Eboli e “Le Notti dell’Ermice”: Viaggio nei luoghi e nella memoria

Eboli: 1/2 Settembre, Le Notti dell’Ermice, due serate tra visite, percorsi, natura, storia, teatro e gastronomia alla riscoperta dei luoghi della Memoria.

Ritorna “Le Notti dell’Ermice”, uno degli appuntamenti di maggiore richiamo della città, che nelle precedenti due edizioni ha fatto registrare un clamoroso gradimento da parte di visitatori e turisti, al di là di ogni più rosea previsione.

Eboli-Le notti dell'Ermice-2017

Eboli-Le notti dell’Ermice-2017

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Due giorni, venerdì 1 e sabato 2 settembre, in cui l’associazione “Briganti dell’Ermice”, in collaborazione con il Comune, ha allestito questa la terza edizione nell’area naturale dell’Ermice, interna al Parco Regionale dei Monti Picentini, un’area interamente recuperata grazie all’intervento del Comune dopo l’insediamento dell’Amministrazione Cariello. Durante le due serate sarà presentato un percorso illuminato lungo le sponde del torrente Tufara.

Cariello-taglio nastro-Le notti dell'Ermice

Cariello-taglio nastro-Le notti dell’Ermice

Ad accogliere i visitatori ci sarà un pupazzo animato nelle sembianze di un elfo, che omaggerà i bambini di palloncini e piccoli gadget. «E’ un appuntamento che coniuga la memoria dei luoghi, l’identità della nostra comunità, l’ambiente e la storia, componenti di un successo di presenze straordinariospiega il sindaco, Massimo Cariello -. Negli anni scorsi abbiamo registrato richieste fino a notte fonda per visitare il percorso, tantissimi giovani si sono prenotati, con visitatori e turisti. Segnaliamo la nostra città su scala vasta, certi che la risposta dei visitatori sarà ancora più rilevante».

Venerdì 1 settembre, alle ore 20 apertura di stand gastronomici e visite guidate sul percorso. Durante la visita si potrà assistere alla rappresentazione “Racconti e Magie dell’Ermice portata in scena dal gruppo teatrale “E’ Uagliune ‘e Portaruan”, racconto fantastico su personaggi del luogo, ideato e scritto dall’associazione Briganti dell’Ermice. Presenti installazioni luminose in acqua, di Giovanbattista Della Corte. In serata, concerto live di Giustina Gambardella accompagnata da N.O.P. – Nuova Officina Popolare che chiuderà la prima serata.

Cariello-taglio nastro-Le notti dell'Ermice-ed 2016

Cariello-taglio nastro-Le notti dell’Ermice-ed 2016

Sabato 2 settembre, alle ore 11, attività di acqua trekking nel torrente Tufara: risalita soft lungo il torrente con gli allievi del progetto “Eboli è mia” del Liceo Scientifico “A. Gallotta” che illustreranno i luoghi attraversati. Alle ore 16, gli allievi del Liceo Artistico di Salerno, guidati dal docente Salvatore Mansi, daranno vita ad un’estemporanea di pittura in loco su tre pannelli su “I Mulini, l’Ermice ed i Briganti”; i pannelli poi saranno donati alla Città di Eboli. Alle 17, passeggiata didattica adatta anche per bambini guidata da Paolo Sgroia, sull’antico Percorso dei Mulini, e Michele Biondi, che tratterrà della flora locale. Alle 20, apertura degli stand gastronomici con la presentazione dell’antica “pizza ‘e Zi’ Matteo” che accompagnerà le tante tipicità gastronomiche. In serata, il concerto de ‘A Voce d’o Popolo. Previsto un servizio navetta gratuito dalle ore 19,30 con partenza da piazza Tito Flavio Silvano, l’ara parcheggio alle spalle del Municipio.

Le notti dell'Ermice 2017-1

Le notti dell’Ermice 2017-1

Eboli, 31 agosto 2017

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Nata fest ??

  2. E nun si cuntent’?

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente