presidente e AD di RFI, Riccardo Maria Monti e Carlo Carganico, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Italferr.

IL PROGETTO
Un progetto ambizioso, come quello, tra l’altro strategico della Stazione di Firenze firmato da un’altra archistar come Isozaki, clamorosamente accantonato dopo aver speso un bel pò di soldi e dopo aver subito rallentamenti ingiustificati, quello firmato dall’archistar di fama mondiale Zaha Hadid, che nel 2003 risultò vincitrice di un concorso internazionale indetto da FS Italiane che si sviluppa su una superficie di oltre 30 mila metri quadrati su 4 livelli:

Gentiloni-inaugurazione Stazione ferroviaria Afragola

Gentiloni-inaugurazione Stazione ferroviaria Afragola

  • il primo livello è dedicato alla circolazione ferroviaria
  • il secondo livello ospiterà biglietterie e servizi per i viaggiatori
  • il terzo e il quarto livello ospiteranno i servizi commeciali, che saranno aperti progressivamente.

La CNN – si legge nella nota di stampa –  l’ha inserita tra le opere più belle e attese del 2017, “destinata a ridefinire i viaggi in treno, almeno stilisticamente, con la sua facciata bianca scultorea che somiglia a un serpente“. E sulla sua bellezza suggestiva si può esere d’accordo, peccato che ricade in un’area che al momento se non è deserto è savana.

Gentiloni-Del Rio-Nuova stazione Afragola

Gentiloni-Del Rio-Nuova stazione Afragola

NUMERI E COSTI

  • 60 milioni di euro è l’investimento economico per l’appalto relativo a questa prima fase;

  • 18 le coppie di treni AV che collegheranno la stazione con le principali città della Torino – Salerno, oltre che con Venezia e Reggio Calabria – CONSULTA IL DETTAGLIO DEI TRENI

  • 55 i minuti per raggiungere Roma Termini.

UN HUB INTERMODALE
Con l’attivazione della seconda fase prevista nel 2022, il nuovo scalo diventerà il nodo di interscambio tra l’Alta Velocità Torino – Salerno, la nuova linea Napoli – Bari, la Circumvesuviana e i treni regionali da e per Caserta, Benevento e Napoli Nord. Afragola. Avrà a disposizione anche 1.400 posti auto, di cui 500 già attivi dall’11 giugno.

Gentiloni-Frecciarossa 1000

Gentiloni-Frecciarossa 1000

A regime, lo scaloservirà un bacino urbano di circa 3 milioni di abitanti.

Per ora, indipendentemente dalla sua futura utilità e dalla bellezza del progetto, salvo a vederne la funzionalità, è una cattedrale nel deserto, o meglio, una grande infrastruttura ancora da completare. Una specie di “fregio” che per l’occasione è stato preparato a festa, che evidenzia come siano squilibrati gli interventi che riguardano i grandi progetti di mobilità, rispondenti solo all’alta velocità e lasciando a babbo morto tutti gli altri collegamenti interregionali, regionali, locali e metropolitani. E per chi ancora avesse qualche dubbio, ricordiamo come l’alta velocità, quella vera, e non la finta che da Salerno dovrebbe raggiunge prima Sapri e poi Reggio Calabria, si snoda da Afragola verso la direttrice di Bari.

"Coincidenzeveloci" su gomma-stazione salerno

“Coincidenzeveloci” su gomma-stazione salerno

Per il resto un’altra delle verità che nessuno dice è che se da Napoli-Afragola a Roma si impiegherà 55 minuti, per fare 30 o 50 chilometri con i treni tradizionali locali o regionali, si impiega di più, e per esempio chi arriva a Salerno non trova le coincidenze e in taluni orari non trova nemmeno un treno, e quindi senza le opportune coincidenze, per coprire località intermedie tra una fermata e l’altra o si prende un taxi o ci si attacchera’ al fischio. Il “fischio” come quello che somiglia ad una pernacchia di quelle alla Totò, per queste desertare che oltre a non risolvere i problemi li accentuano.

Insomma la nuova Stazione di Afragola, come ha sottolineato il Premier Gentiloni, assume un significato simbolico, e come si fa a non dargli ragione, infatti sarà un simbolo e come tutti i simboli che funzioni o meno, che sia utile o meno, poco importa, l’importante è che ci sia, che sia un progetto realizzato da un’archistar, raccomandando tutti di chiudere gli occhi e non aprirli mai, per non scoprire mai cosa c’è intorno a quel simbolo appena si esce fuori:il deserto; l’abbandono; il degrado; e che Dio ci aiuti, al resto ci penseranno …… bo!!!

FSI_INaugurazione stazione Afragola-Paolo Gentiloni

FSI_INaugurazione stazione Afragola-Paolo Gentiloni

FSI_INaugurazione stazione Afragola-De Luca

FSI_INaugurazione stazione Afragola-De Luca

Inaugurazione stazione afragola-1

Inaugurazione stazione afragola-1

Napoli Afragola-Stazione Ferroviaria

Napoli Afragola-Stazione Ferroviaria

Inaugurazione stazione afragola

FSI_INaugurazione stazione Afragola-4

FSI_INaugurazione stazione Afragola-4

FSI_INaugurazione stazione Afragola-2

FSI_INaugurazione stazione Afragola-2

Napoli, 7 giugno 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente