De Martino(Popolo della Famiglia) condivide il documento “Agro Fecondo”

De Martino, Candidato alla Camera nel Collegio Uninominale di Scafati condivide il documento agro fecondo.

Il documento Agro Fecondo, frutto del lavoro della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali.

Basilio De Martino-Mario Adinolfi

Basilio De Martino-Mario Adinolfi

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SCAFATI Basilio De Martino, Candidato alla Camera dei deputati nel Collegio Uninominale Campania 2.02 Scafati – Nocera (Agro Nocerino Sarnese) dichiara che concorda pienamente con il documento Agro Fecondo, frutto del lavoro della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali. La Difesa alla Vita dal suo concepimento alla morte naturale e la FAMIGLIA, restano alla base del programma del Popolo della Famiglia.

L’impegno parte proprio da una politica per la Famiglia, volto a favorire le giovani coppie ed i nuclei disagiati, attraverso un sostegno economico per le neomamme che vogliono crescere i propri figli, il REDDITO DI MATERNITA’, nonché gli sgravi fiscali e la defiscalizzazione degli oneri familiari per le famiglie con persone non autosufficienti a carico.

Il POPOLO DELLA FAMIGLIA si pone, inoltre, l’obiettivo di favorire lo sviluppo delle piccole e medie imprese che sono l’ossatura sia del nostro territorio dell’Agro Nocerino Sarnese che dell’Italia intera, incentivando la produzione italiana. A tal riguardo il Popolo della Famiglia si batterà per avere il riconoscimento del marchio “Total made in Italy”, cosa che potrebbe giovare in maniera incisiva per i prodotti d’eccellenza del nostro territorio, attivandosi altresì nella lotta al contrasto alla ludopatia e al gioco d’azzardo.

Il titolo del documento della Consulta, che riporta il termine “fecondo” è, pertanto, un invito a tutti i cittadini a rispettare la vita a trecentosessanta gradi, da quella dell’essere umano a quella in natura.

Il mio personale impegno – ha asserito l’arch. Basilio De Martinoè che fin dal primo giorno dopo le elezioni si possa creare un tavolo di concertazione con gli amministratori locali che possano condividere e rendere fattivo tale documento”.

Scafati, 15 febbraio 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente