Napoli: Convegno di DemA con De Magistris contro le diseguaglianze

Convegno “DemA” a Napoli, Sala Consiglio metropolitano con De Magistris su: Lotta alla Povertà e Reddito di Dignità.

I temi in discussione nel incontro-dibattito organizzato nel Cuore Antico partenopeo dal movimento Democrazia-Autonomia, creato dal Sindaco di Napoli Luigi De Magistris col contributo di diverse  personalità della società civile, sono quelli della povertà e dell’inclusione sociale.

Dema-lotta alla povertà-Napoli

Dema-lotta alla povertà-Napoli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – Si è tenuto oggi 3 Ottobre, alle ore 18.00, in Piazza Santa Maria la Nova a Napoli, il Convegno di “DemA” su: Lotta alla Povertà e Reddito di Dignità; temi del dibattito delicati ed attuali, ma non ancora compresi nella loro importanza e nella loro gravità, organizzato nel Cuore Antico partenopeo dal movimento Democrazia-Autonomia, creato dal Sindaco di Napoli Luigi De Magistris col contributo di diverse  personalità della società civile.

Tema delicato perchè investe milioni di famiglie che sono state risucchiate dalla povertà a seguito di questa lunghissima crisi economica, per diverse motivazioni, prima fra tutte la perdita del posto di lavoro de la capofamiglia e le condizioni di grande difficoltà del reinserimento nel mondo del lavoro.

Attuale perchè sembra che la classe politica e dirigente non abbia compreso a pieno la gravità che colpisce circa il 20% della popolazione, aumentando le diseguaglianze tra i ricchi e i poveri e spingendo tutti verso la povertà, fino a cancellare quella che prima della crisi veniva definita la “media Borghesia“. Classe politica e dirigente che continua a non comprendere che il reddito di inclusione, non può e non deve essere un sussidio, ma deve essere necessariamente accompagnato da altri provvedimenti, che devono mirare al reinserimento delle persone a cui viene concesso nel mondo del lavoro, partecipando in questo modo al recupero di una forza lavoro e concorrere così alla produzione e alla ricchezza del Paese.

La crescita delle disuguaglianze aumenta giorno dopo giorno. “Oltre una persona su quattro in Italia è a rischio di povertà o esclusione socialeha denunciato a maggio Oxfam Italia. E secondo i dati pubblicati a luglio dall’ISTAT, in Italia 4 milioni e 742mila persone vivono nella povertà assoluta, mentre la povertà relativa colpisce 8 milioni e 465mila persone.

A trarne ovviamente beneficioha scritto la Rete dei numeri pari, che sta portando avanti una battaglia per il sostegno al redditosono le mafie che hanno visto enormemente accresciuto il loro potere di penetrazione e ricattabilità all’interno di una società sempre più povera, fragile e impaurita”.

E sulla base di questi dati e di queste considerazioni che si è svolto il dibattito che ha affrontato appunto: Il sostegno al reddito, la redistribuzione della ricchezza, i regimi fiscali, le politiche sociali, la lotta alla precarizzazione del lavoro; tutte tematiche discusse dal Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, e da Giuseppe De Marzo, Ivo Poggiani, Fabio Giuliani, Alessandra Clemente, Salvatore Esposito e Claudio Riccio.

Napoli, 4 ottobre 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente